in cucina

DSCF1353 gd

Salva

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

DSCF5750 rit

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

IMG 20170902 170039 2

 

Salva

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

IMG 20171019 131503

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Aprile: aria aperta ed erbette (chips di salvia pratense e crema di germogli di luppolo)

on Giovedì, 20 Aprile 2017. Posted in all'aperto, cucina

Aprile: aria aperta ed erbette (chips di salvia pratense e crema di germogli di luppolo)

Benritrovati a tutti! Aprile si sta praticamente volatilizzando sotto i miei occhi senza che riesca a raccontarvi nulla delle belle giornate che lo hanno caratterizzato. Temperature particolarmente miti che ci hanno fatto illudere di essere a maggio più che nella prima metà di aprile: feste in giardino, passeggiate ai colli e in campagna, uscite in bici... salvo poi risvegliarsi il 18 aprile col giardino ghiacciato come a febbraio! In realtà me lo aspettavo un colpo di coda di freddo, infatti siamo stati previdenti e non abbiamo trapiantato nessuna delle piante estive in campo,

IMG 20170410 151923

dove invece continuano a crescere i piselli, le piccole rape e soprattutto gli spinaci (qui sotto li vedete ancora piccolini, nella versione da taglio che ci permette di gustarli crudi) che quest'anno sono davvero belli e gustosi!

IMG 20170410 151853

Salva

Salva

Salva

Salva

IMG 20170410 151952

Ma soprattutto questo è il mese per eccellenza dedicato alle erbe spontanee che per fortuna trovo anche nell'orto e nel giardino di casa (in particolare rucola, tarassaco, silene e ortica). Per le altre, le passeggiate in campagna sono un'ottima fonte di approviggionamento. In particolare un luogo che amo in questa stagione (chi mi segue da tempo ricorderà che ne ho già parlato in altre occasioni) è Cà di mezzo.

IMG 20170415 163700

Ci siamo stati con i bambini la settimana scorsa (le foto con erba alta non tagliata come piace a noi che vedete nel post sono di quel pomeriggio) e ho avuto modo di raccogliere un bel po' di bruscandoli (germogli di luppolo)

IMG 20170415 164641

e di salvia pratense.

IMG 20170415 163033

Ho voluto usarli in modo un po' diverso dal solito per una "serata piadina", infatti ho realizzato una semplicissima crema di luppolo e delle chips di salvia crudiste che sono andate a farcire le piadine integrali (sono le solite fatte con gli esuberi di pasta madre). Cena veloce e gustosa! Ah, ho usato la crema avanzata come condimento per l'orzo mondo che ho preparato il giorno dopo: consigliatissimo anche questo uso!

Per le chips ho preso spunto da quelle che mi aveva regalato Annalisa lo scorso anno e che avevo particolarmente apprezzato. Non so se le sue prevedessero esattamente gli stessi ingredienti, comunque il risultato si avvicina molto...

Al volo le ricette!

Chips crudiste di salvia pratense

ingredienti:

  • foglie di salvia pratense fresche
  • succo di limone (io ne ho messo uno intero)
  • una manciata di mandorle intere
  • una manciata di anacardi al naturale
  • una manciata di noci
  • poco sale integrale

Preparazione

Lavare bene le foglie di salvia e lasciarle asciugare. Frullare le noci, gli anacardi e le mandorle in modo da avere una sorta di farina, aggiungere poco sale fino integrale. Spremere il limone. Disporre le foglie in una ciotola. Irrorarle col limone e mescolare bene. Aggiungere la frutta frullata e massaggiare bene con le mani in modo da distribuire uniformemente il condimento sulle foglie. Disporre sui cestelli dell'essicatore dei fogli di carta forno. Porvi le foglie bene separate. Essiccare con programma P3 crudista per 15 ore circa o comunque finchè non saranno croccanti. Si conservano più giorni in vasi di vetro. Perfette come stuzzichino, spezzafame. Davvero sfiziose!

IMG 20170417 140558

Crema di germogli di luppolo

Ingredienti:

  • due bei mazzi di gemogli di luppolo
  • 1 spicchio d'aglio
  • poco olio
  • acqua qb
  • sale fino integrale qb

Preparazione

Lavare i gemogli di luppolo. Tagliarli a pezzetti di crica 1 cm di lunghezza. Far insaporire poco olio e poca acqua con uno spicchio di aglio. Aggiungere il luppolo e lasciar cuocere finchè sarà tenero. Aggiustare di acqua e sale se serve. Frullare. Si può gustare sia calda, che fredda.

IMG 20170417 194040 2

Spero che queste ricettine vi siano piaciute e che anche per voi sia stato un buon aprile a base di erbette ed aria aperta! Alla prossima!

Salva

Salva

Commenti (10)

  • Elle

    Elle

    21 Aprile 2017 at 12:42 |
    Più che le ricette mi sono piaciute le informazioni sulle erbe!
    Qui c'è stata una discussione con amici su asparagi e bruscandoli, a cui io assistivo impotente, perché di nomi e piante venete non so nulla: io conosco un solo asparago selvatico, che ho sempre chiamato asparago, e bon ;)
    Lentamente però sto mettendo ordine alle informazioni, e tu ora chiudi la casellina dei bruscandoli: sono i germogli di luppolo!
    Ma non solo: mi sveli anche il segreto di quella pianta solitaria, con foglie larghe alla base e fiori viola eccetera che ho in giardino e che ho cercato su internet con varie descrizioni mie, ma internet non mi capiva, e tu ora mi sciogli il mistero: è la salvia pratense! E si può mangiare!
    Grazie infinite cara Daria, anche per le ricette certo, ma soprattutto per le informazioni sulle erbe :D

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      26 Aprile 2017 at 22:17 |
      Mi fa davvero piacere aver contribuito a risolverti dei dubbi sulle erbe! In effetti quelli che qui chiamiamo bruscandoi prendono i nomi più svariati in altre zone d'Italia, oppure proprio non si trovano...

      Rispondi

  • Mari

    Mari

    21 Aprile 2017 at 17:07 |
    Hai ragione! il caldo delle prime settimane di primavera era un pò troppo, e anch'io nel mio piccolo ho riparato tutte le giovani piantine dell'orto!
    le versione crudista di queste foglie di salvia spontanea deve essere buonissima, provo adottarla per la salvia normale! Grazie!

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      26 Aprile 2017 at 22:13 |
      Con la salvia normale non le ho mai provate... ora che stanno ricrescendo le foglie quasi quasi ci le provo anch'io!

      Rispondi

  • Consuelo

    Consuelo

    21 Aprile 2017 at 21:56 |
    Che bimbi fortunati a poter apprezzare questi spazi verdi! Non sai come vorrei saper riconoscere le erbe spontanee...queste chips mi farebbero impazzire, ne sono certa!

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      26 Aprile 2017 at 22:12 |
      :-) Adorano correre giuù dagli argini e rotolare fra i fiori! Non ti nascondo che anch'io mi ci sono buttata!

      Rispondi

  • Serena di Enjoy Life

    Serena di Enjoy Life

    22 Aprile 2017 at 00:00 |
    Che bello, da te imparo sempre un sacco di cose nuove!!!
    Non conoscevo affatto i bruscandoli e della salvia pratense riconosco i fiori, ma non sapevo affatto si chiamasse così nè tantomeno che si mangiasse!!! Effettivamente conosco poco di erbe spontanee commestibili, voglio studiarmele un po'! Ho visto da poco in libreria un interessante libro sulle piante commestibili "erbe delle valli alpine".....mi sa che lo prendo...sembrava piuttosto ben fatto, con descrizioni accurate.
    Le chips hanno un'aria sfiziosissima!
    Che belli i prati con l'erba alta e quei capolini gialli :-) impreziositi dai tuoi bei bimbi, poi!
    Grazie per le preziose informazioni, un abbraccio

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      26 Aprile 2017 at 22:11 |
      Ciao Serena, il mondo delle erbe spontanee è decisamente affascinante! Un buon libro con foto e illustrazioni è certamente utile, se poi conosci qualcuno con cui fare una bella passeggiata scovando erbette ancor meglio!

      Rispondi

  • Fiore

    Fiore

    04 Maggio 2017 at 17:00 |
    bellissime le foto dei tuoi bimbi nel prato!
    ti ringrazio che passi sempre anche x votare la foto sfida...
    un bacione e complimenti per tutto

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      04 Maggio 2017 at 21:47 |
      Ciao Fiore, felice di ritrovarti da queste parti! Un abbraccio!

      Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy