in cucina

IMG 20190422 094320

Salva

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

IMG 20200522 150042 rit

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

DSC05081 rit

 

Salva

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

IMG 20200516 144112 rit

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

La Daria

on Venerdì, 03 Giugno 2011.

Durante un incendio nella foresta, mentre tutti gli animali fuggivano, un colibrì volava in senso contrario con una goccia d’acqua nel becco.
“Cosa credi di fare!” Gli chiese il leone.
“Vado a spegnere l’incendio!” Rispose il piccolo volatile.
“Con una goccia d’acqua?” Disse il leone con un sogghigno di irrisione.
Ed il colibrì, proseguendo il volo, rispose: ”Io faccio la mia parte!”.

Sono “la” Daria, architetto, mamma, gasata, consumatrice critica, vegetariana. Qui dentro trovate le mie gocce!


12 risposte a La Daria

  • ilenia scrive:

    6 giugno 2011 alle 15:57 

    vai Daria, solo tu puoi riuscire a fare anche questa nuova esperienza….tra latte, pannolini, giochi, volontariato e naturalmente casa e lavoro (…dimenticavo Marco!!!) sono sicura che riuscirai a fare bene anche questa…….ciao ciao


  • francesca scrive:

    7 giugno 2011 alle 19:20 

    Sei sempre mitica!
    Diventeremo assidui frequentatori di questo sito……così potremo raccogliere un sacco di grandi piccole idee!!
    In bocca al lupo
    Fra, Gigi e Asia


  • irene scrive:

    28 giugno 2011 alle 14:14 

    Ciao Daria!
    Bella questa cosa…ma come fai ad avere tempo per tutto?
    metto gocce d’aria nei preferiti..
    un bacione alle tue bambole


  • Simone scrive:

    5 gennaio 2012 alle 02:34 

    Ciao Daria, complimenti per questo blog.
    Colgo l’occasione per informarti che la tua Pasta madre ha funzionato alla grande : come prima esperienza, un ottimo pane al Kamut/riso/farro.
    Grazie, per la tua disponibilità, buona continuazione.
    Ciao Simone

 


Commenti (8)

  • Irene

    Irene

    01 Marzo 2012 at 13:16 |
    E' da un po' che seguo il tuo blog e oggi, per caso, sono andata a vedere il tuo profilo. Che sorpresa! Anche tu sei un architetto? Sai che ho notato che molte mammme blogger fanno il nostro stesso mestiere? Si vede che l'amore per il costruire si esprime in tante direzioni. Panificare per esempio.....è sempre tutto un costruire......
    Irene, architetto

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      05 Marzo 2012 at 18:47 |
      Ma dai! che coincidenza! in effetti non se la prima architetto-blogger che conosco! vado a sbirciare il tuo blog! :-)

      Rispondi

  • Simona

    Simona

    01 Giugno 2013 at 00:36 |
    Ciao Daria,
    non so come tu riesca a fare tante cose e così bene.
    I miei complimenti per questo bellissimo blog ricco di idee e di sentimento.
    Gocce D'ARIA sarà la cura energizzante che utilizzerò ogni qual volta mi sentirò un tantino stanca.
    Grazie

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      10 Giugno 2013 at 09:48 |
      Grazie Simona! Sei molto gentile... mi fa piacere condividere le piccole cose che arricchiscono la mia vita, ti aspetto con piacere se ti va lasciare i tuoi pensieri!

      Rispondi

  • Sara

    Sara

    16 Novembre 2013 at 10:39 |
    Ti ho appena scoperta grazie alla proposta Dialogare per costruire idee, grazie per le tue goccioline!!

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      16 Novembre 2013 at 10:47 |
      Grazie a te... ho appena fatto un giretto sul tuo blog e vedo che abbiamo un approccio molto simile alla genitorialità! Sie stata una piacevole scoperta!

      Rispondi

  • luigina

    luigina

    17 Novembre 2013 at 19:04 |
    ciao cara, ho visto il tuo orto, ma per fare tutte queste cose, mi chiedevo quanto grande sia il tuo podere, riesci a vivere mangiando solo la tua produzione? penso proprio di no!

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      17 Novembre 2013 at 21:06 |
      Ciao Luigina, intanto benvenuta! siamo stati molto fortunati da trovare una casa con circa 1000 mq di terreno/giardino. Per l'orto ne usiamo circa 150 mq (non te lo so dire con precisione perchè usiamo quello che ci serve e mescoliamo molto l'orto al giardino e agli albero da frutto. Comunque in estate/autunno (da giugno a ottobre compreso) siamo assolutamente autosufficienti per quel che riguarda la verdura e riusciamo a mettere via parecchio per l''inverno (passata di pomodoro, verdura secca, sott'aceto o sott'olio), in novembre e dicembre integriamo parzialmente le poche cose che ci mancano attraverso il fornitore del nostro gas e gli altri mesi non avendo serra prendiamo solo da lui. Per la frutta invece qualcosina abbiamo noi, altro me lo passa mia madre o altri parenti, il resto prendiamo col gas. Insomma direi benone!

      Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy