in cucina

IMG 20161208 122722

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

IMG 20170901 193948 l

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

IMG 20170902 170039 2

 

Salva

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

DSCF2486 gd

 

Salva

Salva

Salva

Salva

SalvaSalva

Salva

Salva

Salva

Salva

Pan-bauletto di farro con patata dolce

on Sabato, 30 Settembre 2017. Posted in cucina

Pan-bauletto di farro con patata dolce

L'autunno, la mia stagione preferita, con i suoi colori e la sua luce bassa, ma ancora calda, ci ha riportato il sole che è mancato per molti giorni nella prima parte di settembre, poche zucche (quest'anno è stato troppo secco... ci toccherà accontentarci delle zucche di Halloween di Elena, come sempre nate casualmente...;-) ),

IMG 20170917 183529 2

un orto selvaticissimo invaso dalle zanzare e la voglia di tornare a mangiare  cibi caldi e fra questi le patate dolci. Qui le gustiamo per la maggior parte semplicemente al forno, qualche volta lessate, al posto del dolce o come merenda del pomeriggio o di metà mattina. Ho pensato di aggiungerne una al consueto pane che ha ripreso ad essere consumato abbondantemente (altro effetto del ritorno dell'autunno), ottenendo così un gustoso e soffice pan-bauletto leggermente dolce, perfetto anche da portare a scuola per merenda.

Salva

Salva

Salva

Settembre: nuovi inizi e passeggiate sul lago di Como

on Venerdì, 15 Settembre 2017. Posted in montagna

Settembre: nuovi inizi e passeggiate sul lago di Como

Bentrovati! e finalmente dirà qualcuno! e lo dico pure io! Dopo un agosto all'insegna della tranquillità dedicato ai bambini, alle gite vicine e lontane, agli amici e accompagnato dal caldo, con settembre sono arrivate le piogge, il fresco e la scuola, che vede Alice riprendere il percorso ed Elena e Lorenzo cominciarne uno nuovo, lei alla primaria e lui all'infanzia. Inutile e scontato che noi genitori eravamo quasi più emozionati di loro (al punto che io ho perso il telefono... poi ritrovato nella borsa del cambio di Lorenzo...;-) )! E' stato per tutti un buon inizio, anche se non nego che quest'anno più di altre volte nutrivo un po' di timori, per Elena che è così sensibile anche se non sembra e anche per Lorenzo che la settimana prossima tornerà in ospedale per le visite. Gli auguro davvero che sia un percorso sereno e che siano determinati e coraggiosi di fronte alle eventuali avversità.

21751392 10209834111560504 8186158989135471993 n

Salva

Salva

Salva

Salva

Agosto, le ricette: reginette con cornette e pesto di prezzemolo e portulaca, crema di melanzane rosse e torta salata ai pomodorini con crema di noci dell'Amazzonia

on Domenica, 20 Agosto 2017. Posted in orto, cucina

Agosto, le ricette: reginette con cornette e pesto di prezzemolo e portulaca, crema di melanzane rosse e torta salata ai pomodorini con crema di noci dell'Amazzonia

Come promesso ecco un po' di ricette d'agosto, quelle che sono state più apprezzate e che prevedono l'uso dei prodotti che l'orto generosamente ci dona anche quest'anno. In tema di orto sto leggendo in questo periodo il libro di Pia Pera "L'orto di un perdigiorno" e mi piace lasciare anche qui questa parte che riassume molto il mio modo d'agire e sentire soprattutto in questo periodo. Anche se ogni anno è diverso e un po' sorpendente, c'è sempre qualcosa di cui nutrirsi e una delle cose che apprezzo di più è proprio la scoperta di nuovi gusti e nuove ricette! Fra queste scoperte quest'anno abbiamo il frutto che vedete in apertura.

20881868 10209660707865520 2775079842748353962 n

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Agosto

on Mercoledì, 16 Agosto 2017. Posted in montagna, all'aperto

forse parte 1... se riesco a scrivere la parte 2

Agosto

Se la connessione e il tempo me lo permettono finalmente vi racconto qualcosa di questo agosto che avanza velocissimo tanto che la metà ce la siamo già lasciata alle spalle.

DSCF4821

tramonto dopo la pioggia da Voltago

E proprio per fuggire al caldo l'1 agosto salutati i cantieri che dopo pochi giorni avrebbero chiuso, siamo partiti per la fresca montagna. L'uomo adulto di casa putroppo ci ha fatto compagnia per poco visto che doveva rientrare a lavoro, tempo di fare una camminata nel parco di Paneveggio partendo dal passo Rolle fino alla Baita Segantini e da lì verso il Castellaz.

IMG 20170803 122413

la bellissima vista delle Pale di san Martino che accompagna buona parte della passeggiata

La nostra meta era il Cristo Pensante... putroppo come già successo in altre situazioni, anche se tutto sembrava giocare a nostro favore (tempo splendido, percorso studiato e adatto ai bambini, dislivello non eccessivo....), non abbiamo tenuto conto del caratterino di Lorenzo che ha improvvisamente deciso di essere troppo stanco per camminare, ma troppo orgoglioso per accettare di essere portato sul caro vecchio mei tai... Potevamo dividerci in due gruppi, però le bambine hanno voluto fare compagnia al fratello, quindi pace: sarà per il prossimo anno!

IMG 20170803 123110

Baita Segantini e il laghetto

In ogni caso abbiamo fatto un percorso ad anello partendo appunto dal Rolle, salendo fino a Baita Segantini, da lì proseguendo per il Cristo Pensante e svoltando poi a sinistra all'incrocio dove inizia la strada militare per ritornare a sulla strada sterrata nei pressi del primo rifugio. Molto panoramico nella sua semplicità: ve lo consiglio caldamente!

IMG 20170803 141536

La prima parte del sentiero per il Cristo Pensante

Il racconto del trekking lo tengo da parte per il momento in cui lo percorreremo interamente.

IMG 20170803 141840

pannello esplicativo del parco dedicato al Gallo Cedrone e sullo sfondo il Castellaz

Salva

Salva

Polpette di quinoa, zucchine fritte per finta, torta all'amaranto e grissini al mais

on Sabato, 22 Luglio 2017. Posted in cucina

Polpette di quinoa, zucchine fritte per finta, torta all'amaranto e grissini al mais

Strana serata questa: a casa in solitudine, caldo torrido e umido, solo un po' di vento (caldo anche lui) a farmi compagnia mentre Lorenzo dorme, Marco è a lavoro e le bambine sono in montagna con la nonna a godersi il fresco e una festa medievale. Meglio che ne approfitto per scrivere qualcosa! Ormai mi sono rassegnata a post sempre più sporadici: ero indecisa fra un post di cucina e una passeggiata fra i monti, ho optato per la prima, la passeggiata ve la racconto la prassima volta, prometto! :-)

Visto che passo poco vi lascio più ricettine, tanto son tutte facili... in tutti i casi si tratta di richieste che sono venute dai bambini, assolutamente di loro gradimento. Forse fa poca voglia accendere il forno, ma la sera dopo cena si può fare, non è peggio che accendere i fornelli!

Torta allo yogurt e frutti rossi... si torna a scrivere!

on Lunedì, 12 Giugno 2017. Posted in all'aperto, cucina

Un po' di giugno... e di luglio

Torta allo yogurt e frutti rossi... si torna a scrivere!

Penso di non avere mai abbandonato il blog così a lungo come questa volta... dopo quasi un mese mi sono decisa a riaprire la pagina di amministrazione e mi sono ritrovata con questo post iniziato e quasi completato, mancava solo la parte finale della ricetta. Mi sembra sia passata un'eternità da quando ho vissuto le cose che avevo iniziato a raccontare, sembra quasi un'altra vita... purtroppo la seconda metà di giugno e la prima parte di luglio avrebbero dovuto essere una bella vacanza in Sicilia, itinerante, programmata da mesi, il nostro regalo per il decimo anniversario di matrimonio, il primo viaggio lungo per i bambini organizzato tra l'altro anche grazie ai loro spunti... invece, come saprà chi mi segue su fb, pochi giorni prima di partire Lorenzo è stato male, ha iniziato con febbre alta, linfonodi del collo gonfi sul lato sinistro... sicchè ci siamo ritrovati prima al pronto soccorso della nostra città e poi ricoverati in pediatria d'urgenza a Padova per una decina di giorni (qui sotto lo vedete "in terapia" con le coccole di Elena... davvero le sorelle sono state di grande aiuto nel sollevarlo di morale!)

IMG 20170624 181156Dopo i primi giorni in cui non si riusciva a capire cosa avesse, finalmente c'è stata la diagnosi e la cura della parte acuta della malattia e finalmente il rientro a casa. Ora la situazione è stabile, la fase sub-acuta è tenuta sotto controllo con una terapia da fare tre volte al giorno e controlli periodici. Speriamo che nel tempo si riesca a ridurre la terapia e a stare un po' più tranquilli! Putroppo Lorenzo non accetta di buon grado nessun tipo di intervento medico e neppure l'assunzione di qualunque medicinale, quindi perdiamo quotidianamente un sacco di tempo per convincerlo ad assumere i farmaci... quanto mi piacerebbe che affrontasse la cosa in maniera più serena!

Riprendere le attività abituali continua a non essere facile, la mente è spesso da un'altra parte e la stanchezza sempre in agguato. Ma non voglio tediarvi ulteriormente, anche se ci tenevo ad aggiornare chi mi segue... vi lascio al post che avevo iniziato e a tutte le belle cose della prima metà di giugno, sperando di riuscire presto a scrivere ancora! In realtà ho tanta voglia di tornare a dedicare più tempo a cucina e orto, quindi spero di tornare a scrivere breve!

Storie bestiali

on Venerdì, 09 Giugno 2017. Posted in libri

Storie bestiali

Ciao a tutti e bentrovati finalmente con l'appuntamento libresco del venerdì. Voi che avete bambini che gironzolano per casa conoscete la loro curiosità rispetto al mondo che li circonda e in particolare rispetto agli animali, giusto? Nel nostro caso sono tutti e tre molto affascinati dagli animali che convivono con noi anche se non ci siamo scelti a vicenda ( o forse si?), tipo il rospo smeraldino che spesso passeggia vicino alle nostre porte o tra i nostri vasi, le chiocciole divoratrici di verdure dell'orto, le formiche che fanno lunghe file, le gazze che popolano il salice, il riccio che esce di notte per far incetta di lumache e altri insetti, le arvicole che d'inverno dormono nel composter, merli e passeri che divorano in questi giorni le more del gelso... e tanti altri.

Torta raw alla crema di fragole con gelsi e mirtilli

on Domenica, 28 Maggio 2017. Posted in giardino, cucina

... e un po' di questo maggio intenso

Torta raw alla crema di fragole con gelsi e mirtilli

Anche quest'anno maggio non si è smentito, mese intessissimo per impegni, per la maggior parte all'aperto, ma anche lavorativi e mese in cui il rosso è protagonista grazie all'abbondanza di fragole e ciliege. Provo in questo post  a riassumere un po' delle attività a cui abbiamo partecipato!

Per prima cosa i laboratori "Primavera del fare" de La Cavana: quest'anno hanno visto i bambini protagonisti nel realizzare un piccolo spettacolo teatrale. Nel primo incontro hanno inventato la loro storia per sommi capi e realizzato dei fondali con la stoffa, nel secondo hanno realizzato delle marionette recuperando vecchi calzini e nell'ultimo costruiranno il teatrino su cui poi metteranno in scena le loro storie. Peccato solo per il mal tempo che ha costretti in casa nel primo incontro...

IMG 20170520 170218

le marionette del secondo incontro

Salva

Torta salata agli spinaci

on Giovedì, 18 Maggio 2017. Posted in cucina

Torta salata agli spinaci

Ogni promessa è debito, giusto? Allora rieccoci tra i fornelli! Una delle cose che quest'anno ci sta dando grandi soddisfazioni nell'orto sono gli spinaci! Per la prima volta non sono stati tutti divorati dalle limacce o dalle lumache e ne abbiamo potuto usufruire più volte visto che li raccoglievo senza togliere la radice, bensì tagliando le sole foglie.

IMG 20170429 152759

Finchè erano piccine le ho usate a crudo in insalata, per poi passare all'uso cotto. In questo secondo caso spesso li mescolo alle foglie di farinello, che crescono spontaneamente in giro per tutto l'orto.

IMG 20170429 152748

Fra le preparazioni che i piccoli di casa hanno preferito e che tutti e tre hanno gradito c'è stata questa semplice torta salata che ho già rifatto più volte. Ottima soluzione sia per i pic-nic che come salva cena visto che si può preparare in anticipo!

Ancora a Venezia: amicizie e nuovi luoghi

on Sabato, 13 Maggio 2017. Posted in all'aperto

Riprendo a raccontarvi qualcosa... finalmente in mezze maniche (anche ora alle 23.30) e a piedi nudi, stanca dopo una giornata nell'orto che, in super ritardo rispetto agli altri anni, finalmente comincia a prendere forma seriamente in tutte le sue aiuole (finora solo un paio ospitavano piselli, spinaci, rape, patate e zucche). Da un po' che non zappavo e rastrellavo, spalle e schiena brontolano un po', ma la mente e leggera e ho proprio voglia di scrivere anche se è tardi e anche il letto chiama... Un po' di pensieri sparsi: inizio dal pane alla curcuma che ho sfornato qualche giorno fa, lo voglio proprio far vedere anche a Elle, l'autrice della ricetta (che potete leggere QUI), che io ho modificato con le farine che avevo in casa, ovvero sostituendo la semola con grano duro Senatore Cappelli e la farina 0 con la tipo2. Pane gustosissimo che rifarò di certo! Molto apprezzato anche dai bambini! A mio avviso perfetto accompagnamento per il salato (con le cipolle saltate con la shoyu delizioso!)

18342692 10208855074165181 900984438779955240 n

18423808 10208855074405187 9196556767358008885 n

Salva

Salva

Il percorso delle Muse Fedaie - Parco di Paneveggio

on Lunedì, 08 Maggio 2017. Posted in montagna

Il percorso delle Muse Fedaie - Parco di Paneveggio

A fine aprile ci siamo regalati qualche giorno in montagna, faceva ancora piuttosto freddo, almeno un mese indietro rispetto alla situazione in pianura, la primavera cominciava a farsi strada ancora lentamente e le temperature lo facevano notare pienamente: abbiamo dovuto recuperare giacche pesanti e maglioni di pile! Nonostante ciò e nonostante la pioggia, siamo riusciti a fare un paio di semplici passeggiate fattibili in tutte le stagioni, fra queste "Il percorso delle Muse Fedaie" all'interno del Parco di Paneveggio Pale di San Martino. E' un sentiero davvero di facile percorrenza adatto a tutti, priaticamente pianeggiante lungo il quale si trovano degli allestimenti tematici di approfondimento di alcuni aspetti del parco.

SuperSorda!

on Venerdì, 05 Maggio 2017. Posted in libri

SuperSorda!

Lo so, lo so... sono di nuovo assente da un po' dal blog e di cose da raccontarvi ne avrei parecchie, però non mi va di saltare nuovamente il venerdì del libro, quindi riprendo con un libro e in particolare con una tipologia che non avete mai trovato qui sul blog. Infatti il libro di oggi è stato scelto da Alice in biblioteca, nella sezione Gulp, ovvero quella dedicata ai fumetti e ricalca una delle sue ultime passioni. Ma se fino a poco tempo fa i classici Topolino e Paperino (anche nella variante Paperinik, di cui la fornitrice ufficiale è la zia - mia sorella - che ne ha l'intera collezione) erano gli unici che leggeva, ora sta ampliando la gamma con dei libri-fumetto davvero belli e originali. Uno di questi è il libro di oggi: divorato in poche ore nelle quali è stato difficile convincerla a fare altro, incuriosita l'ho letto anch'io e devo dire che in effetti merita.

Aprile: aria aperta ed erbette (chips di salvia pratense e crema di germogli di luppolo)

on Giovedì, 20 Aprile 2017. Posted in all'aperto, cucina

Aprile: aria aperta ed erbette (chips di salvia pratense e crema di germogli di luppolo)

Benritrovati a tutti! Aprile si sta praticamente volatilizzando sotto i miei occhi senza che riesca a raccontarvi nulla delle belle giornate che lo hanno caratterizzato. Temperature particolarmente miti che ci hanno fatto illudere di essere a maggio più che nella prima metà di aprile: feste in giardino, passeggiate ai colli e in campagna, uscite in bici... salvo poi risvegliarsi il 18 aprile col giardino ghiacciato come a febbraio! In realtà me lo aspettavo un colpo di coda di freddo, infatti siamo stati previdenti e non abbiamo trapiantato nessuna delle piante estive in campo,

IMG 20170410 151923

dove invece continuano a crescere i piselli, le piccole rape e soprattutto gli spinaci (qui sotto li vedete ancora piccolini, nella versione da taglio che ci permette di gustarli crudi) che quest'anno sono davvero belli e gustosi!

IMG 20170410 151853

Salva

Salva

Salva

Salva

Torta senza glutine rapa - carota (con scarti di estratto)

on Martedì, 04 Aprile 2017. Posted in cucina

Torta senza glutine rapa - carota (con scarti di estratto)

Mentre la primavera avanza a grandi passi e le ricette da pubblicare come sempre si accumulano, oggi vi lascio la rivisitazione di una ricetta che ho fatto innumerevoli volte nella versione con farine glutinose e che ho voluto provare con cereali e farine prive di glutine, ovvero la torta con scarti di estratto. Nella mia versione ho usato rapa e carota, nulla vieta che possiate usare qualsiasi altro scarto di frutta o verdura secondo la vostra disponibità e gusto. Non esitate a usare anche sola verdura, l'effetto sarà ottimo comunque, unica accortezza sarà magari di eliminare eventuali parti troppo fibrose. Ci sono altre due particolarità che rendono speciale questo dolcetto (perdonatemi l'unica foto, ma come nota anche Valentina, in 5 i dolci - e non soo quelli - vengono spazzolati in poco tempo e di toglierli di bocca per fare le foto non se ne parla! ;-) ), dicevo che altre due particolarità ovvero il fatto che non vengono usati zuccheri e che al posto di parte della farina vengono usati i chicchi di miglio cotti e poi come sempre niente lieviti chimici. Vi consiglio di provarla, vi sorprenderà!

Orto botanico di Padova, Estinzioni e libri: Animali Selvaggi e Le isole del Tempo

on Giovedì, 30 Marzo 2017. Posted in libri, all'aperto

Orto botanico di Padova, Estinzioni e libri: Animali Selvaggi e Le isole del Tempo

Domenica scorsa finalmente ci siamo decisi ad andare all'orto botanico, una gita che avevamo promesso alle bimbe ormai da tempo: complice una mattina soleggiata con aria tersa, siamo partiti per Padova, centro storico, dove, per l'esattezza dietro la basilica del Santo (Antonio), si trova il più antico orto botanico universitario italiano, fondato nel 1545. La stagione è perfetta per visitarlo, gli alberi da frutto, le magnolie e altri alberi sono fioriti e nelle aiuole cominciano a nascere le piante o germogli.

IMG 20170326 133941

Salva

[12 3 4 5  >>  

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy