in cucina

DSCF1353 gd

Salva

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

DSCF5750 rit

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

IMG 20170902 170039 2

 

Salva

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

IMG 20171019 131503

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Gnocchi di zucca

on Giovedì, 01 Novembre 2012. Posted in cucina

Gnocchi di zucca

salutiamoci300Oh, bene, siamo all'1 novembre, e nell'ambito dell'iniiativa Salutiamoci protagonista del mese sarà la zucca! Chi mi segue da tempo sa che la adoro e mi piace infilarla ovunque e qui dentro si trovano tantissime ricette che la prevedono. Tra la'ltro ho anche la fortuna di avere le zucche direttamente dall'orto di casa (piantiamo i semi che teniamo di anno in anno). La varietà che abbiamo è decisamente poco conosciuta, si tratta della zucca marina, verde esternamente e tutta grumosa. Io la consumo tutta, buccia compresa: buonissima!

Un sacco di proprietà possiede la zucca! Cito da "La via macrobiotica" che ci ospita questo mese:

"I semi hanno proprietà diuretiche, antinfiammatorie, sedative, rilassanti, vermifughe e possono alleviare le infiammazioni della pelle e prevenire le disfunzioni delle vie urinarie.Vanno fatti seccare, si toglie la pellicina esterna e si mangiano crudi oppure tostati in forno o in padella. La buccia contiene un potente antifungino che la zucca usa per proteggersi dai fughi. Sembra che questa sostanza “antifungo” sia attiva contro 10 tipi di funghi dannosi per la nostra salute, compresa la Candida albicans. Alcune varietà hanno una buccia molto sottile che “si lascia mangiare”. Basta spazzolare la buccia della zucca con una spugnetta di cocco prima di tagliarla e poi lavarla bene. Ovviamente non tutte le preparazioni si prestano ad utilizzare anche la buccia. Una vellutata dal bel colore arancio va fatta solo con la polpa, ma la zucca al forno è perfetta. Basta tagliare le fette di zucca con la buccia e infornarle. ...  E’ perfetta quindi per tutti i problemi legati allo stress, alla tensione e all’ansia, come insonnia, fame nervosa e anche la voglia di dolci. A livello energetico nutre lo stomaco, il pancreas e il sistema immunitario. Non è un caso che la natura la metta a nostra disposizione proprio in questo periodo….quindi dateci dentro con la zucca!"

Quindi per iniziare bene vi ripropongo la facilissima ricetta degli gnocchi di zucca semplicissimi da fare anche assieme ai bimbi.

2011 1023017Gnocchi di zucca

Ingredienti:

  • zucca (quantità a piacere) - io ne preparo circa mezzo kg
  • farina tipo 2 - al massimo 100 gr
  • olio evo
  • qualche foglia di salvia
  • sale fino integrale qb

Facilissima esecuzione!

Cuocere la zucca al forno tagliata a fette (con tutta la buccia), magari mettendo un foglio di carta forno sopra in modo che non si secchi. Una volta cotta con la forchetta schiacciatela bene, tenendo da parte la buccia che può essere un buon spuntino o usata per altre preparazioni. Aggiungere un po' di farina e mescolare fino ad ottenere un composto solido che rimarrà comunque un po' appiccicoso. Non aggiungete troppa farina altrimenti diventeranno troppo compatti e pesanti. Tenendo il piano ben infarinato formate dei serpentoni e tagliateli a pezzzetti, schiacciandoli leggermente. 

2011 1023020

Nel frattempo mettete a bollire una pentola con acqua leggermente salata. Preparate una padella con olio evo e salvia. Man mano che gli gnocchi sono pronti versateli nell'acqua bollente ed estraeteli quando vengono a galla tuffandoli nell'olio caldo insaporito con la salvia. Fate saltare in padella per un paio di minuti e sevite subito!

gnocchi

 

 

Commenti (23)

  • La Via Macrobiotica

    La Via Macrobiotica

    01 Novembre 2012 at 17:20 |
    Che meraviglia!!!!!
    Salutiamoci comincia proprio bene, con uno dei miei piatti preferiti!!!
    Grazie per la tua ricetta!
    Dealma

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      01 Novembre 2012 at 22:45 |
      Grazie a te Dealma per ospitarci questo mese con uno dei miei alimenti preferiti... e poi non conoscevo il tuo blog: troverò sicuramente tanto da imparare!

      Rispondi

  • MICHELA

    MICHELA

    01 Novembre 2012 at 20:24 |
    Gnam!! Questi gnocchi mi invogliano a cimentarmi in questa ricetta ma ho una domanda da porti a proposito dei semi della zucca: se ho capito bene li conservi per poi piantarli a primavera ma COME li conservi?!

    Mi informo per quando avrò un orticello;-)))

    Michi

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      01 Novembre 2012 at 22:50 |
      Ciao Michela, si, li conservo in parte per mangiarli in parte per seminarli in febbraio-marzo. In questo secondo caso, li lavo per bene in modo da togliere i filamenti, li faccio asciugare mettendoli ben distesi su un canovaccio e lasciandoli lì per una notte, poi li passo in un vasetto di vetro che metto sulla finestra al sole perchè asciughino bene. Infine quando sono secchi chiudo il vasetto e li tengo da parte nella mia scatola dei semi al buio. Oppure li travaso in una busta in carta. A fine febbraio-primi di marzo li piantiamo nei vasetti (semenzaio - di solito è compito delle piccole) e quando le piantine hanno 3 foglie almeno le trapianto a terra. Tieni conto che la zucca deve avere molto spazio per "correre" o "arrampicarsi". Ciao!

      Rispondi

      • MICHELA

        MICHELA

        01 Novembre 2012 at 22:55 |
        Parlando con te mi rendo conto che ho un sacco di cose da imparare!! Terrò a mente questa procedura, anzi me la scrivo in attesa di poter dar libero sfogo alla mia voglia di natura e di orto!! Non avrò un giardino enorme ma sufficiente per produrre un po' di cosine!!! Non vedo l'ora e così nell' attesa mi istruisco un po'!!!
        GRAZIEEE

        Rispondi

        • Daria

          Daria

          01 Novembre 2012 at 23:02 |
          Per l'orto non serve chissà quale spazio (anche se il mio è piuttosto grande...) se ti organizzi vedrai che avrai tante soddisfazioni!

          Rispondi

  • Lo

    Lo

    01 Novembre 2012 at 21:57 |
    buoni buonissimi gli gnocchi di zucca...li ho fatti anche io proprio con la mia gnoma e che soddisfazione

    ho fatto il tuo pane d'autunno e l'ho fatto dolce per le merende...è fantastico..grazie mille per la ricetta :)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      01 Novembre 2012 at 22:44 |
      Anche noi li adoriamo... quando ho una zucca fra le mani ne tengo sempre una parte per gli gnocchi!
      Mi fa piacere che il pane sia piaciuto, interessante anche la versione dolce: hai aggiunto malto o qualche tipo di frutta secca?

      Rispondi

      • Lo

        Lo

        01 Novembre 2012 at 23:17 |
        ho impastato con succo di mele e messo quello che c'era in casa: uvetta, mele e pesche secche, semi di girasole e del cioccolato fondente a pezzetti. Secondo me mancavano nocciole o noci! Se domani non finisce faccio una foto :)

        Rispondi

  • ricetteveg.com

    ricetteveg.com

    03 Novembre 2012 at 11:16 |
    Salutiamoci mi ha portsta qui! Belli i tuoi gnocchi: semplici si, ma eccezionali! La riprova che la semplicità da solo buoni frutti! Da copiare per far sgolosare gli amici! Ciao, Nicole

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      03 Novembre 2012 at 14:17 |
      Si, vero... semplici e d'effetto...

      Rispondi

  • elisabetta pendola

    elisabetta pendola

    03 Novembre 2012 at 18:18 |
    che buoni wow!

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      03 Novembre 2012 at 22:44 |
      Ciao Elisabetta, benvenuta! Si, da provare!

      Rispondi

  • Nadir

    Nadir

    06 Novembre 2012 at 09:02 |
    Con me sfondi una porta aperta ... e m'hai ricordato che devo ricomprare la zucca (le mie son finite! :( )

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      06 Novembre 2012 at 22:29 |
      Eh, anche le mie... mi rimane giusto una metà di una piccola in frigo... quest'anno è stato poco produttivo per le zucche purtroppo...

      Rispondi

  • Antonella

    Antonella

    07 Novembre 2012 at 11:36 |
    Stavo giusto cercando una ricettina per gnocchi di zucca senza uova quando arrivi tu emi salvi :) grazie!!!

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      07 Novembre 2012 at 15:13 |
      Ciao Antonella e benvenuta! Son passata a trovarti e vedo che sei "nuova nuova" di zecca! Condividiamo la passione per la cucina vegana e per i libri: a presto!

      Rispondi

  • GLORIA

    GLORIA

    09 Novembre 2012 at 16:11 |
    ciao, volevo chiederti ma tu come usi kla buccia della zucca?

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      09 Novembre 2012 at 16:28 |
      Ciao Gloria, io di solito non sbuccio la zucca, cucino tutto assieme. Per esempio se la faccio al forno (come qui: http://www.goccedaria.it/item/zucche-zucchine-zucchette-e-calebasse.html) la taglio semplicemente a fette e si mangia tutto. Se avanza da qualche preparazione (di solito solo se la uso negli impasti) me la ritrovo già cotta e la mangiamo tipo spuntino tal quale o la frullo e la aggiungo a qualche sugo o ancora ci spalo sopra qualche salsa come fosse un crostino...

      Rispondi

      • GLORIA

        GLORIA

        09 Novembre 2012 at 16:37 |
        a caspita non lo sapevo...io l'ho sempre buttata...devo provarla...

        Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy