in cucina

IMG 20161208 122722

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

IMG 20170901 193948 l

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

IMG 20170902 170039 2

 

Salva

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

DSCF2486 gd

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Miglio in veste natalizia

on Lunedì, 23 Dicembre 2013. Posted in cucina

Miglio in veste natalizia

Natale alle porte: anche i prodotti dell'orto hanno fome che ispirano e quindi perchè non aprofittare delle loro fantastiche forme per il menù di Natale e dei giorni vicini... senza tante decorazioni artificiali... Fra tutti, i broccoli romaneschi che ancora resistono nell'orto con le loro forme di alberelli che piacciono così tanto alle bimbe... Nella cassetta di verdura del gas c'erano anche dei coloratissimi ravanelli e quindi l'abbinamento è sorto spontaneo per realizzare questo miglio in veste natalizia con alberi di romanesco e palline - ravanelli.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 broccolo romanesco non troppo grande
  • 200 ml di miglio in chicchi
  • 500 ml di brodo vegetale
  • una decina di ravanelli con le loro foglie
  • 20 gr di anarcardi non salati (al naturale)
  • 1 cucchiaino di lievito alimentare
  • sale fino integrale qb
  • olio evo qb

Preparazione:

Lavare bene il broccolo e tagliarne le cimette tenendole intere (tenete da parte il gambo che potrete usare per altre ricette). Lavare il miglio sotto l'acqua corrente. Versarlo in una pentola in acciaio dal fondo spesso e farlo tostare leggermente a fiamma bassa mescolando ogni tanto. Aggiungere il brodo e le cime di broccolo. Far cuocere per 15-20 minuti a fuoco lento e pentola coperta. Eventualmente se dovesse sobbollire inclinate il coperchio. Non mescolate, se vedete che il brodo non è sufficiente aggiungetene un po'. A fine cottura mescolate e tenete da parte coperto in modo che si assorba l'eventuale liquido rimasto. Nel frattempo lavate bene i ravanelli. Tagliate le foglie a tre o quattro e asciugatele. Frullate gli anacardi fino a ridurli in farina. Aggiungete a filo l'olio evo fino ad avere una bella cremina. Aggiungete anche il lievito e per ultime le foglie di ravanello spezzettate. Frullate bene. Mescolate al miglio.

DSCF4952

Impiattate disponendo il miglio in forma di triangolo - albero mettendo in evidenza alcuni broccoli. Disponete una pallina ravanello in cima e altre attorno. Servite con una ciotolina di pinzimonio in cui "pucciare" i ravanelli.

DSCF4959

Sempre in tema di broccoli romaneschi vi lascio anche questa suggestione di colline innevate con abeti...

DSCF5370

Cavolfiori e romanesco gratinati (con besciamella di riso): prima della cottura...

DSCF5372

... dopo la nevicata... ehm... cottura ;-P

Questo post partecipa alla raccolta di ricette del 100% vegetal monday proposto dalla Capra: chiunque può partecipare, proponete anche voi le vostre ricette veg ogni lunedì!

100-veg-monday

 

 

Commenti (2)

  • MARI

    MARI

    23 Dicembre 2013 at 09:50 |
    E si! il broccolo romanesco ha tutte quelle bellissime e piccole cimette che sembrano alberelli!
    tanti cari AUGURI!
    buone feste!
    MARI

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      23 Dicembre 2013 at 22:44 |
      Grazie Mari, contraccambio con piacere: un abbraccio!

      Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy