in cucina

IMG 20161208 122722

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

IMG 20170901 193948 l

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

IMG 20170902 170039 2

 

Salva

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

DSCF2486 gd

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Avanzi di pasta madre?

on Domenica, 04 Marzo 2012. Posted in cucina

Avanzi di pasta madre?

Rieccoci come ogni lunedì all'"appuntamento" con la pasta madre, stavolta cerco di rispondere ad una domanda che mi fa spesso sia chi inizia ad (auto)prodursi la pasta madre, sia chi si ritrova con un po' di pasta madre da smaltire avanzata da qualche ricetta o da qualche spaccio... A me capita raramente che mi avanzi della pasta madre perchè quando panifico cerco sempre di organizzarmi in modo da usare tutta la pasta madre che ho una volta messa via Gilda, c'è chi fa un secondo vaso dove mette eventuali piccoli avanzi, chi aggiunge al vaso della pasta madre quella in avanzo. 

Mi capita invece che mi "scombinino" i piani quando spaccio a qualcuno o quando facciamo degli incontri di panificazione... in questo caso ci sono delle ricettine veloci che permettono di non buttare la nostra creatura! Una cosa che potete fare è informarvi se c'è qualcuno che la desidera e donargliela, oppure optate per un utilizzo veloce, anzi velocissimo, ovvero i crackers o i grissini.

Niente di più facile: prendete la pasta madre, aggiungete farina finchè diventa un panetto lavorabile a mano, un pizzico di sale eventualmente un filo d'olio evo e/o quel che vi piace di più (semini - sesamo, lino, girasole, zucca - o anche olive tritate piccolissime o peperoncino...). Ricavate tanti serpentelli (operazione che può divertire e impegnare i bambini) per avere i grissini o stendete col mattarello una sfoglia sottilissima che poi taglierete nelle forme che vi piacciono di più (potete anche bucherellarli con la forchetta). Li disponete sulla teglia rivestita di carta forno e li infornate a 180° fino a doratura (bastano 10-15 minuti). Si conservano bene in scatole di latta.

Ecco qua i miei grissini:

image preview

e i crackers integrali con semi misti

2012 0225034

Un altro modo velocissimo per utilizzare gli avanzi sono le piadinette che vi ho già mostrato qui: http://www.goccedaria.it/item/una-giornata-fra-banchetti-laboratori-rinfreschi-finita-con-piadina.html (andate alla fine dell'articolo) o anche queste "ciappe".

E se invece volete qualcosa di dolce? un'idea è questa sorta di rotolo con cacao e nocciole, oppure potete fare una sfoglia da usare per uno strudel.

Un modo decisamente alternativo è quello di usare la pasta madre come pastella per friggere. Basta allungarla con acqua in modo da avere una consistenza tale da appiccicarsi alle verdure da friggere e otterete una frittura ottima!

Bene vi lascio alle sperimentazioni e degustazioni... da noi ci pensa Elena a svuotare la dispensa! :-)

2012 0225038

Commenti (7)

  • orne

    orne

    05 Marzo 2012 at 15:59 |
    ma a me i grissini nn vengono bene...solo se mangiati subito, senno si rammoliscono..invece i creackers.sempre troppo duri:-(
    vabbè..i tuoi sono bellissimi grissini torinesi..e te lo dice una torinese, neh!!!

    Rispondi

  • Cristina - Sìsonotuttimiei

    Cristina - Sìsonotuttimiei

    05 Marzo 2012 at 17:02 |
    Ecco, come pastella per friggere non ci avevo mai pensato. Ma crakers e grissimi sono fantastici! Ormai faccio in modo che avanzi sempre un po' di Tina dopo il rinfresco, per produrli. Stamattina avevo una figlia un po' in crisi per l'ennesimo virus intenstinale, e alla sua richiesta "voiio craker", in meno di venti minuti li avevo preparati. Proprio il tempo che si scaldi il forno!!!

    Rispondi

  • xcesca

    xcesca

    05 Marzo 2012 at 20:28 |
    nemmeno io avanzo praticamente mai la pasta madre, ma devo ammettere che a vedere queste ricette mi viene voglia di farne di più apposta!
    giusto un paio di giorni fa ho provato le ciappe di cui parli e sono letteralmente sparite! ma i grissini devo proprio provarli!

    Rispondi

  • Francesco

    Francesco

    14 Aprile 2013 at 23:07 |
    Anche io faccio i grissini. Il risultato è a volte strabiliante a volte un po meno (quando li cuocio troppo). In ogni caso mai buttare la creatura (come la chiami tu).

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      14 Aprile 2013 at 23:21 |
      :-) Vero! Non si butta nulla!

      Rispondi

  • Elle

    Elle

    09 Marzo 2017 at 16:35 |
    Ho visto il post sulla piadina, e mi segno anche questo. Io i cracker li faccio sempre senza lievito, buoni, sì, ma non leggeri e friabili. Vanno via comunque in pochi giorni, forse però con la pasta madre vengono meglio. Anche una scorta di grissini non sarebbe male :)
    Grazie per la dritta!

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      09 Marzo 2017 at 21:59 |
      I grissini sono il massimo, ultimamente li faccio anche con una buona dose di farina di mais così restano più gialli e friabili...

      Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy