in cucina

IMG 20161208 122722

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

IMG 20170901 193948 l

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

IMG 20170902 170039 2

 

Salva

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

DSCF2486 gd

 

Salva

Salva

Salva

Salva

100 CULT in padella

on Mercoledì, 04 Dicembre 2013. Posted in libri, cucina

100 CULT in padella

Ritorno come anticipato la settimana scorsa a proporvi un libro per il Giovedì del libro di cucina di Annalisa.

giovedi-del-libro-di-cucina

 

E stavolta si tratta di un librino leggero nel formato, facile da portare con sè anche per consultarlo quando serve, ma decisamente ricco nel contenuto. Questo librino (leggero anche nel prezzo), scritto da Elisa Nicoli per Altreconomia, fa parte del progetto "Io lo so fare" una serie di mini-guide dedicate all'autoproduzione: 100 Cult in padella - Succede solo a casa tua! Come reinventare "i classici" del cibo industriale. 100 ricette fai da te, ecologiche e sane .

Da un po' di anni acquisto e regalo volentieri i libri di questa casa editrice perchè propongono sempre un punto di vista alternativo, con occhio attento all'ambiente, alla salute e alle economie su scala mondiale. Nello specifico si tratta di un librino che non si propone di essere solo un un ricettario, ma anche di fornire una serie di suggerimenti per "sganciarci" da questo sistema che ci vede solo consumatori passivi e ci ha fatto perdere la capacità di fare da soli anche le cose più semplici proponendoci alternartive che nella maggior parte dei casi sono meno sane, nonchè più impattanti per l'ambiente (pensiamo al packaging, al trasporto prima dela materia prima e poi del cibo pronto in giro per il mondo). Il testo è semplice, scritto in maniera simpatica, i titoi delle ricette sono ironici e rimandano agli spot pubblicitari. Non ci sono immagini, ma le ricette sono corredate da indicazioni concrete come il confronto fra gli ingredienti che trovate nella versione commerciale e quelli di quella home-made e se si tratta di una ricetta vegana o meno.

Le ricette sono suddivise per tipologia, quindi dopo una breve introduzione ("Gli spinaci surgelati e l'immortalità dell'anima" sul senso dell'autoproduzione - ringrazio per la citazione del gruppo FB La pasta Madre che amministro con Alessia e Francesca) troviamo il primo capitolo dedicato ai prodotti della dieta mediterranea: "La dieta mediterranea. Farina del nostro sacco" con ricette di pane, piadine, pasta fatta in casa, conserve di pomodoro e pesti. Il secondo capitolo invece è dedicato ai succhi di frutta e il terzo ai latti vegetali, al kefir e ai formaggi (non veg in questo caso). Quarto capitolo sui dolci con nota sullo zucchero e quinto sulle basi velocissime da fare, come il panegrattato, il dado, la besciamella. Poi si passa alla colazione e infine a pranzo e cena con il "Fast good. Succede solo a casa mia": burger, pane, maoinese etc, tutti fatti in casa. Il penultimo capitolo è dedicato ai quei prodotti della Gdo che consideraimo dei pronti inimitabili in casa, molti non veg, ma anche patatine, caramelle gommose. Infine le tisane. Ultime pagine con riferimenti biblio e sito-grafici e con breve bugiardino degli additivi.

Diciamo che è un libro ottimo per chi si avvicina all'autoproduzione, pieno di spunti, secondo me anche un bel pensiero per Natale, magari accompagnato da qualcosa di home-made. Buona lettura e soprattutto buon lavoro, allora!

NB: a questo link trovate anche il divertente book-trailer

Commenti (11)

  • cri

    cri

    05 Dicembre 2013 at 18:14 |
    Sto dando una mano in una bottega equa per il periodo natalizio e proprio qualche giorno fa, in un momento "buco", mi sono messa a sfogliare questo librino...e l'ho messo via per gli acquisti che farò alla fine, poi deciderò se lo tengo o lo regalo. Come dici tu, è fatto proprio bene, accurato e simpatico da leggere, ben fatto come gli altri titoli dello stesso editore.

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      05 Dicembre 2013 at 20:58 |
      Oh, che bello! Che ricordi... anch'io ho fatto volontariato per vari anni in una bottega (e prima ancora con i banchetti) del commercio equo e proprio lì ho conosciuto Altreconomia.

      Rispondi

  • MARI

    MARI

    05 Dicembre 2013 at 18:49 |
    Molto interessante!
    Prendo nota per un eventuale prossimo acquisto! ;-)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      05 Dicembre 2013 at 20:58 |
      Il prezzo vale l'acquisto!

      Rispondi

  • Fiore

    Fiore

    07 Dicembre 2013 at 18:55 |
    dai sempre utili suggerimenti !
    grazie x il tuo commento, sicuramente avere bambini aiuta ad affrontare lo stesso il Natale in allegria, ma cerchero' di reagire perchè è giusto cosi...un abbraccio

    Rispondi

  • Felicia

    Felicia

    08 Dicembre 2013 at 17:46 |
    Grazie per la splendida recensione, non conosco questi libri.... e grazie al tuo suggeriemento starò attenta..... ;-)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      08 Dicembre 2013 at 22:13 |
      In effetti non sono libri facilissimi da recuperare... solitamente li trovi nelle botteghe del commercio equo.

      Rispondi

  • Anna&Ipa&Silo

    Anna&Ipa&Silo

    09 Dicembre 2013 at 08:07 |
    dev'essere molto interessante!Ho già qualcosa di suo e offre un sacco di spunti :-D

    Rispondi

  • Elisa Nicoli

    Elisa Nicoli

    09 Dicembre 2013 at 23:13 |
    Ma che bella sorpresa, grazie!
    I librini di Altreconomia si possono comprare online oppure semplicemente ordinare in una normale libreria, qualora ne fosse sprovvista!

    Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy