in cucina

IMG 20161208 122722

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

IMG 20170127 104057

 

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

DSCF3423 2

 

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

DSCF2486 gd

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Polpette di verdure #cucinaveganquotidiana

on Mercoledì, 28 Gennaio 2015. Posted in cucina

Polpette di verdure #cucinaveganquotidiana

In alcune recenti chiacchiere on-line con amiche mamme, ma anche no, si discuteva sulla necessità di programmare i pasti settimanali e/o di avere delle soluzioni che risolvano rapidamente pranzi o cene, che siano gustose e non ripetitive. Da qui nasce la bella idea di Annalisa riassunta sotto il tag #cucinaveganquotidiana di proporre delle soluzioni veloci, che non necessitino di grande programmazione e che possano essere fatte all'ultimo minuto, magari anche con la collaborazione dei piccoli di casa (qui sopra luna piccola aiutante nella preparazione della tavola). Qui da me trovate per la maggior parte ricette di questo tipo, cucinare mi piace molto, ma il tempo con tre piccoli per casa è decisamente tirato, quindi è raro che mi metta a preparare cose eleborate, quindi ho deciso di aderire alla sua proposta e vi invito a fare altrettanto sia che abbiate un blog, che no, basterà una foto fatta anche al volo con poche righe di presentazione.

Con l'occasione vi lascio anche questo piccolo schemino che mi ero preparata anni fa quando Alice era più piccola e che mi è stato utile per variare ogni giorno le preparazioni, senza necessariamente seguire un programma settimanale, io lo trovavo utile, basta abbinare un cereale della prima colonna, scegliere la forma in cui presentarlo nella seconda colonna e unire una fonte proteica della terza colonna che poteva essere compresa in piatto unico con i cereali o separata. Il tutto unito a verdure crude e cotte a completare. Voi come fate? Seguite un piano settimanale? Vi organizzate in altro modo?

 
CEREALI FORMA LEGUMI

GRANO (tenero o duro - khorasan)

chicco FAGIOLI (borlotti, cannellini, neri, dell'occhio...)

FARRO (spelta o monococco)

cous cous CECI

RISO (carnaroli, vialone, rosso, nero, basmati...)

polpette PISELLI

MAIS (giallo o bianco)

bulgur LENTICCHIE (verdi, rosse...)

MIGLIO

pane (bruschetta o panino)

SOIA (tofu, ricottine...)

ORZO

focaccia, pizza FRUTTA SECCA (mandorle, noci...)

SEGALE

gnocchi AZUKI, FAVE, LUPINI

AVENA

pasta (secca, fresca, tortellini...) SEITAN (1 volta al mese)

GRANO SARACENO

zuppa, minestra  

PATATE (1 volta la settimana)

crepes o frittatine  

QUINOA

insalata  

AMARANTO

tortini, sformati  
  polenta  

In pratica prendevo un cereale della prima colonna, per esempio orzo, sceglievo la forma, per esempio chicco, sceglievo una forma proteica, per esempio piselli, ecco che avevo il piatto unico orzotto con piselli a cui basta aggiungere le verdure di stagione che possono essere sia all'interno del piatto che a parte, sia cotte che crude. Oppure come nella ricetta al volo che vi lascio oggi, sapendo di avere delle verdure lessate da smaltire (settimanalmente faccio il brodo con "gli scarti") scelgo polpette dalla colonna centrale, aggiungo ceci dell'ultima colonna e avena dalla prima e ho un secondo a cui aggiungere verdure, magari anche sotto forma di salsa.

Polpette di verdure al forno

DSCF4687 gd

  • verdure lessate miste (nel mio caso carote, gambi e foglie di cavolfiori e broccoli, cipolla, spicchio d'aglio, parte verde dei porri, bucce di zucca...)
  • farina di ceci
  • fiocchi di avena
  • sale fino integrale
  • cannella
  • noce moscata
  • prezzemolo

Mettere nel mixer le verdure cotte, le spezie e il prezzemolo, azionarlo fino a ridurle in purea. Aggiungere 2-3 cucchiai di fiocchi di avena e farina di ceci quanto basta ad avere un composto lavorabile. Mettere a riposare in frigo per una mezzoretta. Nel frattempo preparare una salsina a piacere (io semplicemente avocado, limone, sale) e un insalata a piacere (io di radicchio variegato e carote). Se optate per la cottura al forno accendere il forno a 200°. Formare le polpette della dimensione e della forma che preferite e disporle su carta forno sulla teglia. Infornare per 15-20 o comunque fino a doratura. In alternativa potete friggerle in olio evo. Servire con la salsa di avocado e l'insalata.

Inutile che vi dica che il tutto può essere fatto anche dai piccoli cuochi, sia la preparazione dell'impasto che delle polpette.

Commenti (11)

  • Annalisa

    Annalisa

    28 Gennaio 2015 at 10:00 |
    E' sempre uno spettacolo vedervi

    Rispondi

  • Annalisa

    Annalisa

    28 Gennaio 2015 at 10:12 |
    Uh, non so perché il commento sia stato pubblicato a metà :-) dicevo che spero sia presto di persona. io personalmente sono sempre stata molto an(n)archica, per la difficoltà a coordinare con il resto della famiglia allargata. Non è raro che mi trovi a dover riciclare parecchi avanzi da un lato, a restare senza niente dall'altro! Vorrei investire sulla programmazione con Ipazia, in questo periodo, e tento di coinvolgere gli adulti spiegandone il significato, ma è dura! Grazie dell'incentivo :-D

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      28 Gennaio 2015 at 17:56 |
      Ma grazie a te che hai sempre delle idee utili. Spero anch'io di rivedervi presto, un abbraccio!

      Rispondi

  • Alice

    Alice

    28 Gennaio 2015 at 17:16 |
    Ma che buone queste polpette! Io non ho una vera e propria organizzazione, tengo sempre la dispensa e il congelatore ben forniti di cereali, legumi e qualche verdura poi integro acquistando prodotti freschi di stagione...e penso giorno per giorno a cosa preparare il giorno dopo...certo con uno schema come il tuo è più facile aiutare la fantasia ;)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      28 Gennaio 2015 at 17:58 |
      Io mi ero resa conto che era facile cadere nella monotonia e siccome so che non sono in grado di seguire un programma preciso, ho trovato questa via di mezzo che mi lasciava libera aiutandomi nella scelta.

      Rispondi

  • Roberta

    Roberta

    28 Gennaio 2015 at 18:14 |
    Bellissima idea lo schemino! Mi è già stato di aiuto! Io, purtroppo, ho tante amiche super organizzate, dalla colazione alla cena, tutto programmato di settimana in settimana... io sono un vero disastro, disordinata e poco costante sotto questo punto di vista. Se ho voglia di cucinare ascolto il cuore, la fame e guardo cosa ho in casa, molto spesso i nostri pasti sono piatti unici, o un singolo piatto (primo o secondo), la frutta non manca mai. Però sono fortunata, anche Stefano ama cucinare, quindi ogni tanto si mette lui ai fornelli e la monotonia di certo è scacciata.
    Mi solleva rendermi conto che rimaniamo in linea con la tabella che hai pubblicato.
    Grazie per lo spunto, mi hai dato modo di soffermarmi a pensare e valutare il nostro stile di vita.

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      28 Gennaio 2015 at 22:29 |
      Figurati Roberta, l'organizzazione a puntino non è di casa neppure qui, mi è proprio difficile, salvo rari casi, riuscire a seguire un programma fisso, ci sono veramente troppi imprevisti in agguato ;-) Poi a me piace cambiare e sperimentare, quindi come te decido il giorno prima e in alcuni casi il giorno stesso cosa fare seguendo la logica di questo schemino, che aiuta a spezzare la monotonia.
      Contenta che lo schemino possa averti suggerito delle idee, quelle che mi hai inviato sono ottima, le vado a inserire nella raccolta Integralmente in inverno. A presto!

      Rispondi

  • Ludovica Vitadimamma

    Ludovica Vitadimamma

    29 Gennaio 2015 at 12:10 |
    Che splendido schemino! Lo adoro! Anche io ho tre figli...non aggiungo altro! :-) E il menù settimanale è una mano santa! Grazie ancora per lo schemino e per la ricettina sfiziosissima! Che dici, riuscirò a convincere anche il figlio "allergico" , si fa per dire, alle verdure?

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      29 Gennaio 2015 at 15:13 |
      :-D benvenuta! Confido che ce la farai, magari coinvolgi pure lui nella preparazione!

      Rispondi

  • cristiana

    cristiana

    30 Gennaio 2015 at 19:20 |
    Questa tua tabella è geniale! Credo che la farò mia e, se non riuscirò a considerarla ogni giorno, la utilizzerò quanto meno per "verificare" se mi sto alimentando bene. Geniali anche le polpettine e bellissima l'iniziativa di Annalisa!

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      30 Gennaio 2015 at 22:22 |
      Ma ciao! Felice di risentirti...un abbraccio!

      Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy