in cucina

IMG 20161208 122722

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

IMG 20170127 104057

 

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

DSCF3423 2

 

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

DSCF2486 gd

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Scala la marcia!

on Giovedì, 07 Giugno 2012. Posted in un po' di me

Scala la marcia!

Su invito di Alex ho deciso di partecipare a questo giveaway "scala la marcia!" che avevo già visto sul blog di Valentina Paneegirasoli perchè mi da modo di fare il punto della situazione su quello che faccio per l'ambiente e su quello che potrei ancora fare. Questo "scalare la marcia" che adesso si sente nominare spesso io l'ho iniziato più o meno incosapevolmente nel 2000 quando ho cominciato a fare volontariato nel commercio equo e di conseguenza ho iniziato a interessarmi di consumo critico e boicottaggi. Da lì un sacco di cose sono cambiate nella mia vita e molte ancora possono cambiare perchè una cosa tira l'altra! 

Facendo il punto della situazione questo è il mio personale percorso che mi ha portato ad essere come sono oggi:

  • consumare critico: chiedermi sempre se un prodotto mi serve veramente, se è sano per noi e per l'ambiente, come è stato prodotto
  • acquistare equo e solidale: se proprio intendo acquistare un prodotto che viene da lontano meglio che sia prodotto eticamente
  • acquistare biologico e locale: privilegio soprattutto per il fresco i prodotti locali e da agricoltura biologica
  • aderire ad un gruppo di acquisto solidale (gas): privilegiando i rapporti diretti con i produttori, una fileira corta, prodotti ecologici anche in amnito non alimentare
  • coltivare un orto: sono sicura di quello che mangio, non ci sono trasporti e i prodotti sono rigorosamente di stagione
  • la pasta madre: autoprodurre pane, pizza, focaccie, dolci con farine locali, macinate a prietra e biologiche e creare una rete di panificatori spacciando la pasta madre agli amici
  • essere vegetariana: una delle scelte più importanti per me e per l'ambiente maturata proprio durante la prima gravidanza
  • energia dal sole: pannelli solari termici e dall'anno scorso anche fotovoltaici sul tetto di casa
  • bicicletta: il mio mezzo di trasporto preferito da sempre! Adesso con i seggiolini per le bimbe è diventata una bici per 3!
  • scambio e riuso: soprattutto di abiti per me e per le bimbe
  • pannolini lavabili: usati già con Alice e riusati con Elena 
  • svezzamento delle bimbe a tavola con noi senza cibi pronti e confezionati
  • scelte educative: portare con noi le bimbe a passeggiare in montagna, coivolgerle nella preparazione dei pasti, fargli apprezzare le piccole cose che la natura ci dona, mostrare loro come crescono frutta e verdura... il nostro migliore investimento per il futuro!

E adesso i miei propositi (o sogni nel cassetto) per il futuro:

  • macinare le farine in casa con un mulinetto casalingo
  • cuocere col sole (forno solare)
  • imparare a usare la macchina da cucire

E voi? quali sono i vostri sogni nel cassetto per alleggerire la vostra impronta sulla terra?

Commenti (2)

  • Valentina Grancara

    Valentina Grancara

    12 Giugno 2012 at 14:51 |
    Per il futuro abbiamo un sogno comune: imparare ad usare la macchina da cucire!!! Io devo farmi insegnare dalla nonna...
    Forno solare e macinino per ora sono lontani, attualmente ci stiamo interessando con preventivio per l'impianto solare-termico ed eventualmente fotovoltaico!!!! Ma che costi cavoli!

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      12 Giugno 2012 at 15:22 |
      Per il solare ti consiglio di contattare un gruppo di acquisto solare (da noi sono promossi dal Bacino Pd3), in questo modo risparmi moltissimo...
      Per il solare termico invece tieni conto che risparmi sul gas... non ricordo se ci sono ancora gli incentivi per il recupero del 55% sull'irpef...

      Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy