in cucina

IMG 20161208 122722

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

IMG 20170127 104057

 

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

DSCF3423 2

 

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

DSCF2486 gd

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Raw-pomo-piadina, incontri e invito alla presentazione di Il Piatto veg mamy

on Domenica, 13 Settembre 2015. Posted in all'aperto, cucina

Raw-pomo-piadina, incontri e invito alla presentazione di Il Piatto veg mamy

Tante cose e poco tempo per condividerle... il tempo corre e mi devo sbrigare a pubblicare questa ricetta che vede protagonisti i pomodori, noi ne abbiamo ancora parecchi dall'orto, ma ormai so che a breve cominceranno a seccare le piante... quale modo migliore di salutarle di una piadina crudista dove sono loro i protagonisti? Tra l'altro le sfoglie si conservano per un po' quindi potete prepararle in anticipo e avrete una cena leggera, gustosa, golosa e pronta in un attimo!

Ingredienti per la "sfoglia":

  • pomodori molto maturi e polposi (io ho usato il tipo cuor di bue) a volontà
  • basilico a piacere
  • poco sale fino integrale

ingredienti per il ripieno:

  • insalata gentile
  • 100 gr di semi di zucca decorticati
  • carote
  • sale fino integrale
  • origano secco
  • 3-4 di pomodori gialli grandi

Preparazione:

Lavare, tagliare a pezzi e frullare non troppo a lungo i pomodori rossi con le folgie di basilico e il sale. Non devono diventare troppo liquidi. Preparare due o tre cassetti dell'essicatore foderati di carta forno e versare il composto. Io ne avevo circa un litro e l'ho disposto su due cassetti (sugli altri ho messo ad essiccare un po' di spezie). Lasciare in programma crudista per 24 ore circa, controllare il livello di essicazione e se la sfoglia sarà ben secca toglierla delicatamente dalla carta forno.

DSCF8786 gd

Mettere in ammollo i semi di zucca in acqua per 3-4 ore. Frullarli. Insaporirli con poco sale. Lavare le foglie di insalata, i pomodori gialli e le carote. Spazzolare le carote e tagliarle a listarelle con il pela-patate.

DSCF8787 gd

Affettare i pomodori gialli. Disporre su ogni sfoglia due foglie di insalata, carote, la crema di semi di zucca, i pomodori gialli e altre foglie fino ad esaurimento degli ingredienti. Cospargere di origano secco. Arrotolare la "pomo-piadina" e gustare. La sfoglia è deliziosa, ha tutto il gusto dei pomodori essiccati, delicatamente attenuato dalla lattuga.

DSCF8790 gd

PS: se non la usate subito potete conservare la sfoglia in frigo per 3-4 giorni stesa su carta forno e arrotolata su se stessa.

DSCF8963 gd

Dedico questa ricetta raw alle amiche Lucy, Mari e Annalisa con cui amministro il gruppo Fb "I eat raw" dedicato allo scambio di ricette crudiste. Felicissima di aver finalmente conosciuto di persona Lucy e Mari lunedì scorso in quel di Venezia. Una giornata serena, tranquilla e spensierata fra chiacchiere e buon cibo! Io e le tre birbe siamo stati proprio bene!

DSCF8975 gd

Mentre le birbe fanno merenda con focaccia, Lucy continua a tirare fuori doni dalla sua borsa meglio di "Mary Poppins" :-D

Se bazzicate per Venezia e pensate di non trovare cibo veg dovrete ricredervi: a tal proposito vi rimando al bel post dedicato di Lucy!

Prima di salutarvi infine vi voglio invitare alla presentazione gratuita di un libro utilissimo per le famiglie che hanno scelto un'alimentazione vegetariana o vegana, ovvero "Il piatto veg Mamy" di L. Baroni, I. Fasan, R. Fraioli, organizzato dal gruppo FB GenitoriVeg Padova.

Sabato prossimo 19 settembre ore 10.00 presso Ca' Sana a Padova. Qui sotto il volantino con tutte le indicazioni per la partecipazione.

Locandina Evento

Commenti (17)

  • xcesca

    xcesca

    13 Settembre 2015 at 16:08 |
    Accidenti giusto oggi ho usato in sacco di cuore di bue per una salsa fresca, nei prossimi giorno vedo se riesco a recuperarne altri per fare questa sfoglia.. adoro i pomodori secchi!!

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      13 Settembre 2015 at 22:52 |
      Allora la devi provare... fammi sapere!

      Rispondi

  • labalenavolante

    labalenavolante

    13 Settembre 2015 at 17:15 |
    Ciao Daria, che bello leggere del nostro incontro, questo Campo veneziano sarà per sempre un luogo del mio cuore, insieme a Campo Santa Margherita, dove abbiamo condiviso il nostro pranzo :)) Le sfoglie le devo assolutamente provare, sono felice che sei riuscita a pubblicare la ricetta, ora mi vado a vedere la libreria, è quella di cui mi accennavi, non sarebbe male pensare a una presentazione da loro in futuro

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      13 Settembre 2015 at 22:54 |
      Anche per me campo Sant'Agnese rimarrà sempre nella memoria per il nostro incontro... c'era un'atmosfera bellissima! SI, la libreria Librati è quella a cui ti accennavo... sarebbe bellissimo se venissi anche a Padova!

      Rispondi

  • Serena di Enjoy Life

    Serena di Enjoy Life

    13 Settembre 2015 at 23:14 |
    Che belle queste piadine di pomodori secchi!!!
    Un'idea davvero originale, la proverò, io adoro i pomodori secchi!
    Anche se con le sfoglie nell'essiccatore non è che sia molto brava....avevo provato a fare quelle di cachi ma non ero riuscita ad azzeccare la giusta consistenza :-(
    Che bello che hai conosciuto Lucy di persona :-)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      14 Settembre 2015 at 14:26 |
      Adoro le sfoglie essiccate e anche le bimbe, quella di fragole e mele è strepitosa! Non bisogna stenderle troppo altrimenti diventano troppo sottili...

      Rispondi

  • Valentina

    Valentina

    14 Settembre 2015 at 01:05 |
    Geniale l'idea delle sfoglie di pomodoro...sempre più allettata dall'idea di avere un essiccatore!
    Grazie anche per lo spunto del libro, che non conoscevo.
    Buona notte :*

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      14 Settembre 2015 at 14:27 |
      Valentina se prendi l'essicatore ti si apre un mondo fantastico!

      Rispondi

  • Felicia

    Felicia

    14 Settembre 2015 at 05:54 |
    Favolosa... ho fatto solo la sfoglia di cachi, devo rimediare a "sfornare" sfoglie nuove, i pomodori sono finiti da tempo.... ma proverò con altri ortaggi, mi hai dato una bellissima idea. Questi Piadine sono fantastiche :-D

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      14 Settembre 2015 at 14:28 |
      Si, ti vedo già all'opera Felicia! In autunno gli ortaggi non mancano!

      Rispondi

  • MARI

    MARI

    14 Settembre 2015 at 09:43 |
    Grazie Daria per questa sfiziosissima golosità! :-P mi sto leccando i baffi! dev'essere una bontà!
    Mary Poppins!! ha,ha!! :-D è verissimo!!! non ero preparata a tutti quei doni, tu e Lucy siete state gentilissime! Ma faccio sempre in tempo a rimediare! giusto! Chissà che si possa replicare molto presto un'altra bella giornata assieme! ;-)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      14 Settembre 2015 at 14:29 |
      Sono certa che si presenteranno altre occasioni per stare insieme! Un abbraccio!

      Rispondi

  • Patrizia

    Patrizia

    15 Settembre 2015 at 14:49 |
    Caspita che idea geniale!!! Davvero da provare... Giusto oggi mia suocera ci ha portato una cassettina dei suoi pomodori...
    Grazie... E anche il libro! Lo cercherò di sicuro

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      15 Settembre 2015 at 22:27 |
      Se la provi fammi sapere!

      Rispondi

  • Marcella bachini

    Marcella bachini

    23 Settembre 2015 at 15:41 |
    Ciao Daria , molto interessante la piadina di pomodoro!!! Come del resro tutte le tue ricette.
    Fino ad ora ho sempre essiccato con la stufa da cucina a legna, ma visto che d'estate diventa improponibile accenderla, mi piacerebbe sapere dove posso trovare un essiccatore con programma raw...ho guardato nei negozi dove abito io ma non l'ho trovato.
    Marcella

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      23 Settembre 2015 at 16:06 |
      Io ho il domus biosec della tauro essicatori... non economicissimo, però l'avevo trovato usato...

      Rispondi

  • Marcella bachini

    Marcella bachini

    23 Settembre 2015 at 16:40 |
    Ok vado a vedere....
    Grazie, gentilissima come al solito.

    Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy