in cucina

IMG 20180407 174530

Salva

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

DSCF2808 gd

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

IMG 20180425 181232

 

Salva

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

IMG 20180429 160844

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Torta salata con bieta e tofu

on Giovedì, 15 Febbraio 2018. Posted in cucina

Torta salata con bieta e tofu

Direi che è ora di pubblicare la ricetta di questa torta salata che aspetta da un paio di settimane almeno! Già testata un paio di volte, con amici e da soli, è un successone, sia per la facilità di realizzazione che per il gusto. Logicamente voi potete usare anche altre erbe se non avete le biete... anche se secondo me queste ultime si sposano benissimo per il gusto piuttosto dolce e delicato che le rendono amabili anche ai bambini!

Ingredienti per la frolla salata:

  • 300 gr di farina tipo2 di grani antichi
  • 100 ml di olio evo
  • 100 ml di vino bianco leggermente frizzante
  • una presa di sale fino integrale
  • acqua qb

Ingredienti per il ripieno:

  • un gambo di bieta
  • un panetto di tofu
  • 1 spicchio d'aglio
  • olio evo qb
  • noce moscata a piacere
  • sale fino integrale

Preparazione:

Lavate la bieta e disponela in una padella capiente con uno spicchio d'aglio e poco olio. Cuocete la bieta eventualmente aggiungendo poca acqua, salate e lasciate raffreddare. Nel frattempo in una ciotola versate la farina, aggiungete il sale e a seguire l'olio e il vino. Mescolate prima col cucchiaio e poi con le mani in modo da formare una palla liscia. Se serve aggiungete un po' alla volta poca acqua. La quantità dipenderà dal tipo di farina che usate e dal grado di raffinazione.

Coprite con un telo pulito e riponete in frigo a riposare per almeno un'ora. Riprendete la bieta, strizzatela dall'eventuale acqua in eccesso e versatela in un frullatore o robot da cucina. Frullate grossolanamente. Aggiungete il tofu sbricciolato con le mani, la noce moscata e il sale se serve. Frullate nuovamente (bastano un paio di colpi, non dovete ottenere una crema liscia, ma un composto granuloso in cui si adentifica ancora qualche pezzo).

Riprendete la frolla salata, dividetela in due parti, di cui una più grande, circa 2/3 dell'impasto totale. Stendete quest'ultima su una foglio di carta forno dando la forma rotonda e riponetela sulla teglia stessa. Versate il composto di bieta e tofu e completate ricavando tanti fiori o altre forme dalla restante sfoglia e decorando secondo il vostro gusto. Accendete il forno a 180°, quando sarà caldo infornate per 30 minuti. Prima di toglierla dalla teglia aspettate che la torta intiepidisca. Gustate tiepida o fredda. Logicamente sempre scordata di fare la foto della fetta... sempre troppo tardi!

DSCF6563

Vi saluto con le foto di una delle ultime passeggiate fatte in un soleggiato, anche se freddissimo pomeriggio a Boccasette, nel Delta del Po, dove il Po di Maistra incontra il mare e crea una fettina di spiaggia contornata da valli.

DSCF6557

Strade in mezzo ad un piatto e verde panorama ci hanno accopagnato fino al paesino di Boccasette, da dove seguendo il corso del fiume, dopo il ponte di barche si passano le valli su strade fiancheggiate da gallinelle d'acqua che scappano al nostro passaggio.

DSCF6500

Si lascia l'auto nel parcheggio prima del ponte di legno di accesso alla spiaggia percorribile sia verso nord che verso sud.

DSCF6552

Logicamente si tratta di spiaggia libera, dove il mare e il fiume depositano legni di ogni genere e restituiscono i rifiuti della nostra civiltà consumistica.

DSCF6534 DSCF6531

Bambini spensierati alla ricerca di conchiglie e di risposte alla tante domande lasciate sulla spiaggia.

DSCF6519

 Come avete passato questi giorni di freddo?

Commenti (6)

  • zia Consu

    zia Consu

    28 Febbraio 2018 at 18:26 |
    Non ci crederai ma non sai quanto siamo in sintonia! Ho programmato una torta salata fatta con un guscio di pasta matta ed un ripieno di spinacini e tofu proprio x lunedì! Non posso che gradire anche la tua versione :-) Buona serata e a presto!

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      28 Febbraio 2018 at 22:03 |
      Ma dai! Allora passerò a leggere la tua versione! Sono certa che sarà ottima!

      Rispondi

  • Felicia

    Felicia

    01 Marzo 2018 at 06:37 |
    Golossima torta salata, adoro queste ricette rustiche ma dal gusto delicato e raffinato, come sempre il tutto accompagnato dalle splendide immagini che ci lasci. Un abbraccio

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      04 Marzo 2018 at 22:52 |
      Grazie Felicia! Un abbraccio a te!

      Rispondi

  • Elle

    Elle

    15 Marzo 2018 at 23:43 |
    Che bella passeggiata. Noi siamo stati un giorno sul mare, la spiaggia era bagnata, ma proprio quel giorno c'era un timido sole dietro le nuvole, e a cavallo del mezzogiorno ben 19 gradi! A casa invece ci siamo goduti la neve (non alta come quella di dicembre) e ora... pioggia! Insomma, 'sta primavera me la sogno di notte.
    La torta salata invece potrei proprio farla. Le biete sono una delle verdure del momento e avevo già provato l'abbinamento col tofu. Ciao!

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      22 Marzo 2018 at 22:06 |
      Ah, puoi ben dirlo! Agognata primavera... qui siamo in ritardo su tutto il fronte orto e giardino. Solo in questi giorni sta ricominciando a farsi vedere il sole, ma le temperature sono ancora bassine!

      Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy