in cucina

DSCF1353 gd

Salva

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

DSCF5750 rit

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

IMG 20170902 170039 2

 

Salva

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

IMG 20171019 131503

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Farrotto alla zucca con radicchio di Chioggia spadellato

on Mercoledì, 02 Marzo 2016. Posted in cucina

Farrotto alla zucca con radicchio di Chioggia spadellato

Oggi vi lascio una ricettina al volo e poi torno ai festeggiamenti di Alice (già 8 anni vi rendete conto?) giusto perchè il farro fatto così è troooppoooo buono! Ricordatevi solo di metterlo in ammollo la mattina se lo volete gustare a cena o la notte prima se volete gustarlo a pranzo! Per il resto ricetta relativamente veloce e pratica, che vi lascia un po' di tempo per altro mentre si cucina! ;-) Veniamo subito alla ricetta!

Ingredienti (per 4 - 5 persone):

  • 1 bicchiere e mezzo (da 200 ml, quindi 300 ml) di chicchi di farro decorticato integrale
  • 1 cipolla dorata piccola
  • 300 gr di zucca ironcup pesata cruda (compresa la buccia)
  • 1 cespo di radicchio di radicchio di Chioggia
  • brodo vegetale qb
  • olio evo
  • 1 rametto di rosmarino
  • pepe nero se piace
  • salsa shoyu
  • sale fino integrale qb

Preparazione:

Come diccevo più sopra per prima cosa mettete in ammollo il farro per almeno 9 ore, scolate l'acqua e lavatelo. In una pentola in acciaio dal fondo spesso mettete la cipolla affettata finemente, il rametto di rosmarino, un po' d'acqua e un paio di cucchiai d'olio evo. Fate rosolare. Nel frattempo lavate e tagliate la zucca a cubetti di circa un cm o anche meno. Versatela nella pentola eventualmente aggiungendo un altro po' d'acqua, coprite e lasciate cuocere finchè la zucca sarà tenera. A questo punto versate il farro e fatelo rosolare in modo che si insaporisca bene e "acchiappi" tutto il sughetto della zucca e della cipolla. Continuate a mescolare. Quando non ci saranno più liquidi, versate 600 ml di brodo vegetale e lasciate cuocere 25 minuti con il suo coperchio a fuoco basso senza mescolare (lo so che è difficile resistere le prime volte!). Nel frattempo tagliate a listarelle sottili il radicchio e mettetelo in un vok. Conditelo con poca salsa shoyu e poca acqua, mescolate bene e mettete sul fuoco coperto. Mescolate ogni tanto in modo che si rosoli uniformemente. Spegnete e tenete da parte. Andate ad apparecchiare o fare altro finchè non sarà pronto il farro. Passato il tempo aprite la pentola, mescolate, assaggiate per verificare la cottura del farro e il sale, eventualmente correggete. Se è avanzata acqua non preoccupatevi, lasciate riposare per qualche minuto coperto e verrà assorbita. Se il farro non è cotto, aggiungete un po' d'acqua e proseguite la cottura per 5 minuti. Completate con una macinata di pepe se vi piace.

Impiattate disponendo il radicchio saltato nel vok sul farro e gustate! Una gioia per il palato e per gli occhi, con questi bei colori!

Porto questa ricetta con farro anche alla mia raccolta stagionale dedicata a questo cereale: integralmente in inverno. Vi aspetto come sempre numerosi (la raccolta prosegue fino al 21 marzo)!

integralmente 2015 rid

Commenti (8)

  • Patrizia

    Patrizia

    04 Marzo 2016 at 01:07 |
    Wow... Splendidi colori e sapori. Mi piace tanto l'abbinamento radicchio/ zucca :)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      04 Marzo 2016 at 09:21 |
      Si, anch'io lo adoro! Si bilanciano benissimo, siacomegusto che come colori!

      Rispondi

  • Patrizia

    Patrizia

    04 Marzo 2016 at 01:09 |
    ... E tantissimi auguri ad Alice... Pesciolina come me ;)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      04 Marzo 2016 at 09:21 |
      Uh, grazie, riferirò!

      Rispondi

  • Felicia

    Felicia

    04 Marzo 2016 at 05:55 |
    Splendido, che colori!!!!! il sole, l'autunno, la primavera tutto nel piatto per la gioia del palato :-D

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      04 Marzo 2016 at 09:22 |
      Infatti... che poi oggi c'è il sole, ma ieri che era grigissimo, portava un po' di sole in casa!

      Rispondi

  • MARI

    MARI

    04 Marzo 2016 at 14:35 |
    Anch'io sto ultimamente (o forse dovrei dire...continuamente....) saziando la mia passione per la zucca prima che spariscano dal mercato: e l'occasione di abbinarlo al radicchio " de Ciosa" è ghiottissima!!!! :-P

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      04 Marzo 2016 at 15:01 |
      Eh, si son proprio le ultime, tra l'altro il nostro fornitore gas ce le vende ad un prezzo ottimo, come non approfittarne?

      Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy