in cucina

DSCF1365 gd

Salva

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

IMG 20181028 182027 2

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

IMG 20180911 130258

 

Salva

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

IMG 20181120 141533 2

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Articoli taggati con: sorelle

La biblioteca delle birbe - novembre 2015#3: litighiamo?

on Venerdì, 13 Novembre 2015. Posted in libri

I due mostri, Quel mostro del mio vicino e Il litigio

La biblioteca delle birbe - novembre 2015#3: litighiamo?

Ricordo ancora molto bene le litigate che facevo con mia sorella, tanto andavamo d'accordo nella maggior parte dei casi, quanto potevamo scoppiare e finire a tirate di capelli e graffi. Ricordo benissimo anche mia madre che cercava, spesso inutilmente, di fare da paciere o di dividerci e farci stare tranquille. Ora vivo questa situazione dalla parte opposta, come genitore e mi trovo a riflettere spesso sulla cosa.

Non i piccoli non vadano d'accordo, anzi, per la maggior parte del tempo Alice ed Elena giocano assieme tranquillamente e si gestiscono in autonomia e ora cominciano ad includere anche Lorenzo nei loro giochi, magari dandogli da fare qualcosa che lo tenga occupato secondo le sue abilità, affinchè non le disturbi troppo.

Capita però che improvvisamente comincino a litigare o che la situazione degeneri e ho imparato a cercare di individuare la causa: fame, sete o sonno di uno dei tre, stanchezza o scontro per avere l'esclusiva di un gioco o infine desiderio di cambiare il gioco non condiviso dall'altra. Nelle prime situazioni mi sento abbastanza in grado di gestire la cosa proponendo una merenda o una pausa lettura con me e mi sembra naturale fornire il mio sostegno per risolvere la situazione. Negli altri casi invece io sarei per il non intervento da parte dell'adulto, penso che sia giusto che se la sbrighino da sole e trovino una soluzione che va bene per entrambe o per tutti e tre. Ma dal dire al fare!

La biblioteca delle birbe - ottobre 2015 #2

on Venerdì, 16 Ottobre 2015. Posted in libri

La biblioteca delle birbe - ottobre 2015 #2

CL168x168 10630La settimana scorsa vi avevo lasciato i tre libri attualmente preferiti del piccolissimo di casa, questa volta è il turno dei tre libri della sorella di mezzo, su temi a lei ancora molto cari. Il primo riguarda proprio il rapporto fra fratelli, infatti la protagonista è una piccola Carolina Coccodrillo, alle prese con un fratellino che sembra "rubare" tutta l'attenzione della mamma! E allora perchè non provare a cambiarlo? Al negozio potrà "provare" vari fratellini alternativi, ma alla scoprirà che il suo vero fratellino è l'unico che le sta proprio a pennello e si "scioglierà" con un grande bacio-sbaciucchio della mamma!

Ancora preparativi: i pannolini lavabili

on Mercoledì, 28 Maggio 2014. Posted in bagno

Ancora preparativi: i pannolini lavabili

Continuano i preparativi in vista del passaggio dalla sua piscina personale al mondo di luce del piccolo che ho il piacere di portare in grembo e fra questi finalmente mi sono decisa a sistemare qualche abitino e soprattutto i pannolini. Per quel che riguarda i primi sono certa che avremo bisogno di ben poco vista la stagione calda, magliette e body saranno più che sufficienti assieme a qualche copertina: è bastato recuperare un po' di cosine di Alice ed Elena e accettare quanto prestato da amiche e sorella per avere fin troppe cose! Per il resto la fascia sarà sicuramente il luogo dove il piccolo/a passerà buona parte delle sue giornate... Per quanto riguarda i pannolini, logicamente anche questa volta la scelta scontata cade sui lavabili che ho sempre usato anche con Alice ed Elena. La mia esperienza in entrambi i casi precedenti è stata positiva e quindi non ho motivo per non ripeterla, ma se per me sembra scontata, sento quando ne parlo in giro che così non è per la maggior parte delle famiglie e quindi penso che non sia mai sbagliato parlarne e portare il proprio vissuto. Durante la prima gravidanza ho comincato a leggere e informarmi sui lavabili e ciò si trovava era veramente poco, sia on-line, ma ancor meno fisicamente.

Il pancione della mamma e Quando arriva un fratellino - la biblioteca di Alice e Elena #14

on Venerdì, 23 Maggio 2014. Posted in libri

Il pancione della mamma e Quando arriva un fratellino - la biblioteca di Alice e Elena #14

Finalmente riesco a tornare a partecipare all'appuntamento con il venerdì del libro e in particolare oggi per l'appuntamento impreciso della Biblioteca di Alice e Elena, vi voglio parlare di altri due libri che ci stanno accompagnando man mano che cresce il pancione e che si avvicina il momento in cui potremmo conoscere e guardare negli occhi la meravigliosa creatura che sta nel pancione. Momento tanto atteso dalle bimbe, ma che necessità sempre di essere accompagnato in modo positivo, soprattutto per Elena che diventerà a sua volta sorella maggiore (ruolo di cui Alice si sente già investita da un po'... ).

(qui a lato un disegno di Elena che rappresenta me col pancione)

Alcuni libri ve li avevo già proposti in passato, a inizio gravidanza, questi due che vi propongo oggi sono incentrati sull'incontro. Il primo è un librino semplice di Nicoletta Costa "Quando arriva un fratellino" Emme edizioni. La protagonista attende con ansia l'arrivo del fratellino, pensando al nome da dargli ...

Cuscino da allattamento e preparativi per il nuovo arrivo

on Mercoledì, 23 Aprile 2014. Posted in salotto

Cuscino da allattamento e preparativi per il nuovo arrivo

La domanda che mi viene rivolta più spesso in questo periodo è: "quanto manca?" chiaramente rivolta al pancione che domina la mia figura... e in effetti non manca molto, meno di due mesi e la mia attenzione comincia ad essere rivolta ai vari preparativi alla nascita. Intendiamoci non sono in preda ad acquisti compulsivi, piuttosto sto recuperando quanto prestato in giro o messo da parte in precedenza. Sono sempre stata convinta che ad un neonato non serva molto di più che la presenza di mamma e papà (e nel nostro caso di due sorellone premurose!), che ciò che serve in primis sia tempo e spazio mentale dedicato a vivere e godersi insieme i primi tempi e le mie esperienze non hanno fatto che confermare questa idea. La mia personale lista delle cose utili è molto breve:

  • pannolini lavabili
  • fascia
  • pochi abitini comodi e qualche copertina per avvolgere
  • seggiolino per l'auto

Benvenuto fratellino, benvenuta sorellina!

on Mercoledì, 03 Aprile 2013. Posted in libri

Benvenuto fratellino, benvenuta sorellina!

E visto che è venerdì, giornata dedicata ai libri, stavolta vi voglio parlare di un libro dolcissimo che ho da poco finito di leggere, non un libro per bambini, ma dedicato ai bambini e che parla di loro, nello specifico di fratelli (e sorelle). Si tratta dell'ultimo libro di Giorgia Cozza, "Benvenuto fratellino, benvenuta sorellina" ed. Il bambino naturale. Come avrete capito è un testo dedicato alle famiglie con più bambini o che stanno per allargarsi, che parla dell'arrivo di un nuovo bimbo visto dal punto di vista del fratello/sorella. E' un libro perfetto da leggere in gravidanza perchè a mio avviso è molto tranquillizzante. L'accento infatti non viene posto sulla possibile rivalità o gelosia fra i fratelli, ma sugli aspetti positivi: l'amore non si divide ma si moltiplica, questo è il messaggio principale che poi viene declinato nelle varie situazioni. Il nuovo arrivato sarà un dono per i genitori ma anche per il fratello più grande che avrà un compagno di giochi, un amico, un confidente... Le eventuali rivalità fra i piccoli vengono accolte e viste con una valenza positiva come possibilità di confronto e crescita per entrambi. 

Anche per i genitori timorosi di "togliere" qualcosa all'uno all'altro figlio il libro fornisce un punto di vista alternativo: il nuovo arrivo sarà sempre un dono per tutta la vita e arricchirà la casa di nuovo amore!

Il libro dopo l'introduzione che riporta proprio il concetto del nuovo nato come dono, affronta il periodo dell'attesa visto dal punto di vista del fratello maggiore, poi della mamma, del papà e infine del nascituro. A seguire il momento della nascita e i primi giorni nel secondo capitolo. Il terzo riguarda la vita in 4 (o più) con il formarsi nuovi equilibri, puntando l'attenzione sia sulla mamma (gestione dell'allattamento, eventuale tandem), sia su quello del padre. Il quinto capitolo è completamente dedicato alla nuova situazione in cui viene a trovarsi il figlio maggiore e sulla gestione degli eventuali momenti difficili, che poi continua nel sesto capitolo "Favorire la relazione fra fratelli". Infine gli ultimi capitoli riguardano le famiglie numerose e le situazioni particolari.

Alla fine di tutti i capitoli ci sono le voci di mamme, papà e bimbi, che sono secondo me tra le parti più belle e divertenti del libro: infondono coraggio e tranquillità essendo le voci di chi ci è già passato... e anch'io e Alice abbiamo voluto fare la nostra parte con le nostre brevi testimonianze!

L'ultima parte del libro riporta le "voci di esperti" sull'argomento.

Peccato che Giorgia non l'abbia scritto prima perchè nella seconda gravidanza mi sarebbe stato utile! In ogni caso è un bel libro piacevole da leggere e che fa comodo anche dopo nel caso di momenti tesi della vita fra fratelli, perchè ci da i mezzi per ridimensionare le situazioni vedendole da un altro punto di vista. Io per esempio quando vedo le piccole "litigare" fra di loro o arrabbiarsi ho cominciato a vedere la cosa in modo diverso, come un momento in cui stanno imparando a relazionarsi l'un l'altra. E poi ho imparato a farmi una lista mentale della giornata, con da una parte le cose che hanno fatto insieme tranquillamente e dall'altra in momenti in cui si sono scontrate: in effetti i primi sono sempre superiori ai secondi, solo che passano spesso inosservati!

Insomma un libro che vi consiglio!

PS: Un occhio alle foto: potreste incappare in qualcuno di conosciuto!

noi

PPS: Questo post partecipa all  Venerdì del libro di Paola, Homemademama

 

La biblioteca di Alice ed Elena # 6/E

on Venerdì, 01 Marzo 2013. Posted in libri

marzo 2013

La biblioteca di Alice ed Elena # 6/E

Caspita è già Marzo! Ho saltato l'appuntamento di febbraio per la biblioteca di Alice ed Elena (anche se qua e là ho inserito man mano qualche librino) e allora penso di rifarmi con Marzo e siccome spero che arrivi la primavera, vi propongo un paio di librini sui colori che Elena (2 anni) ama leggere e farsi leggere, sia da noi adulti che da Alice. 

In entrambi i casi protagonisti gli animali, in uno un piccolo coniglietto e nel secondo un pesciolino.

QuantiColoriIl primo è "Quanti colori!" di Alex Sanders ed. Babalibri: il coniglietto Lulù ama giocare nella natura e si sporca del verde dell'erba, del marrone del fango, del rosso delle fragole, del giallo dei fiori... manca solo il blu, dell'acqua come gli ricorda la mamma!

Testo semplicissimo, che Alice ha imparato subito a memoria, in questo modo è lei a leggerlo alla sorella, e anche Elena a sua volta l'ha memorizzato e sfogliando le pagine riesce a leggerlo anche da sola: Hoplà! Gnam gnam... Splash! Wow! e anche i primi accenni di riconoscimento dei colori: "osso" (il rosso) e "ede" (il verde). Un libro che viene letto a ripetizione, ritornando più volte alla pagina iniziale.

neve pesciolino biancoIl secondo libro invece è "Neve pesciolino bianco" di Guido Van Genechten ed. Nord Sud: il pesciolino bianco Neve non trova più la sua mamma, sarà forse quella? Noooo, è la pronta risposta di Elena, e infatti si tratta ora di una lumaca gialla, ora di un polpo viola, ora di una balena azzurra, poi di una tartaruga verde e di un granchio arancione...

Ecco finalmente la mamma di Neve non poteva che essere di tutti i colori dell'arcobaleno (quelli che danno il bianco del pesciolino)!

Anche in questo caso testo semplicissimo, il più delle volte è Alice che lo legge ad Elena...

 2013 0223002

Voi avete altri librini sui colori da suggerire ai più piccoli?

PS: questo articolo partecipa al Venerdì del libro di Paola, Homemademama

PPS: e anche alla condivisione di libri per bambini sul gruppo FB "La biblioteca di Filippo"

 

 

Giornata uggiosa? gioco alternativo!

on Lunedì, 03 Settembre 2012. Posted in in casa

I mille usi di uno stendino :-)

Oggi giornata uggiosa, cielo grigio, vento e pioggerellina a tratti: dopo mesi non posso stendere i panni fuori, approfitto del garage. Logicamente piccole aiutanti al seguito, portone aperto così possono giocare sotto il portico. Solitamente il loro "compito" auto-assunto sta nel passarmi la biancheria bagnata e/o appoggiarla allo stendino. Qualche volta passano sotto mentre stendo... Stavolta il gioco si è evoluto, la loro fantasia l'ha trasformato in una fantastica grotta da cui entrare e uscire di corsa...

 stendino1

... o in una tana in cui rifugiarsi...

stendino2

Loro se la sono passata per quasi un'ora... peccato che dopo anch'io me la sia passata a dover risistemare tutto lo stendino! :-)

 

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy