in cucina

IMG 20161208 122722

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

IMG 20170127 104057

 

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

DSCF3423 2

 

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

DSCF2486 gd

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Meravigliosa infanzia

on Venerdì, 24 Gennaio 2014. Posted in libri

Meravigliosa infanzia

In questo periodo sto riprendendo in mano alcuni libri che mi sono stati cari durante le altre due gravidanze o quando le bimbe erano piccine e a questi sto affiancando testi nuovi che spesso prendo in biblioteca o acquisto tramite il gas. Fra questi ultimi ho da poco terminato questo libro non molto lungo che si fa leggere piuttosto in fretta "Meravigliosa infanzia - Dalle menzogne di Freud alle verità sul bambino" di Andrea Costantini ed. Il leone verde collana "Il bambino naturale". Devo dire che l'elemento che mi ha indotto ad acquistarlo è stato proprio il titolo, che mi è piaciuto subito: mi prospettava una visione positiva del bambino e non la solita immagine del bambino "tiranno e manipolatore". In effetti questo è il senso che anche l'autore ha dato al testo che in particolare parte dell'analisi del pensiero freudiano riguardo ai bimbi. Personalmente ne so poco di Freud, mi sono imbattuta in lui solo nel lontano liceo durante gli studi di filosofia, però capita spesso di sentirlo citare per le sue teorie sull'infanzia e quindi ho letto con curiosità tutta la prima parte del libro che è dedicata a "le bugie sui bambini" e in particolare all'analisi delle teorie freudiane. 

La seconda parte del libro "Il meraviglioso mondo dei bambini" è invece dedicata all'essere genitori, alla genitorialità intesa non come manuale di istruzioni, bensì basata sull'ascolto e sull'empatia. Alla pedagogia nera di tanti libri, si contrappone la pedagogia bianca di Alice Miller e dell'attaccamento come base della cura parentale.

La maggior parte di queste tematiche le ho "incontrate" per la prima volta all'interno di un sito molto bello (corredato da un forum altrettanto interessante) che vi consiglio caldamente di visitare e leggere con calma: "Non togliermi il sorriso" 

Che cosa posso suggerire allora? Prendendo spunto dalle parole di Winnicot, "il prototipo di tutto il prendersi cura del bambino è nel tenerlo in braccio", posso solamente dire: guardate il vostro bambino, accarezzatelo, abbracciatelo, parlategli in tono amorevole, baciatelo, giocateci, dedicategli il vostro tempo, tendovelo il più vicino possibile, "veneratelo". Vedrete che vi ripagherà non col diventare "viziato", "capriccioso" o da adulto, uno "smidollato mammone", ma al contrario con una personalità sana, forte ed equilibrata. Vostro figlio non potrà far altro che ricordare tutto il vostro amore e per questo ringraziarvi ogni giorno della sua vita.

Questo post partecipa al VdL di Paola Homedemama.

Commenti (9)

  • kemate

    kemate

    24 Gennaio 2014 at 10:12 |
    Grazie del suggerimento, il libro anche se di una casa editrice che conosco molto bene mi era completamente sfuggito e l'argomento è decisamente interessante. Partirò dal link che hai lasciato.

    Rispondi

  • MICHELA

    MICHELA

    24 Gennaio 2014 at 12:00 |
    Edoardo ha già cinque anni e non so se avrò mai la fortuna di avere altri figli ( me lo auguro di tutto cuore ) però credo leggerò lostesso questo libro!!!!!
    Grazie Daria!!

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      24 Gennaio 2014 at 22:07 |
      E'un libro che fa sempre bene leggere qualunque età abbiano i nostri bimbi!

      Rispondi

  • natascia

    natascia

    24 Gennaio 2014 at 17:58 |
    vedo se lo trovo in biblioteca

    Rispondi

  • ArteMamma

    ArteMamma

    25 Gennaio 2014 at 20:49 |
    Frequento da tempo "Non togliermi il sorriso" e sono lieta che esista.
    Questo libro mi interessa molto: subito messo in wish list.
    Buon we!
    :-)

    Rispondi

  • ilmondodici

    ilmondodici

    28 Gennaio 2014 at 13:42 |
    E' vero! devi ricominciare tutto! :) chissà che emozione...
    conosco tutto i filone milleriano, ha guidato il mio esser mamma, questo però non l'avevo mai incrociato, sicuramente interessante.

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      28 Gennaio 2014 at 14:35 |
      E' sempre un'emozione e un po' un riscoperta - ripasso riprendere in mano alcuni libri che non fa mai male rileggere e magari affiancarli alle nuove letture e pensare a come si è cambiati in questi anni...

      Rispondi

  • Angela Ercolano

    Angela Ercolano

    31 Gennaio 2014 at 09:59 |
    sembra bello! grazie per il suggerimento :-)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      31 Gennaio 2014 at 13:30 |
      Prego!

      Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy