in cucina

DSCF1353 gd

Salva

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

DSCF5750 rit

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

IMG 20170902 170039 2

 

Salva

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

IMG 20171019 131503

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

San Martino a cavallo (dolce biscotto)

on Sabato, 10 Novembre 2012. Posted in cucina

San Martino a cavallo (dolce biscotto)

Giorni di festa questi dalle nostre parti, infatti si festeggia il patrono della mia città: San Martino.

Peccato che quest'anno caschi di domenica, perdendo quindi un po' quel senso di giorno "speciale" infrasettimanale... i festeggiamenti si sprecano, giostre, mercato, fiera per quasi 3 settimane a partire dall'ultimo week-end di ottobre con al rievocazione storica in centro fino a oltre la metà di novembre. Fin da bambina l'ho sempre festeggiato, il pranzo in giro per il centro e la cena dai parenti o tutti a casa nostra. Adesso lo festeggio con le piccole, mi piace portarle al mercato, ma mi piace anche raccontare la storia del santo che donando il suo mantello ad un povero ha riportato il sole, la cosidetta estate di San Martino (se volete leggere di più vi rimando all'articolo di Michela). L'anno scorso per ricordare la storia avevamo fatto dei piccoli biscotti a cavallino io e Alice con ricetta inventata da lei. Quest'anno invece ho voluto fare io una sorpresa per le bimbe, preparando il dolce "SanMartino a cavallo" tradizionalmente proposto a Venezia. Si tratta di una sorta di biscottone ritagliato appunto nella forma di un cavallo con cavaliere con mantello (San Martino), tutto decorato con cioccolatini e dolci vari.

Logicamente le mia versione è più "salutare", con biscotto vegano, frutta secca e cioccolato.

Se vi va di provarci vi lascio la ricetta, che comunque va bene anche per biscotti di altre forme!

Per prima cosa dovete procuravi, però, la forma del cavallo. Io ho fatto una ricerca in rete (cercate "forma dolce san martino a cavallo"), l'ho stampata su carta e ritagliata. E adesso all'opera!

tagliatoDolce di San Martino a cavallo

ingredienti:

per la frolla:

  • 250 gr di farina di farro monococco (enkir) bio
  • 50 gr di farina di riso bio
  • 70 gr di acqua
  • 75 gr di malto di riso
  • 65 gr di olio evo

per decorare:

  • mandorle pelate o no a scelta
  • uvetta sultanina
  • cioccolata a scaglie
  • nocciole tritate
  • 1 cucchiaio di malto di riso

Preparazione della frolla

Mescolare le farine e aggiungere l'acqua, il malto e l'olio. Impastare fino ad ottenere una palla e metterla per almeno un'ora in frigo a riposare coperta da un canovaccio.

biscottini1

Preparazione dei cavalli

Stendere col mattarello la frolla, lasciandola spessa circa 1 cm. Mettere la frolla sulla carta forno. Posare sulla pasta la forma del cavallo ritagliato e con un coltello e pazienza ritagliare i cavalli (io ne ho fatti 2).

Date gli avanzi di frolla alle bimbe che vi preparino degli ottimi biscottini e nel frattempo decorate il cavallo e il cavaliere. Prima di tutto spenellate tutta la superficie con il cucchiaio di malto sciolto in poca acqua. Poi io ho messo le mandorle a formare il mantello e la coda del cavallo, l'uvetta sugli zoccoli, sulla sella, sulla testa e sull'occhio del cavallo. Cioccolatini tagliati e granella di nocciole per fare il resto dell'abito del santo.

Ed ecco qua il risultato:

decorato

Accendere il forno ventilato a 180°. Quando sarà caldo infornare i cavalli per 20 minuti. Metterli a raffreddare e quando freddi confezionarli! Noi li mangiamo domani!

cotti

Questi invece sono i biscottini fatti dalle bimbe con gli avanzi: ho spennellato anche questi col malto e decorato con le ultime uvette.

biscottini2

Davoisi festeggia San Martino? Cosa fate di bello?

 

 

Commenti (10)

  • MICHELA

    MICHELA

    10 Novembre 2012 at 23:11 |
    Sono fantastici!!!! Brava come sempre, anzi brave!!

    Rispondi

  • elisabetta NeuroPepe

    elisabetta NeuroPepe

    11 Novembre 2012 at 09:26 |
    però! quanta santa pazienza! qui non si festeggia san martino ma ho or ora sfornato una crostata ...
    e vabbè, questi biscotti ... domani ;-)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      11 Novembre 2012 at 15:26 |
      Se li fai come biscotti sono velocissimi da preparare... e un ottimo modo per tenere occupate le manine birbe! :-)

      Rispondi

  • cri

    cri

    12 Novembre 2012 at 15:03 |
    La tua ricetta casca proprio a pennello! IN questo periodo il poco tempo che ho lo sto impiegando a sperimentare biscotti e, a parte quelli al farro, per ora non mi ha soddisfatto niente. Proverò sicuramente questa ricetta, è facile e l'aspetto sembra davvero promettere bene!

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      12 Novembre 2012 at 15:12 |
      Ciao Cristina, si sono facili da fare (se non fai San Martino... :-)). Non troppo dolci, ideali per un te o una tisana o un caffè (o orzo)... mi raccomando ricordati una bella spennellata di malto alla fine! Ciao!

      Rispondi

  • isabella

    isabella

    12 Novembre 2012 at 20:23 |
    Grande! Bellissimo il tuo San Martino a cavallo!!! :-)

    Rispondi

  • Caterina

    Caterina

    11 Novembre 2013 at 11:03 |
    Una cosa fantastica, Daria, veramente.
    Noi festeggermo con le lanterne sabato, ma oggi assolutamente biscottone e storia!
    Spero di riuscire a fare la forma ...

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      11 Novembre 2013 at 16:11 |
      Si, vedrai che con un po' di pazienza e un coltello affilato si riesce a farla. Fammi sapere cosa ne esce! Da me si divertono sempre molto a decorarlo riempiendolo di tutta la frutta secca possibile! ;-)

      Rispondi

  • Caterina

    Caterina

    11 Novembre 2013 at 17:13 |
    Ma guarda li ha fatti Robi e li ha fatti bellissimi *_*
    Ci mettiamo cioccolato e marmellata, forse non proprio tradizionale, ma pace ;)
    Ti farò vedere le foto

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      11 Novembre 2013 at 18:04 |
      ah, beh... se è per questo neanche i miei sono proprio tradizionali visto che quelli classici avrebbero dolciumi e cioccolatini di dubbia qualità... ;-)

      Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy