in cucina

IMG 20161208 122722

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

IMG 20170127 104057

 

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

DSCF3423 2

 

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

DSCF2486 gd

 

Salva

Salva

Salva

Salva

A che pensi?

on Venerdì, 27 Settembre 2013. Posted in libri

A che pensi?

In una delle nostre ultime incursioni in biblioteca siamo incappate in questo libro che al primo momento non mi ha catturato molto, ma che invece è piaciuto subito alle bimbe... si tratta di "A che pensi?" di Laurent Moureau ed. Orecchio Acerbo. Elena ovviamente ne ha apprezzato le finestrelle apribili e alcuni personaggi, invece Alice era proprio presa dai pensieri di questi personaggi, io leggevo le poche righe di testo sulla pagina sinistra, Elena apriva la finestrella e Alice interpretava il pensiero rappresentato nella testa del personaggio.

Alla fine mi sono innamorata anch'io di questo libretto, che con poche righe e semplici immagini cattura gli stati d'animo più comuni e permette ai bambini di mettersi nei panni di ciascuno. 

DSCF3814

Chissà quale sarà l'avventura che si inventa Massimo con la sua maschera da gatto?

DSCF3816

E perchè Elena a volte ha bisogno di stare sola a guardare il mare?

DSCF3817

E a chi non è capitato di sentirsi con la testa occupata dal lavoro come un pc con l'hard disk pieno?

DSCF3818

E quante volte con un libro evadiamo tra le pagine come Laura?

DSCF3813

Alla fine del libro ritroviamo tutti i personaggi in un unica tavola e il gioco continua cercando di ricollocare ognuno di loro con i suoi pensieri nel contesto in cui si trova. Il libro non poteva che concludersi con "e tu a cosa pensi?" domanda alla quale Alice ogni volta rispondeva in modo diverso...

PS: Questo post partecipa al VdL di Paola Homedemama e alla condivisione di libri per bambini "La biblioteca di Filippo" su FB.

Commenti (10)

  • Caterina

    Caterina

    27 Settembre 2013 at 16:31 |
    Meraviglia totale ... l'avevo già adocchiato ed ora lo amo!

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      27 Settembre 2013 at 21:05 |
      L'avevo visto recensito da qualche parte tempo fa e mi aveva incuriosito, l'ho beccato in biblioteca e all'inizio la grafica e questo presentare personaggio diversi apparentemente slegati uno dall'altro senza una storia mi lasciava perplessa, invece davvero le piccole ne sono rimaste prese e le pagine finali permettono di chiudere il cerchio unendo i personaggi.

      Rispondi

  • Smile1510

    Smile1510

    27 Settembre 2013 at 22:50 |
    Ciao!
    pensa che questo libro l'ho adocchiato giusto ieri sera in rete e l'ho messo subito nella wishlist di Amazon! ora mi confermi che merita davvero! lo cercherò anch'io in biblioteca! grazie! ciao :-)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      27 Settembre 2013 at 22:59 |
      Pensa un po' il destino... :-)

      Rispondi

  • Saray

    Saray

    27 Settembre 2013 at 23:40 |
    Che belli, sono libri per crescere. Buon fine settimana cara :)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      28 Settembre 2013 at 13:50 |
      Come hai ragione! Buon fine settimana anche a te!

      Rispondi

  • simonetta

    simonetta

    29 Settembre 2013 at 08:08 |
    questo libriìo che consigli è proprio bellissimo e adatto per avvicinare i bambini alla grafica ed alla lettura
    sto seguendo il tuo blog organizzato ed esauriente
    con simpatia
    simonetta

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      29 Settembre 2013 at 09:56 |
      Ciao Simonetta, grazie per essere passata!

      Rispondi

  • Francesca

    Francesca

    29 Settembre 2013 at 22:56 |
    Ho scoperto che non sempre i libri per i bambini piacciono, così d'impatto, anche ai grandi. Ma se un libro PER bambini piace ai bambini .... vuol dire che il grande che l'ha scritto beh ... il suo mestiere lo sa fare bene ;-)
    Lo cercheremo anche noi in biblioteca
    Grazie
    Come sempre
    Un abbraccio

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      30 Settembre 2013 at 09:34 |
      Come hai ragione! Quando andiamo in biblioteca solitamente lascio che le bimbe scelgano i libri liberamente, a volte gliene tiro fuori qualcuno e lo metto in zona per vedere se le attira. Capita che scelgano libri che io non avrei neanche aperto e capita che alcuni libri che per me erano affascinati a loro non interessino. Un abbraccio a te!

      Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy