in cucina

IMG 20161208 122722

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

IMG 20170901 193948 l

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

IMG 20170902 170039 2

 

Salva

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

DSCF2486 gd

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Finalmente trapianti

on Mercoledì, 30 Aprile 2014. Posted in orto

Finalmente trapianti

Ormai avete capito questa settimana va così... siamo ancora all'aperto, in particolare nell'orto! Finalmente come ogni anno è giunto il momento in cui l'orto cambia aspetto e (per breve tempo) dopo essere rimasto a riposo coperto da una coltre d'erba dalla quale emergevano piante spontanee (di cui ringrazio la presenza sia perchè molte sono ottime in cucina, sia per l'apporto nutritivo al terreno), diventa ordinato grazie alle piantine che finalmente è ora di trapiantare. Poi anche queste piantine crescendo prenderanno la loro strada e il tutto si ritrasformerà nella splendida selva da cui ogni volta mi ritrovo a raccogliere i frutti che ci faranno compagnia per tutta l'estate e fino all'autunno inoltrato.

In molti pensano che il nostro sia un orto sinergico "serio", invece si tratta di una soluzione mista ( e in continua evoluzione) che nasce dalla conoscenza del nostro spazio, dalla rotazione annuale delle piante, dal mescolamento fra quello che noi sentiamo giusto per il nostro spazio perchè ha funzionato le altre volte e nozioni apprese da libri e dalle "chiacchere" con altri amici appassionati. Insomma sono convinta che non ci sia un metodo unico e valido ovunque, ma che ognuno debba entrare in contatto con la terra e il luogo che ospiteranno le piantine in modo da capire quale è la soluzione migliore. Ma veniamo a noi! Cosa abbiamo combinato quest'anno? Avevamo piantine di varie provenienze... alcune seminate da noi e derivanti da scambi di semi o da semi conservati lo scorso anno, altre donate da amici, altre ancora bio ordinate attaverso il gas. Al momento del trapianto in campo c'erano solo piselli e fave. Entrambi in fiore: i primi li vedete qui sotto, i secondi nella foto a lato più sopra (i primi fiori si sono già trasformati nelle piccole fave).

DSCF7474

In questi giorni abbiamo trapiantato i pomodori che avevamo preso tramite il gruppo di acquisto da un orticoltore bio sui colli: le piantine come vedete erano già belle grandi grazie all'annata decisamente calda. Le bambine si sono divertite a darci una mano anche quest'anno. Più volte vi ho raccontato di come ci piaccia coinvolgerle in questa attività che le mette a contatto con la terra e da la possibilità di imparare tantissime cose, sia dal punto di vista pratico che sia mentale: il tempo dell'attesa che la piantina cresca e dia frutto e la gioia di poter raccogliere e mangiare qualcosa che si accudito.

DSCF7435-gd

Poi abbiamo già trapiantato le zucchine (chiare e scure) sempre acquistate e le zucche che invece avevamo semianto noi tenendone i semi. Non tutte... alcune erano ancora piccoline. Purtroppo come ogni anno abbiamo da tenere conto anche della quota che finisce nelle pance delle lumache, contro le quali ben poco si riesce a fare. Abbiamo anche seminato un po' di fagiolini e trovato un po' di spazio per una piantina di melone che ci ha regalato il nostro fornitore di frutta e verdura del gas.

Ora ci rimangono da trapiantare peperoni, melanzane, bieta, cavolo capuccio, porri e altri pomodori seminati da noi le cui piantine sono ancora piccoline. Messe giù queste ci dovrebbe avanzare lo spazio per una fila di mais antico e per i fagiolini nani.

DSCF7471

In cassette di recupero abbiamo invece le fragole che stiamo cominciando a raccogliere, i ravanelli e le carotine tonde che mi ha inviato Marta.

 

La rucola come sempre cresce selvatica in ogni dove assieme alla malva...

E da voi come procede l'orto in terra o balcone?

Commenti (4)

  • Gloria

    Gloria

    30 Aprile 2014 at 10:26 |
    Quanto lavoro Daria! Anche da noi questi giorni li abbiamo passati sempre in fermento nell'orto, ma ancora tante piantine non siamo riusciti a metterle a dimora per la gran pioggia!

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      30 Aprile 2014 at 11:17 |
      Noi siamo riusciti a metterne giù buona parte perchè il tempo è stato clemente durante il we... ora son due giorni che piove anche qui. In ogni caso per le piantine che rimanevano possiamo ancora aspettare che sono piccolette.

      Rispondi

  • Marta

    Marta

    01 Maggio 2014 at 16:28 |
    Oggi sono stata un po' nell'orto a strappare erbacce e zappettare un po' assieme al piccolino e alla cagnolina :-) Nei prossimi giorni trapianterò e seminerò anch'io :-) Alcune settimane fa ho tagliato l'erba e l'ho sparsa sull'orto e oggi è stato facile strappare le radici...ma poi è arrivata di nuovo la pioggia :-( Voi i pomodori li coprite dalla pioggia?

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      01 Maggio 2014 at 22:08 |
      Anche noi facciamo sempre l'operazione di spargimento dell'erba sfalciata sul terreno, sia prima che dopo i trapianti, ci troviamo bene a pacciamare così, le erbacce se ne vengono via senza problemi.
      I pomodori non li copriamo dalla pioggia, il nostro fornitore gas lo fa in piena estate...

      Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy