in cucina

IMG 20180407 174530

Salva

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

DSCF2808 gd

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

IMG 20180425 181232

 

Salva

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

IMG 20180429 160844

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Gita sull'Etna con i bambini

on Lunedì, 01 Ottobre 2018. Posted in montagna

Gita sull'Etna con i bambini

Ciao a tutti e bentrovati in ottobre, insieme a settembre il mio mese preferito! Finalmente un po' fresco, molte meno zanzare, cielo azzurrissimo e terso, colori splendidi che cambiano giorno per giorno, ancora pomeriggi all'aperto e giri in bicicletta! Speriamo di riuscire a concederci qualche passeggiata in montagna o sui colli... nel frattempo vi racconto di una delle esperienze che più ci ha colpito ed entusiasmato in Sicilia, ovvero la giornata sull'Etna, gita imprescindibile avendo una decenne in fissa con i vulcani!

Anticipo subito che la Montagna, come la chiamano i catanesi, non va assolutamente sottovalutata, non fate riferimento alle temperature e al clima della costa, specie se avete passato qualche giorno al mare in costume e infradito! Vi servirà abbigliamento da montagna, pantaloni lunghi, scarponi, maglia maniche lunghe e giacca antivento, berretto o fascia a protezione delle orecchie. Se temete il sole, crema solare per il viso e occhiali da sole.

Da bravi montanari, noi eravamo ben informati e ben attrezzati! Di prima mattina quindi siamo partiti alla volta del rifugio Sapienza, circa 1900 m.

DSC00451

foto fatta al volo dall'auto... un mare di ginestre! Se non si fotografa si rischia di scordare tale meraviglia dopo tutte le emozioni di una giornata sulla Montagna!

La strada sale velocemente e piacevolmente, attraversando boschi di castagni dove passeggiano raccoglitori di funghi, resti di vecchie colate fra le quali pascolano capre, incredibili fioriture di ginestre, paesaggi che sembrano di altri pianeti punteggiati di fiorellini incredibilmente belli!

DSC00448

capre e pecore lungo la strada

In prossimità del rifugio, si trovano ampi parcheggi, i soliti ristoranti e bar e negozietti di souvenir... dopo esserci preparati con scarponi e tutto il resto, ci siamo diretti verso la funivia. Qui potete scegliere se fare solo la salita fino al rifugio Etna a circa 2500 o proseguire con i fuoristrada fino a quota 2900. Noi abbiamo optato per la prima soluzione preferendo poi muoverci a piedi.

DSC00520

All'arrivo della funivia abbiamo quindi cominciato a camminare verso uno dei crateri spenti con vista sulla valle del bove. Se a prima vista può sembrare una semplice passeggiata su strada sterrata, subito si intuisce che non è così facile come sembra: il vento è davvero molto forte e camminare sulla sabbia vulcanica non è per nulla semplice! Ad ogni passo fatto si scivola nuovamente giù... Soprattutto per Lorenzo l'impresa è stata ardua, ma alla fine anche lui è riuscito ad arrivare sul bordo di questo cratere  e godere della vista meravigliosa e delle sensazioni forti che genera!

DSC00473

vista verso il cratere sommitale dal bordo del cratere spento a quota circa 2650

Io e le bambine abbiamo intrappreso la traccia di sentiero che aggirava tutto il cratere, che sembrava essere una semplice passeggiata! Quale errore! Il sentiero si faceva davvero stretto e sempre più scivoloso e il vento rendeva difficile persino stare in piedi!

DSC00490

fiori gialli sul nero della roccia vulcanica

Rientrare è stato decisamente più semplice, più o meno come scendere da un ghiaione dolomitico! Ci siamo poi soffermati a guardare i bellissimi fiori gialli che punteggiano il nero delle colate e a giocare con i sassi e con la sabbia lavica!

DSC00509

i crateri silvestri punteggiati di cespuglietti verdi

Dopo pranzo siamo scesi e Alice e Marco si sono regalati il filmato in 7D dell'Etna. A detta loro assolutamente impressionante e realistico! Nel frattempo io, Elena e Lorenzo ci siamo incamminati verso i crateri Silvestri che si trovano in prossimità del parcheggio. Consigliatissimi anche se molto frequentati, danno la possibilità di vedere un cratere da vicino senza prendere la funivia e di ammirare le diverse colate.

DSC00515

stupendi colori delle piante in contrasto con i colori della roccia

Anche qui potete fermarvi al primo, più vicino al ristorante o procedere verso quello superiore o ancora verso il basso. Lasciato Lorenzo a giocare con sassi e sabbia vulcanica col papà, io e le bimbe ci siamo avventurate verso un cratere che ci piaceva particolarmente nei pressi del quale abbiamo visto anche una piccola grotta di scorrimento.

DSC00518

Ecco il cratere che ci incuriosiva tanto!

Finalmente stanche e appagate della giornata ci siamo riavviate verso l'auto poco prima che prendesse a piovere!

IMG 20180906 154556

la piccola grotta di scorrimento nelle vicinanze del piccolo cratere nero

Consiglio davvero a tutti di attrezzarsi e regalarsi almeno una giornata sull'Etna se vi trovate in Sicilia!

PS: giacche e scarponi si possono prendere anche a noleggio presso il rifugio Etna se salite con la funivia, in ogni caso sconsiglio caldamente di avventurarsi in sandali o infradito come ho visto fare a molti anche sui crateri silvestri, si tratta di un ambiente montuoso di tutto rispetto e i sentieri in discesa sono molto friabili e scivolosi e in salita più faticosi e ripidi di quanto sembri.

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy