in cucina

IMG 20161208 122722

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

IMG 20170127 104057

 

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

DSCF3423 2

 

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

DSCF2486 gd

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Cuscino da allattamento e preparativi per il nuovo arrivo

on Mercoledì, 23 Aprile 2014. Posted in salotto

Cuscino da allattamento e preparativi per il nuovo arrivo

La domanda che mi viene rivolta più spesso in questo periodo è: "quanto manca?" chiaramente rivolta al pancione che domina la mia figura... e in effetti non manca molto, meno di due mesi e la mia attenzione comincia ad essere rivolta ai vari preparativi alla nascita. Intendiamoci non sono in preda ad acquisti compulsivi, piuttosto sto recuperando quanto prestato in giro o messo da parte in precedenza. Sono sempre stata convinta che ad un neonato non serva molto di più che la presenza di mamma e papà (e nel nostro caso di due sorellone premurose!), che ciò che serve in primis sia tempo e spazio mentale dedicato a vivere e godersi insieme i primi tempi e le mie esperienze non hanno fatto che confermare questa idea. La mia personale lista delle cose utili è molto breve:

  • pannolini lavabili
  • fascia
  • pochi abitini comodi e qualche copertina per avvolgere
  • seggiolino per l'auto

Ora tutte queste cose le ho già devo solo recuperarle dalle varie persone a cui le ho prestate e magari ve ne parlerò in qualche post dedicato. Fra quelle non indispensabili, ma secondo me molto utili c'è il cuscino da allattamento,  che è sempre rimasto qui in giro per il divano e che versava in condizioni un po' pietose visto che oltre ad essere stato molto usato, era anche diventato un gioco per le bimbe.

cuscino

Si trattava di un cuscino autoprodotto del tipo più "avvolgente" non tubolare di cui avevo scaricato il carta-modello qui. Come vedete basta stampare le pagine, assemblarle, ricalcare sulla stoffa la forma tenendo conto della cucitura, cucire e riempire. All'epoca il mio dubbio era il riempimento di questo cuscino che non volevo pieno di polistirolo poco traspirante e leggero. Avevo chiesto al nostro fornitore del gas se avanzava della pula di farro, purtroppo non ne aveva, quindi alla fine su suggerimento di qualcuno su qualche forum di discussione avevo messo del riso soffiato per cani: costo basso, prodotto naturale, riciclabile e sostituibile! Pensavo che avrei dovuto sostituirlo più volte invece il primo riempimento è durato fino a quando ho deciso di riprendere il cuscino per sistemarlo!

DSCF6953

Quindi ho ripreso il mio vecchio cuscino, ho creato una nuova federa per rivestirlo con una stoffa scelta da Elena e riempito nuovamente con il riso.

Intendiamoci non è indispensabile avere un cuscino apposito per allattare, ma io mi sono trovata bene ad averne uno dedicato, che ho sempre tenuto nell'angolo del divano che chiamavo "l'angolo per l'allattamento" dove potevamo sistemarci tranquillamente. In quest'angolo oltre al suddetto cuscino avevo altri cuscini per la mia schiena, libri o giornali miei da leggere, bicchiere d'acqua sempre pieno, spazio per far accomodare Alice che spesso mi faceva compagnia mentre allattavo Elena, chiedendomi di leggerle qualcosa o dedicandosi anche lei all'allattamento delle sue bambole. Inoltre l'ho trovato utile anche come appoggio per le piccole quando hanno cominciato a stare un po' sedute a terra o per limitare lo spazio di rotolamento sul tappeto...

DSCF7292

Logicamente anche Elena ha voluto il suo cuscino per allattare le bambole (Alice lo ha già)! Per farlo ho preso lo stesso carta-modello, l'ho stampato in scala ridotta della metà. Assemblato e tagliato come quello grande e messo lo stesso riempimento di riso. Anche in questo caso potete fare una base che poi andrete a coprire con una federa rimovibile e lavabile. Come nel caso del cuscino grande anche per questo ci sono utilizzi alternativi, infatti la misura è perfetta per essere usato anche come cuscinetto per il collo per i pisolini in auto...

310-Bebe-a-costo-zero---seconda-edizioneMagari dedicherò qualche post futuro anche alle altre cosette che sto recuperando, anzi se avete curiosità fatemele presenti qua sotto, così decido da cosa iniziare!

Intanto vi lascio un consiglio di lettura validissimo sul tema dei reali bisogni dei neonati e indicazioni sugli acquisti veramente necessari, o meglio sui  non acquisti. Io lo sto rileggendo nella nuova edizione aggiornata (la seconda) "Bebè a costo 0 - Guida al consumo critico per accogliere e accudire al meglio il nostro bimbo" di G. Cozza ed. Leone Verde collana Bambino Naturale

Commenti (13)

  • valentina

    valentina

    23 Aprile 2014 at 10:18 |
    Ciao daria, noi aspettiamo il nostro primo bimbo (o bimba) per fine agosto. Mio marito si arrangia un po con la macchina da cucire quindi lo metterò all opera! ;-)
    Aiutami però a capire la cosa del riso soffiato.. Non si deteriora? Non attira animaletti? Quanto ce ne vuole? Altra cosa, io sono una gigante (1.92 cm), mi consigli di farlo più grande o non incide sulla mia grandezza? Grazie mille x le info!

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      23 Aprile 2014 at 10:38 |
      Ciao Valentina, intanto congratulazione per la gravidanza, goditela tutta! Per la dimensione non importa la tua altezza (caspita comunque che alta che sei!), usa pure quelle del cartamodello, vedrai che tuo marito te lo realizzerà in un attimo. Per il riso soffiato te ne serve abbastanza, io ho preso due sacconi di quelli grandi che trovi al super, poi ti regoli in base allo spessore che vuoi e alla rigidezza, infatti io non l'ho riempito del tutto, eventualmente lo trovi anche bio nei negozi per animali. Come raccontavo nel post, all'inizio pensavo di doverlo sostuire ogni tot mesi, invece è resistito benissimo per anni. Animaletti non ne ho visti, tieni conto che c'è una federa interna (per quella avevo usato il cotone di un vecchio lenzuolo bianco in cotone) e poi una federa lavabile che io ho cucito del tutto (se devo lavarla taglio la cucitura finale e poi la rifaccio), ma se vuoi puoi tenere parzialmente aperta mettendoci dei bottoni o del velcro. Se hai altri dubbi son qui! A presto!

      Rispondi

  • Valentina

    Valentina

    23 Aprile 2014 at 17:15 |
    Che bella la preparazione del nido in vista della nascita. L'operosità delle mamme vicine al parto è una cosa che mi commuove sempre molto, pura forza poetica primordiale. Bellissimo anche "riesumare" vecchie cose e riportarle a nuova vita. Eccezionale, poi, se queste cose sono anche autoprodotte! :) Ogni volta che leggo un tuo post mi sorride il cuore...
    Il cuscino per l'allattamento, come dici tu, non sarà indispensabile, ma a me è stato molto utile durante entrambi gli allattamenti, soprattutto con la nascita di Elena. Dovendo allattare in tandem, spesso lo usavo come sostegno per la schiena a letto, mettendolo un po' inclinato, con l'apertura verso il basso. Le due "braccia" del cuscino, sotto le mie braccia, mi aiutava a sostenere i bambini senza sprofondare, come avviene con un normale cuscino (il mio è con pula di farro). Ora anche il nostro gira per casa con varie destinazioni...i bambini sono grandicelli abbastanza da sostenersi da soli mentre ciucciano. E poi chissà, magari qualcuno prima o poi deciderà di smettere?! ;)
    Baci

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      23 Aprile 2014 at 22:23 |
      Eh, si anche per la mamma vien comodo il cuscino... io l'ho usato anche a letto per sostenere una gamba durante il sonno nelle ultime settimane di gravidanza e anch'io per la schiena anche in gravidanza. Infatti l'ho sistemato già da ora anche per questo motico, nel caso dovesse servire a me in questo ultimo periodo.
      Eh, purtroppo decidono di smettere... nel mio caso mi sarebbe piaciuto il tandem, ma entrambe si sono staccate spontaneamente nel corso della gravidanza, Alice a 2 anni e mezzo ed Elena a 34 mesi. Un abbraccio a te!

      Rispondi

  • Felicia

    Felicia

    24 Aprile 2014 at 05:02 |
    Bellissime le fotografie, e bellissimo post!!!! Sei stupenda ;-)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      24 Aprile 2014 at 15:49 |
      Grazie cara!

      Rispondi

  • erica-semplicementeoggi

    erica-semplicementeoggi

    29 Aprile 2014 at 10:58 |
    Ciao Daria ho in mente di provare anch'io a fare un cuscino allattamento, il problema sono neofita dell'uso della macchina da cucire.. speriamo bene :-) Fantastico il captcha nuovo !

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      29 Aprile 2014 at 14:53 |
      Vedrai che è facile, in realtà neppure io sono esperta... mi arrangio a fare cose semplici e qui la cuciture sono poche e facili... ;-)
      Ah, vero che è ccarino il giochino del puzzle dei captcha?

      Rispondi

  • Mammamari

    Mammamari

    30 Aprile 2014 at 09:22 |
    Un'altra cosa indispensabile per il neonato e la mamma: il cerchio di pensieri pieni di gioia di noi mamme intorno a questa nuova nascita/ rinascita.
    Ti abbraccio Daria, bellissimo immaginarti così sanamente operosa.
    L'idea del cuscino di allattamento per le bambole la trovo geniale!

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      30 Aprile 2014 at 09:45 |
      Eh, si! Hai proprio ragione... il cerchio di donne che circonda la nascita è decisamente indispensabile: in questo periodo sto giusto partecipando ad un percorso di accompagnamento alla nascita con la mia ostetrica e un insegnante di bio-danza, assieme ad altre donne che hanno scelto di vivere una gravidanza e un parto più "naturali" e il legame che si forma è veramente forte. Gli incontri si chiamano giust'appunto cerchi!
      Grazie per l'abbraccio che ricambio!

      Rispondi

  • Katia

    Katia

    06 Maggio 2014 at 13:07 |
    A fine luglio partorirò anch io il terzo pupetto...volevo sapere da te in quale sito acquistare il Mei tai... A me piace quello ke ha il poggiatesta...credo di averlo visto in qualcuna delle vostre foto...mi sembra ke il tuo è verde...Lo cerco super semplice e veloce da "assemblare" avendo già un pupo di 1anno e mezzo e una pupa di 3 e mezzo ke mi danno poco tempo per le manovre !!! Grazie in anticipo e buon proseguimento "pancia"anche a te!!!

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      06 Maggio 2014 at 14:53 |
      Intanto congratulazioni, quante mamme al terzo! Fino a poco tempo fa mi sembrava fossimo poche, invece...
      Per il mei tai, quello che vedi nelle foto qui sul blog è un mei tai con poggiatesta che ha confezionato un'amica, però se cerchi una tipologia simile io ti consiglio quelli dell'amica Tiz, che li fa lei anche personalizzati, con o senza poggiatesta e imbottiti o no. Ti lascio il link al suo blog dove vedi anche i suoi lavori, prova a contattarla: http://www.mymeitai.com/my-mei-tai/creazioni/ in alternativa ci sono quelli di Bottega Bubamara: http://bottegabubamara.blogspot.it/p/acquistare-il-mei-tai_09.html A presto e buona pancia!

      Rispondi

  • Katia

    Katia

    08 Maggio 2014 at 09:29 |
    Grazie delle info...sei speciale!! Un abbraccio.

    Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy