in cucina

IMG 20190422 094320

Salva

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

IMG 5396

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

IMG 20190713 155254

 

Salva

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

IMG 20190728 145232

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Articoli taggati con: cavolo nero

Arancini di riso thay e lenticchie rosse con carote e cavolo nero

on Lunedì, 02 Marzo 2015. Posted in cucina

Arancini di riso thay e lenticchie rosse con carote e cavolo nero

Quella che vi lascio oggi è in realtà una doppia ricetta, nel senso che gli arancini che danno il titolo al post sono stati realizzati con gli avanzi del riso che avevo preparato per la sera prima. Manco a dirlo il riso era buonissimo, ma gli arancini di recupero ancor di più! Qui si adora il riso thay, il suo gusto e il suo profumo sono inimitabili e pervadono piacevolmente tutta la casa. Le bimbe lo adorano anche tal quale condito semplicemente con olio evo e lievito alimentare come accompagnamento di verdure o sughetti vari. Uso quello che prendiamo col gruppo d'acquisto, biologico, integrale e del commercio equo, mi raccomando quando si tratta di prodotti del sud del mondo occhio alla provenienza, cerchiamo di non alimentare lo sfruttamento del lavoro con i nostri acquisti!

Zuppa di borlotti e sedano rapa su letto di cavolo nero ... e regali inaspettati!

on Martedì, 17 Dicembre 2013. Posted in cucina

Zuppa di borlotti e sedano rapa su letto di cavolo nero ... e regali inaspettati!

Questo che vedete qui sopra è stato il graditissimo dono che ho ricevuto oggi... da quando scrivo questo blog sono spesso contattata da belle persone con le quali ho molto da condividere, ma che purtroppo non ho il piacere di conoscere di persona. Pensieri come questo non possono che farmi piacere e rispecchiano appieno lo spirito di condivisione con cui ho aperto questo blog. Quindi grazie Nicoletta del dono spontaneo e graditissimo (accompagnato da semi di zucca che sicuramente pianterò...). E il fatto che il dono sia un prodotto del commercio equo me lo rende ancor più gradito... una piccola pubblicità alle botteghe che hanno come nome il colibrì che ha ispirato le mie gocce è d'obbligo!

DSCF5092

Cannellini e cavolo nero

on Giovedì, 26 Gennaio 2012. Posted in cucina

Inverno per noi è associato a cibi caldi e coccolosi e la polentina calda e morbida rientra  in pieno tra le squisitezze che anche le piccole adorano e che Alice mi chiede almeno una volta la settimana. Ho la fortuna di avere quasi sempre a disposizione le farine di mais che acquistiamo col gas, o la bianco perla (presidio slow food) o la gialla di Marano. In questo caso ho usato la gialla e l'ho abbinata a fagioli cannellini e cavolo nero in modo da avere un bel piatto unico nutriente.

Per prima cosa ho praparato la polentina, mettendo a bollire un litro di acqua in una pentola capiente dal fondo spesso, a bollore ho aggiunto un po' di sale e la farina (150 gr circa) mescolando bene con la frusta in modo da non avere grumi.

Ho lasciato cuocere a fuoco molto lento per 30-40 minuti finchè non ha assunto una consistenza cremosa, mescolando spesso.

Fra una mescolata e l'altra ho preparato i cannellini. 

In una padella larga ho fatto soffriggere una cipolla bianca, ho aggiunto 3 grandi foglie di cavolo nero tagliate a listarelle sottili, 3-4 cucchiai di passata di pomodoro e un rametto di rosmarino. Ho aggiunto i cannellini già cotti e lasciato andare per una mezzora finchè il cavolo si è ammorbidito. A fine cottura ho aggiustato di sale.

Infine ho impiattato con polentina su metà piatto e fagioli sull'altra metà.

Tra l'altro un po' di fagioli sono avanzati e li abbiamo usati per delle gustose bruschette!

2012 0123003

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy