in cucina

DSCF8867-rit

con i piccoli

DSCF9351-rit

a piedi o in spalla

DSCF9321-gd

orto e giardino

DSCF9325-gd

Intervista doppia a una bimba intrepida e alla sua coraggiosa mamma

on Mercoledì, 02 Novembre 2011. Posted in montagna

Oggi ospito una cara amica Michela e sua figlia Angelica che ho intervistato virtualmente! Quando vedo le loro foto e sento raccontare le loro avventure resto colpita da un lato dallo stretto rapporto con l’ambiente in cui vivono e dall’altro dalla fiducia della mamma nella piccola anche quando la vede far cose che come mamme ci spaventano, intervenendo solo quando necessario.
La parola ad Angelica!

raccolta-noci-ottobre-2011-005

•Ciao Angelica, quanti anni hai?
Tre, così si fa…(prende la mano e nasconde due dita!)
• Dove abiti?
In M****** (nota di Michela: M****** è la località dove si trova la nostra casa)
• Hai un gatto?
Si, è Patus, guarda è qui (lo indica sul divano)…miagola sempre lui!
• Vai dai nonni ogni tanto? Cosa fai con i nonni? Ti piace?
Si dalla Nonna Luisa, anche dalla nonna Bruna (ndr: nonna materna) però, è bella la nonna Bruna, anche la nonna Luisa però, anche il nonno Chiarli (nonno paterno) è bello!
• Dal nonno ci sono degli alberi? Ti ricordi che alberi sono? Ti piacciono?
Si, di mele
• Cosa fa Patus sugli alberi? E tu?
Si arrampica, io mi arrampico…faccio così (tira su è giù mani e braccia e alza alternativamente le ginocchia)

•Ti diverti? E la mamma si diverte a vederti? E il nonno?
Si mi diverto, però piango (allarga le maninne) perché non posso andare più su e poi piangevo perché non riuscivo a scendere. Mi ha aiutato papà…la mamma non c’è, il nonno non c’è…
•Non hai paura di salire così in alto?
Eh no eh!( Gli occhi diventano grandi come palle da biliardo) C’è papà sotto!
angelica-estate-2011-027La parola a Michela
• Ciao Michela, quanto ha Angelica?
Angelica ha tre anni fatti a settembre
• Dove abitate? Da quanto?
Abitiamo in un paese di montagna della Carnia, in località M*****…lontana dal paese. Dal 2008 da quando è nata Angelica.
• Avete un gatto?
Si , si chiama Patus
• Porti Angelica dai nonniogni tanto? Cosa fa dal nonno? Le piace?

I nonni la vanno a prendere quasi tutti i giorni all’asilo (sono loro che vogliono andare), poi resta lì e gioca, colora, disegna, fa merenda, passeggia, rompe (e mangia) noci, cura gli uccellini del nonno, ascolta musica, suona la tromba del nonno, vanno a farsi un giretto in macchina a raccogliere frutta o a vedere i cavalli, le pecore e sopratutta la sua scultura in legno preferita: l’AQUILA…amore e “terrore” di Angelica
• Ci sono alberi dai nonni? Quali?
Si dai nonni ci sono alberi di mele e albicocche, però piccoli perché loro vivono in paese e hanno un giardinetto piccolo.
• Cosa fa Angelica su questi alberi?
Lei tenderebbe ad arrampicarsi, ma se è con me non se ne parla (troppe vertigini..io), quando è col papà si, alla grande!

angelica-4751

• Si diverte? E tu ti diverti? Sei mai salita su un albero?
Lei si diverte e andrebbe sempre più in alto …anche per fare come fa il gatto…così si arrabbia se non riesce ad andare dove va lui…poi a dire il vero ha qualche problema a scendere…e fa un po’ di fatica, qualche piantino…finché non arriva tra le braccia del papà..ma è una paura “dismentegona” come si dice…perché appena ha occasione di risalire…!
Io non mi diverto proprio…mi diverto solo a sapere che si diverte…per questo lascio che faccia…come quando, si è arrampicata sul quella ruota (non era piccola, era del PK!) o quando l’anno scorso a due anni (sempre per seguire il
Lui non è pauroso e sono felice quando assieme “vivono” queste “avventure”! Se io ho paura non è giusto che l’abbia anche lei…sarà lei a “scegliere”…se mi chiedessero “come vorresti che fosse
tua figlia?” io non avrei dubbi e risponderei: ”LIBERA!”.gatto) è salita da sola su una scala a pioli fino a tre metri…in queste occasioni c’è sempre il papà. Tu mi dicevi che ti piaceva come mi fido di lei…più che altro mi fido del papà. Io sono un paurosa di natura per queste cose…ho quasi paura a salire su una sedia…da piccola (6 anni) ho fatto 7,10 metri di volo…il destino è stato dalla mia parte, ma se prima di allora ero come Angelica e salivo dappertutto, compresi gli alberi, poi
sono cambiata “un po’”.
Intendiamoci in queste “avventure”… è sempre ben scortata!

raccolta-noci-ottobre-2011-002

2 risposte a Intervista doppia a una bimba intrepida e alla sua coraggiosa mamma

•Romina
scrive: 2 novembre 2011 alle 15:02
Bella lei, assomiglia molto a me da piccola… Ne sa qualcosa la vecchia magnolia nel giardinop dei miei genitori... A me Tarzan ha sempre fatto un baffo! :-) e non sepre c'erano i miei a vigilare... ero moooltooo furbetta io!!!!
Rispondi
•daria
scrive: 2 novembre 2011 alle 15:30
Ma dai, Romina, non ti facevo scavezza-collo!Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!