in cucina

IMG 20161208 122722

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

IMG 20170901 193948 l

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

IMG 20170902 170039 2

 

Salva

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

DSCF2486 gd

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Pantaloni e vestitino riciclosi

on Martedì, 03 Aprile 2012. Posted in in casa

Come recuperare una vecchia camicia

Pantaloni e vestitino riciclosi

Man mano che Elena cresce si riusano abitini che erano di Alice e che quando li vedo addosso ad Elena mi fanno tornare in mente tante cose. Con il recente cambio di guardaroba ho rispolverato anche un paio di pantaloni e un vestitino con una storia un po' particolare. Un paio di anni fa con l'associazione Al ritmo del tam tam abbiamo organizzato una serie di incontri sull'autoproduzione, fra i quali uno sul riuso di abiti vecchi. In quel occasione avevo recuperato un po' di camicie vecchie di Marco, dimenticate nei cassetti da tempi immemori con le quali pensavo di ricavare qualcosa per Alice che aveva circa 2 anni. Così confrontandosi durante l'incontro avevo pensato di farci un vestitino-camiciola tenendo la parte davanti con i bottoni della camicia così com'era e magari recuperare le maniche per un paio di pantaloni. 

Per l'abitino avevo preso come modello un vestino smanicato che le andava bene, l'ho ricalcato su carta per avere il cartamodello, ho ritagliato la forma tenendo un paio di cm in più per le cuciture e posizionando la mezzeria in corrispondenza dei bottoni della camicia. Non mi è rimasto che cucire il tutto sui fianchi e sulle spalle. Ho aggiunto un nastrino per regolare la larghezza in vita. Ed ecco qua il vestitino in uso nell'orto (la foto è di due anni fa... la piccola Alice era già l'aiutante ufficiale!:-))

25652 1235878668128 1564066567 30551008 8178796 n

Di questa camicia avanzavano le maniche e poco altro, con queste ho ricavato in modo super-semplice dei pantaloni. Anche qui ho preso come modello dei pantaloni comodi di Alice. Ho posizionato l'orlo inferiore dei pantaloni in corrispondenza dei polsini della camicia e ho ritagliato la forma del cavallo in corrispondenza della spalla della camicia. E' bastato cucire il cavallo e mettere un elastico in vita per avere questi trendissimi pantaloni (molto morbidi) che Alice ha usato molto e che adesso con piacere indossa la piccola Elena! 

47026 1397752034861 1564066567 30895129 393923 n

24972 1255315834045 1564066567 30592292 2927553 n2012 0331005

 

Commenti (3)

  • lineecurve

    lineecurve

    04 Aprile 2012 at 18:21 |
    Ottimo riciclo!!!! mi piace assai!!

    Rispondi

  • Francesca

    Francesca

    11 Aprile 2012 at 16:04 |
    Tı vole scrıvere appena letto ma poı presa dalle colombate varıe mı e' sfuggıto. ma come haı fatto??? Anche ıo ho una camıcıa ''smantellata'' pronta per un vestıtıno per Nurıye e pantalonı per Omar ma .... soprattutto per ı pantalonı non sono rıuscıta a venırne a capo.............. calcola che ıo con l'ago sono peggıo che con le pentole!! ahahahhah

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      11 Aprile 2012 at 23:12 |
      Per i pantaloni: prendi un paio di pantaloni di Omar che gli vanno bene, di quelli con l'elastico in vita da ginnastica insomma, li pieghi a metà per il lungo in modo come se dovessi appenderli all'attaccapanni, in questo modo hai il disegno della gamba singola, li posi sopra alla manica della camicia, posando il polsino sull'orlo inferiore dei pantaloni e con gessetto o matitona ricalchi la forma del cavallo dei pantaloni e l'altezza vita sulla manica, rifai la linea 2 cm più in su per il cavallo e 6-7 cm più su per la vita e tagli lungo queste ultime linee: hai la prima gamba dei pantaloni. Ricalchi questa gamba sull'altra manica di camicia. Adesso hai le due gambe. Le affianchi e cuci il cavallo (puoi farlo anche a mano). Fai una piega in vita in corrispondenza della cintura altezza 2 cm e la cuci, lasciando un buchino dal quale farai passare un elastico che verrà annodato o una coulisse. Fatto! Magari se li ritrovo metto le foto del procedimento, è più lungo a descriversi che a farsi...

      Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy