in cucina

IMG 20161208 122722

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

IMG 20170901 193948 l

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

IMG 20170902 170039 2

 

Salva

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

DSCF2486 gd

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Veg-sacher... all'acqua!

on Mercoledì, 05 Ottobre 2011. Posted in cucina

si tranquillizzano… Io proponevo un goloso ma sano dolce con frutta secca, ma la bimba in questione ha messo subito in chiaro che avrebbe aiutato solo se si preparava una torta con la CIOCCOLATAAAAAA!!!!!
Fortuna vuole che qualche rimasuglio di buon cioccolato fondente del commercio equo si ritrovi facilmente negli angoli nascosti di qualche pensile in cucina! Allora mi metto a cercare fra le centinaia di pezzi di carta vaganti che sarebbero il mio quaderno di ricette quella di quella ottima torta al cioccolato che avevo già preparato un paio di volte, una vecchia ricetta letta su Veganblog…
Eccola la Veg-sacher! Facile facile, adatta anche ai piccoli chef!
Per prima cosa mescoliamo 350 ml di acqua con 260 gr di zucchero di canna integrale e 90 ml olio di semi di girasole spremuti a freddo. In un’altra terrina mescoliamo 340 gr di farina (io ho usato la tipo 2, va benissimo anche l’integrale, o anche un po’ di segale e il resto tipo2) con 2 cucchiai colmi di cacao amaro del commercio equo e una bustina di cremor tartaro. Uniamo gli ingredienti liquidi ai solidi mescolando attentamente per non fare grumi e lasciamo che l’aiutante mescoli bene bene. Inforniamo a 180° per 30 minuti.
Nel frattempo l’aiutante pulisce le pentole…

2011 1002012-rit

 

 

Lasciamo raffreddare sulla griglia del forno. Quando la torta è fredda la tagliamo a metà e farciamo con marmellata (io avevo una marmellata di susine di montagna fatta da mia mamma…). Riassembliamo il tutto e prepariamo la cioccolata (questa è la parte preferita da mia figlia!): rompiamo a pezzetti la cioccolata fondente, aggiungiamo un po’ d’acqua e mattiamo a sciogliere a bagnomaria. Una volta pronta con un pennello spennelliamo la superficie della torta con la cioccolata in modo da ricoprirla bene tutta. Se avanza cioccolata ci sarà sicuramente qualcuno pronto a sacrificarsi per finirla…
Aspettate che passi a trovarvi la nonna o che torni a casa il papà da lavoro per gustare tutti assieme!

 

2011 1002021

 

3 risposte a Veg-sacher… all’acqua!

•Stella
scrive: 5 ottobre 2011 alle 12:24
Mmmmmmm..... buona prima o poi sperimento! :-)
•chiarina-ina
scrive: 5 ottobre 2011 alle 20:36
Daria questa ricetta mi interessa moltissimo, ora me la segno. E’ curioso che ci vada l’acqua,
la voglio provare al più presto.
•piacere di conoscerti
scrive: 7 ottobre 2011 alle 09:08
Anche io ne faccio una molto simile e posso garantire che è buonissima!

Commenti (14)

  • Angela

    Angela

    11 Settembre 2012 at 10:41 |
    l'ho appena tirata fuori dal forno........adesso aspettiamo per la farcia e la copertura e poi...gnammete...comunque ha proprio un bell'aspetto soffice soffice

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      11 Settembre 2012 at 16:40 |
      Ciaooooo! Che felice che sono di risentirti! Fammi sapere se vi è piaciuta, da noi ormai è un must, Alice me la chiede per qualunque cosa ci sia da festeggiare! Un abbraccio!

      Rispondi

  • alessia peruccio

    alessia peruccio

    31 Gennaio 2013 at 16:22 |
    Questa torta è buonissima, come tutte le altre ricette d'altro canto... secondo te potrei sostituire lo zucchero con il malto? in quali proporzioni?
    grazie alessia

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      01 Febbraio 2013 at 14:41 |
      Ciao Alessia, se vuoi puoi sostituire lo zucchero con pari quantità di malto di riso, oppure con il 70% se ti piace meno dolce. Io attualmente la faccio con molto meno zucchero (tipo la metà) o con il malto (50% della quantità scritta) se è per noi a casa che ormai siamo disabituati al dolce. Se la devo portare in giro la zucchero un po' di più...

      Rispondi

      • alessia peruccio

        alessia peruccio

        05 Febbraio 2013 at 13:08 |
        Grazie Daria ... mi metto subito all'opera, nuovamente, perchè questa sacher sta andando a ruba a casa mia ... l'ultima volta l'ho farcita con una marmellata di zucca (autoprodotta)... oggi proverò a mettere dei pezzettini di mela.... complimenti per il blog, piano piano sto provando tutte le tue ricette !

        Rispondi

        • Daria

          Daria

          05 Febbraio 2013 at 14:59 |
          Grazie a te Alessia della fiducia! La veg-sacher non delude mai!

          Rispondi

  • Chiara

    Chiara

    01 Marzo 2013 at 22:12 |
    Ciao! mi ispira molto questa torta e vorrei provare a farla, mi potresti dire le dosi per la glassa di copertura? se faccio ad occhio temo di combinare un pasticcio, non sono molto brava a dosare...

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      01 Marzo 2013 at 22:19 |
      Ciao Chiara, per la glassa di cioccolato fondente io di solito sciolgo mezza tavoletta di cioccolata con pochissima acqua. La spennello più volte aspettando un po' che solidifichi fra una spennellata e l'altra.

      Rispondi

  • barbara

    barbara

    23 Maggio 2015 at 22:59 |
    Ciao daria ho appena fatto la veg Sacher però quando l'ho tagliata si è spappolata

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      23 Maggio 2015 at 23:03 |
      Avevi aspettato che fosse fredda per tagliarla?

      Rispondi

  • barbara

    barbara

    23 Maggio 2015 at 23:06 |
    Non del tutto..ma è davvero fantastica..complimenti

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      25 Maggio 2015 at 16:36 |
      Grazie... la prossima volta aspetta che si freddi bene e non dovresti avere problemi col taglio.
      A presto!

      Rispondi

  • barbara

    barbara

    16 Novembre 2015 at 09:40 |
    Ciao daria ho rifatto la veg Sacher ho aspettato che si raffreddasse completamente ed è rimasta fantastica!!!!grazie barbara

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      16 Novembre 2015 at 10:46 |
      Prego! Questo dolce da sempre tanta soddisfazione!

      Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy