in cucina

DSCF1353 gd

Salva

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

DSCF5750 rit

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

IMG 20170902 170039 2

 

Salva

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

IMG 20171019 131503

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Crostatine di gelsi

on Lunedì, 17 Giugno 2013. Posted in giardino, cucina

Crostatine di gelsi

Vi avevo già raccontato la storia del gelso bianco arrivato casualmente nel nostro giardino, pianta a me sconosciuta e che si è rivelata a noi solo quando ha iniziato a fare i suoi dolci frutti. Quest'anno è stato più produttivo dello scorso anno e oltre a goderne merli e bimbe (in particolar modo Elena ne va ghiottissima) sono riuscita a raccoglierne per usarli in altre preparazioni (purtroppo però per la marmellata sono ancora poche).

DSCF9605

Ispirata da una crostata che Annalisa aveva preparato per domenica in occasione della presentazione del libro di Erbaviola a Badia Polesine, ho creato delle piccole crostatine con ripieno a crudo. Eccovele, a noi sono piaciute tanto tanto nella loro semplicità! A volte le cose più semplici sono quelle che danno più soddisfazione...

DSCF9703

Ingredienti:

per la frolla:

  • 200 gr di farina integrale di grano tenero setacciata
  • 4 cucchiai di olio evo bio
  • 3 cucchiai di malto di mais
  • una punta di cucchiaino di bicarbonato 
  • acqua qb
  • 1 pizzico di sale

per il ripieno:

  • 2 banane molto mature
  • succo di 1 spicchio di limone
  • 1 cucchiaio di malto di mais (facoltativo)
  • more di gelso bianco o nero

Preparazione:

Per prima cosa preparare la frolla, mescolando la farina col bicarbonato e il sale a cui aggiungere l'olio e il malto e per ultima l'acqua dosandola in modo da avere un panetto compatto. Metterlo a riposare in frigo per mezzora, nel frattempo uscire a raccogliere le more di gelso.

Nel piano infarinato stendere col mattarello la frolla spessa circa 6-7 mm e tagliarla in cerchi con un bicchiere. Foderare il fondo di piccoli stampini in silicone. Bucherellare il fondo con una forchetta. Accendere il forno a 180° e infornare le basi per 15 minuti. Estrarle dal forno e quando sono tiepide toglierle dagli stampini. Lasciarle raffreddare. Nel frattempo preparare il ripieno. Sbucciare 2 banane e schiacciarle con una forchetta. Aggiungere il succo di limone così non scuriranno e se volete il malto (a mio avviso non è necessario, se le banane erano ben dolci, valutate voi il gusto). Riempire le crostatine con la crema di banane e decorare con i gelsi. Riporre in frigo fino al momento di servire.

DSCF9695

Gustare al tramonto in giardino sotto il gelso! :-)

PS: trovate qualche informazione sulle more di gelso da Elena su Passo Lento

Questa ricetta partecipa alla raccolta di ricette del 100% vegetal monday proposto dalla Capra: chiunque può partecipare, proponete anche voi le vostre ricette veg ogni lunedì!

100-veg-monday

 Mi piacerebbe che questa ricetta partecipasse anche alla raccolta di ricette con erbe spontanee di Annalisa, Passato tra le mani "Fitoalimurgia" con i gelsi che io considero frutti spontanei... ma chiedo a lei!

logofitoalimurgia

 

  •  

Commenti (8)

  • MARI

    MARI

    17 Giugno 2013 at 10:28 |
    Ciao Daria!
    Che delizia queste crostatine!
    Se metto i lamponi al posto dei gelsi ? sono per me più facili da reperire!
    ;-)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      17 Giugno 2013 at 14:22 |
      Si, certo vanno benissimo! Beata te che trovi facilmente i lamponi, io devo aspettare di andare in montagna...

      Rispondi

  • Maria Vittoria

    Maria Vittoria

    17 Giugno 2013 at 22:30 |
    Ciao Daria,
    il tuo blog è veramente bello, complimenti!
    Queste crostatine sono molto invitanti, chissà che buone, la nostra era una zona di gelsi ora non più...
    Buona settimana.

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      17 Giugno 2013 at 22:36 |
      Ciao MariaVittoria, grazie di essere passata... Penso che un tempo fossero molto diffusi in tutti i buona parte del nord Italia...

      Rispondi

  • Valentina

    Valentina

    18 Giugno 2013 at 00:17 |
    Mamma che ricetta golosa! Anch'io le proverò con i lamponi... non saprei proprio dove trovare il gelso!

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      18 Giugno 2013 at 09:21 |
      L'anno prossimo passate a trovarci in questo periodo e ve li faccio assaggiare!

      Rispondi

  • Felicia

    Felicia

    18 Giugno 2013 at 06:15 |
    Bellissime..... le gusterei volentieri anche ora, a colazione, assolutamente perfette!!! non ho mai assaggiato i gelsi bianchi :-( mi sa che mi sono persa una vera squisitezza!!!

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      18 Giugno 2013 at 09:23 |
      SI, hanno un gusto particolare, dolce, ma delicato. Rispetto alle more di rovo non sono aspri e non hanno i granelli... spero che ci sarà occasione di farteli assaggiare!

      Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy