in cucina

DSCF1353 gd

Salva

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

DSCF5750 rit

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

IMG 20170902 170039 2

 

Salva

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

IMG 20171019 131503

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Dall'earosol alla zeta - filastrocche contro la fifa

on Venerdì, 17 Ottobre 2014. Posted in libri

Dall'earosol alla zeta - filastrocche contro la fifa

Con la ripresa e l'inizio della scuola, sono ricominciati anche i piccoli malanni di stagione: niente di che solo un po' di raffreddore per Elena e un giorno a casa per vomito per Alice, però il librettino di cui vi parlo oggi è stato d'aiuto per esorcizzare le piccole-grandi paure legate ai disagi della malattia, visto che soprattutto Elena non sopporta alcun tipo di azione, neppure che le si misuri la febbre.

Si tratta di un libretto piccolino anche nel formato che sta agevolmente fra le mani dei bambini anche distesi a letto o sul divano, composto da brevi filastrocche in rima ognuna dedicata ad un argomento "medico" e accompagnata da immagini semplici e allegre.

Il libretto è accompagnato da un cd con le filastrocche prima lette e poi musicate, l'accompagnamento musicale è diverso per ognuna e fa si che vengano memorizzate facilmente. A mio avviso vengono comode in previsione di visite dal pediatra o di altre visite mediche, in caso di esami del sangue o di necessità di far punture o di dover assumere pastiglie. E anche se al momento non ce ne fosse bisogno, è un modo per affrontare certi argomenti non simpaticissimi in modo allegro e spensierato.
9788876090820Dall'aerosol alla zeta - filastrocche contro la fifa di Janna Carioli, illustrazioni di Forino Giulia ed. Sinnos

Noi l'abbiamo trovato in biblioteca con la copertina che vi metto di fianco, da una ricerca on-line ho visto che ora non è disponibile questa versione, ma se ne trova una aggionata arancione, penso che il contenuto sia lo stesso, comunque.

Dalla quarta di copertina:

Una volta, i bambini che si sbucciavano le ginocchia si consolavano con una filastrocca che asciugava le lacrime e faceva passare la paura. Oggi c'è questo allegro pronto soccorso di "filastrocche contro la fifa", dedicato ai bambini di oggi... che le ginocchia continuano a sbucciarsele. 

e la filastrocca finale:

Se dormi assieme a un libro, alle sei di mattina, se hai freddo, lui si spoglia e ti da la copertina.

Questo post partecipa al VdL di Paola Homedemama e alla condivisione di libri per bambini "La biblioteca di Filippo" su FB.

Commenti (4)

  • EMANUELA

    EMANUELA

    17 Ottobre 2014 at 14:01 |
    Come vorrei averlo avuto io un libricino così! Sai quante paure risparmiate :)
    Brava Daria!

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      17 Ottobre 2014 at 22:25 |
      Rientra proprio nella categoria libri utili, rende l'aria più leggera in queste situazioni che possono a volte farsi un po' pesanti.

      Rispondi

  • ilmondodici

    ilmondodici

    19 Ottobre 2014 at 10:30 |
    Mi sarebbe servito tempo fa, anche se pure ora non è che mia figlia sia felice quando andiamo dal medico.... Libri utili davvero. Se ti interessa anche io avevo scritto un post simile, con un libricino divertente. bacio

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      19 Ottobre 2014 at 21:31 |
      Grazie, vado a cercarlo...

      Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy