in cucina

IMG 20161208 122722

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

IMG 20170127 104057

 

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

DSCF3423 2

 

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

DSCF2486 gd

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Letture serali

on Martedì, 20 Dicembre 2011. Posted in libri

Letture serali


Alice è una vera appassionata di lettura, fin da piccolina le è sempre piaciuto sfogliare i libri e farseli leggere, in qualunque momento della giornata! In particolar modo prima di dormire, però, che sia pomeriggio o sera, non si va a letto senza aver letto, e un solo ibro non è assolutamente sufficiente! Spesso ci troviamo a contrattare: “Allora, questo è l’ultimo…” “Nooo, un altro libro, un’altra storia!”

Stasera è stata una serata speciale da questo punto di vista, infatti quando le ho detto di scegliere bene l’ultimo libro prima di dormire lei mi ha risposto che ne sceglieva due: uno che le avrei letto io e un altro che lei avrebbe letto a me! Ne ha prei due fra quelli che abbiamo recentemente preso in prestito in biblioteca.
gisella-150x150Il libro che ha scelto da farsi leggere è stato: “
Gisella pipistrella” di Jeanne Willis e Tony Ross ed. Il Castoro, un libro molto bello che spiega come le cose cambino a seconda del punto di vista da cui le vediamo, a mettersi nei panni degli altri.

I giovani animali della foresta pensano che Gisella pipistrella sia matta. Perchè dice che il tronco dell’albero sta sopra e le foglie stanno sotto? Per fortuna il saggio gufo sa che il mondo non è sempre uguale: dipende dal nostro punto di vista.

Ed è fantastico vedere come Alice partecipi immedesimandosi prima nei giovani animali sconcertati dalle raffermazioni di Gisella e anticipando le loro risposte e poi in Gisella quando gli animali si mettono sottosopra come lei.

grigiolina-233x300Poi è toccato a lei leggermi un libro (logicamente a 3 anni e mezzo non sa leggere veramente), il libro scelto era “Grigiolina” di Anke de Vries & Willemien Min ed. Leminscaat; anche questo un bel librino dove la topina Grigiolina che non si piace perchè troppo grigia prova a cambiarsi di colore, ma nessuno funziona: alla fine trova un amico che la apprezza per quello che è e non si sente più tanto grigia.

E’ stata un’emozione sentire Alice che ricordava quasi a memoria aiutata dalle immagini tutto il libro, che parlava lentamente e cadenzando bene le parole che se stesse veramente leggendo. E’ stato bello per una volta ascoltare anziché parlare!

Chissà se la cosa si ripeterà!

E a voi è mai successo? Che impressione vi ha fatto?

 

PS: a giorni dovrei ricevere il nuovo libro di G. Cozza “Me lo leggi?” ed. Leone Verde collana Bambino Naturale dove c’è anche la nostra testimonianza sulla lettura ai bambini – non vedo l’ora di averlo tra le mani! Ve lo consiglio ad occhi chiusi!

 


4 risposte a Letture serali

  • Valentina scrive:

    20 dicembre 2011 alle 22:46 

    Ciao! La mia piccola ha solo sei mesi, ma mostra già un certo interesse per i libri. Alla fiera di Roma gliene ho presi alcuni e mi sono anche regalata “Me lo leggi?”, spero di riuscire a iniziarlo presto! :-)


    • daria scrive:

      20 dicembre 2011 alle 22:48 

      Ciao Valentina! L’ho ricevuto proprio oggi… ci sono anche un paio di foto mie con le piccole… spero anch’io di iniziarlo presto!

       

      Giuly scrive:
      22 dicembre 2011 alle 15:12
      Anche Chiara adora i libri e come biasimarla avendo una mamma che lavora con i libri da un decennio?Quand’era piccola piccola li sceglievo con cura io sapendo la valenza educativa di ognuno ma ora la lascio libera di scegliere i libri che preferisce…in realtà nonostante a casa il suo scaffale libri sia più fornito del mio tende sempre a scegliere i primi libri che le ho preso e in particolare uno che ho scelto accuratamente per lei per il fatto che da piccola non voleva saperne di baci.Si chiama “Tutti i baci del mondo” di Pierrick Bisinski – Alex Sanders – ed. Babalibried è un libro che parla di baci: c’è il grande bacio da elefante ed il piccolo bacio da formica, il bacio con il solletico, il bacio naso-naso ed il tenero bacio mamma.Semplicemente lo adora e si rifugia (nel senso vero della parola) in quel libro ogni volta che vuole le coccole.Nel suo angolo giochi ha un cestino dove metto solo una decina di libri diversi che ogni settimana o due puntualmente cambiamo (nel senso che togliamo dal cestino 10 libri e li portiamo sullo scaffale vicino al suo letto e viceversa scegliamo 10 libri che sono vicino alla nanna e li portiamo sul cestino) ma guai se provo a togliere io temporaneamente il “Libro dei BACI” (così lo chiama lei)…è l’unico libro che deve assolutamente far “girare” lei e che la segue dal cestino alla nanna a suo piacimento…è l’unico libro che rivendica se manca per qualsiasi motivo (dal tipico disordine familiare quotidiano alla dimenticanza nella borsa della mamma).

      •daria scrive:
      22 dicembre 2011 alle 15:24
      Belli i Babalibri… li conosciamo bene perché li troviamo proprio in biblioteca e ho ben presente il libro dei baci. Per la biblioteca casalinga invece io adesso sto iniziando a dividere i libri di alice da quelli per bambini più piccoli che usa invece Elena: pensa che occupano circa 2 metri di scaffale! Una biblioteca di tutto rispetto!


Commenti (2)

  • Francesca

    Francesca

    09 Gennaio 2012 at 22:56 |
    Carissima,
    si, è una bellissima sensazione stare ad ascoltare la propria bimba che "legge" e ti legge un libro. E' una cosa che ha fatto da piccolissima, quella di ricordare a memoria interi passaggi e leggere con il dito sulla riga...... mi ha sempre fatto tenerezza. Ora a 3 anni e 1/2 la sua "lettura" è migliorata, usa molto il mio modello e spesso legge al fratello. Anche lui ora ha passato la fase passiva comincia anche lui a voler sfogliare il libro dopo che l'ho letto io e a ripetere pezzi interi. Se penso al tempo sprecato davanti la tv ..... dai loro coetanei........ I nostri bimbi sono proprio fortunati. Ovviamente adesso PER COLPA VOSTRA ..... si, di tutte le mamme che hanno commentato, domani altra spesa per libri perchè qeulli che avete suggeriti già lo so che mi possono piacere. I babalibri li conosco e mi piacciono, anzi CI piacciono, gli altri immagino anche. Uffa...... ;-) Un bacio Dariaaaaa
    Francesca
    (sono la mamma di Nuriye e Omar con una mail diversa)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      09 Gennaio 2012 at 23:01 |
      Ma ti avevo riconosciuto anche senza vedere l'indirizzo mail e senza che me lo specificassi! Spero proprio che la passione per la lettura gli rimanga nel tempo!

      Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy