in cucina

IMG 20161208 122722

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

IMG 20170901 193948 l

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

IMG 20170902 170039 2

 

Salva

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

DSCF2486 gd

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Vellutata di cavolfiore e avena

on Lunedì, 11 Novembre 2013. Posted in cucina

Vellutata di cavolfiore e avena

Cerco di riprendere un po' di ritmo con il blog che ultimamente ho un po' trascurato... caspita è già passata quasi una settimana dall'ultimo post e ho saltato a piè pari tutti i miei cari appuntamenti di letterari del fine settimana...

DSCF4434-gd

Periodo un po' pieno questo, tra l'altro mi aveva colpito un bruttissimo torcicollo che mi rendeva difficile persino alzarmi e scrivere al pc.

DSCF4425

Oggi che è San Martino con la sua proverbiale estate (di cui vi regalo qualche immagine dal mio orto - giardino) che porta un po' di sole nel grigio devo tirarmi un po' su e cosa c'è di meglio di una vellutata coccolosa e zupposa bella calda? Magari accompagnata da castagne cotte al forno o prese alla fiera di S.Martino... eh, si perchè da noi oggi è festa cittadina e la classica passeggiata per la fiera è d'obbligo (come anche le giostre per le piccole... ;-)).

DSCF4429

Anche quest'anno (ieri pomeriggio per l'esattezza apporofittando del pomeirgio di pioggia con le bimbe a casa) sono riuscita a preparare il S.Martino a cavallo come l'anno scorso...  se avete voglia di provare a farlo, trovate la mia ricetta QUI, oppure potete provare i biscotti - cavallini di Alice che trovate QUI.

Ma veniamo alla nostra crema di cavolfiori e avena!

DSCF4538

Ingredienti:

  • 1 cavolfiore piccolo (o mezzo grande)
  • 2 patate piccole
  • 1 cipolla di tropea
  • 1 spicchio d'aglio
  • 100 gr di fiocchi di avena Germinal Bio
  • acqua qb
  • olio evo qb
  • sale grosso integrale qb
  • pepe a piacere
  • noce moscata a piacere
  • farina di mandorle (mandorle frullate) a piacere

Preparazione:

In una pentola in acciaio dal fondo spesso abbastanza grande mettete il cavolfiore ben lavato tagliato a ciuffetti, comprese le foglie e la parte centrale del gambo (basta togliere la parte esterna più fibrosa), le patate pelate e tagliate a metà, la cipolla intera sbucciata, lo spicchio d'aglio intero sbucciato. Coprite d'acqua le verdure e accendete il fuoco. Lasciate cuocere coperte (e senza salare) finchè saranno tenere. Passate le verdure nel frullatore aggiungendo parte del loro brodo, tenete da parte quello che avanza e versate nuovamente il tutto nella pentola. Valutate in base alla cremosità che desiderate ottenere e se è il caso aggiungete brodo. Riaccendete il fuoco e quando la crema bolle salate secondo il vostro gusto e aggiungete i fiocchi di avena. Lasciate cuocere per una quindicina di minuti finchè i fiocchi saranno teneri. Servite ben calda con una spolverata di mandorle frullate, una macinata di pepe e una gratuggiata di noce moscata e per finire un filino d'olio evo. Graditissima da tutti, bimbe comprese!

Questa ricetta partecipa alla raccolta di ricette del 100% vegetal monday proposto dalla Capra: chiunque può partecipare, proponete anche voi le vostre ricette veg ogni lunedì!

100-veg-monday

Commenti (14)

  • Fiore

    Fiore

    11 Novembre 2013 at 11:11 |
    tu sei fonte di ispirazione per le mie intolleranze alimentari , peccato che io non ami molto la verdura e cucinarla, faccio sempre le solite cose....peccato davvero non abitare vicine riusciresti a coinvolgermi !!

    ti ringrazio tanto per aver partecipato alla festa del mio compleanno.
    Per te:
    CLICCA QUI

    Ti comunico inoltre che per il candy hai il n.50

    Ti aspetto mercoledì per la festa Kim ! ;-)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      11 Novembre 2013 at 16:13 |
      Tutte queste vellutate sono sempre molto gradite anche alle bimbe... provaci vedrai che la fatica è poca visto che mentre si lessano puoi fare dell'altro...
      Poi passo da te!

      Rispondi

      • Daria

        Daria

        11 Novembre 2013 at 16:17 |
        Scusa Fiore non mi funziona il link, me lo lasci per esteso? Grazie

        Rispondi

  • MARI

    MARI

    11 Novembre 2013 at 14:11 |
    Le creme e le vellutate sono le mie migliori "amiche" nelle serate autunnali-invernali. Questa al cavolfiore dev'essere eccezionale!
    ...ma adesso vado subito a curiosare il tuo post del San Martino a cavallo.
    Adorabile e goloso! ;-)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      11 Novembre 2013 at 16:13 |
      Si, vero, anche le mie... cenerei sempre con zuppe! Anche da voi si prepara Mari?

      Rispondi

      • MARI

        MARI

        11 Novembre 2013 at 18:29 |
        No, dalle mie parti non si festeggia il San Martino, ma essendo di origine veneziana conosco molto bene il dolcetto tipico e la festa!

        Rispondi

  • CescaQB

    CescaQB

    11 Novembre 2013 at 17:15 |
    Mi ricordi la vellutata che faceva mia mamma: cavolfiore, yogurt e chicci di melograno :)
    Bella la sbirciatina che ci hai concesso sul tuo giardin!

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      11 Novembre 2013 at 18:04 |
      Mmmm buona con i chicchi di melograno, proverò anche questa versione!

      Rispondi

  • Maurizio

    Maurizio

    12 Novembre 2013 at 16:00 |
    Ho provato a contattarti tramite la form ma chiede di inserire un codice che non vedo; come posso fare?

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      12 Novembre 2013 at 21:42 |
      Ciao Maurizio... Grazie della segnalazione, vado a controllare come mai... solitamente non lo chiede. In ogni caso ti contatto io privatamente...

      Rispondi

  • Felicia

    Felicia

    13 Novembre 2013 at 05:57 |
    Una vera e dolce coccola, adoro le vellutate, in questa stagione le mangio spesso.... le trovo appaganti :-) ricordo perfettamente il tuo S.Martino a Cavallo dello scorso anno.... fantastico :-)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      13 Novembre 2013 at 09:17 |
      Appaganti è proprio la parola esatta! :-)

      Rispondi

  • Moira

    Moira

    18 Novembre 2013 at 13:35 |
    ho provato a farla oggi a pranzo...che bontà, è risultata avvolgente come una coperta nello stomaco :-) (che paragone, ahahahha!) ! l'ho fatta con cavolfiore, porro, fiocchi di avena, una spolverata di lievito, una spolverata di noce moscata, sale rosa, olio evo. brava come sempre, baci !

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      18 Novembre 2013 at 21:57 |
      Brava tu che sai sempre declinare ottimamente i miei spunti. Il paragone è proprio calzante!

      Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy