in cucina

IMG 20161208 122722

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

IMG 20161212 125756 rit

 

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

DSCF3423 2

 

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

IMG 20161209 094753 BURST001 COVER rit

 

Salva

Salva

Salva

Torta di pane

on Martedì, 17 Gennaio 2012. Posted in cucina

Ogni tanto ho talmente voglia di panificare che pur avendo ancora del pane da finire in casa, mi rimetto ad impastare, solo che poi il pane appena fatto è più buono e finisce che il pane vecchio resta lì. Per smaltirlo ogni tanto faccio ci faccio una torta (qui una versione estiva con le ciliege). Ve ne propongo una versione invernale con la farina di segale (che come avrete capito adoro!)

Per prima cosa prendete circa 200 gr di pane raffermo a pezzetti (io l'avevo di kamut) e versate sopra latte di soia o di avena quanto basta per coprire bene il pane. Lo lasciate riposare per qualche ora finchè il pane non si è ammorbidito bene.

Riprendete il pane morbido e lo mescolate con una forchetta in modo da scioglierlo il più possibile (volendo si può frullare, ma io non sono un'amante della tecnologia, soprattuo se rumorosa come il frullatore, cosa importante se vi date alla cucina mentre la piccola peste di casa dorme! :-)).

Aggiungete:

100 gr di farina integrale di segale

100 gr di zucchero di canna integrale

1 pizzico di sale

mezza bustina di cremor tartaro

2 belle manciate di uvetta

1 manciata abbondante di mandorle di Avola pelate

100 gr di cioccolato fondente 75% del commercio equo tritato

Mescolate bene e mettete in una teglia foderata di carta forno. Cuocere per 30 minuti a 180° e lasciare raffreddare sulla griglia.

Ecco la fetta!

2012 0104014

Commenti (2)

  • Olga

    Olga

    02 Marzo 2013 at 15:40 |
    Uff, mi è venuta gommosa, peccato!
    Baciiii

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      03 Marzo 2013 at 14:02 |
      Ma dai... strano... avevi fatto sciogliere bene il pane?

      Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy