in cucina

IMG 20161208 122722

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

IMG 20170127 104057

 

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

DSCF3423 2

 

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

DSCF2486 gd

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Farro in crema di baccelli di piselli

on Mercoledì, 08 Giugno 2016. Posted in orto, cucina

Farro in crema di baccelli di piselli

Quasi due settimane dall'ultimo post... nel frattempo siamo a giugno inoltrato, anche se l'estate non sembra ancora convinta di arrivare, intanto nell'orto cominciamo finalmente a raccogliere in modo più consistente,

IMG 20160605 184431

Crescione, piselli e dolcissimi ribes

Si sono conclusi i laboratori del Fare e i bambini hanno progettato e realizzato un bellissimo orto,

DSCF2157 gd

Alice ha ormai finito il suo secondo anno di primaria (si lo so... di già!) e la settimana scorsa siamo anche stati a prenderci un po' di freddo in montagna... (brrr... un po' troppo per i primi di giugno!).

IMG 20160603 104728

Ah, si! e nel frattempo il blog ha compiuto ben 5 anni! Non me ne sono scordata, ma rimandiamo i festeggiamenti ufficiali al termine della raccolta primaverile di ricette dedicate al miglio e conseguente inizio di quella estiva: avete ancora un paio di settimane scarse per inviarmi i link alle vostre ricette integrali e migliose, fra tutte sceglieremo una ricetta per categoria da premiare per festeggiare il compli-blog! Quindi non siate timidi!

Fra le varie ricettine provate in questo periodo volevo lasciarvene una in pieno stile GocceD'aria, che prevede l'uso uno "scarto" ovvero dei baccelli dei piselli che abitualmente vengono buttati. Sapete che non sopporto gli sprechi, soprattutto se i suddetti baccelli sono quelli dei piselli del nostro orto, nati da sementi bio e assolutamente non trattati. Soprattutto i primi che vengono raccolti sono bellissimi, non rovinati e integri, belli croccanti, impossibile non pensare di usarli in qualche preparazione. Un paio di anni fa mi sembra di avervi lasciato qualche altra ricetta che ne prevedeva l'uso, come ripieno dei tortelli per esempio. Stavolta li ho usati per un farro gustoso tutto in verde!

Ho anche provato a ricavarne la "polpa" usando l'estrattore, piuttosto che il passaverdure ed è stato un successo! Quindi ecco a voi la ricetta del farro in crema di baccelli di piselli.

Ingredienti (per 4-5 porzioni abbondanti):

  • baccelli di circa 1 kg di piselli da sgranare
  • una cipolla dorata
  • olio evo qb
  • 3 foglie di basilico verde fresco
  • 1 rametto di rosmarino
  • 2 bicchieri scarsi (circ 400 ml) di farro decorticato (per me quello delle Barbarighe)
  • acqua qb
  • un mazzetto di erba cipollina
  • 3 foglie di menta
  • 3 rametti di prezzemolo
  • 1 cucchiaio di lievito alimentare in scaglie (facoltativo)

Preparazione:

La sera prima ricordatevi di ammollare il farro in abbondante acqua dopo averlo lavato.

Per prima cosa dopo aver sgranato i piselli che userete in un'altra preparazione, selezionate le bucce eliminando quelle rovinate. Togliete alle altre il piccolo più duro e i filamenti più grossi. Tagliatele a metà e mettetele a cuocere in acqua. Quando vi sembreranno tenere, estraetele dall'acqua e passatele nell'estrattore usando il filtro a fori larghi (quello per la passata di pomodoro) un po' alla volta controllando che non si blocchino troppe fibre all'uscita. Se dovesse accadere sospendete e pulite prima di riprendere. Otterrete una bellissima crema. (Se non avete l'estrattore passateli al passaverdure, non frullateli!)

DSCF2280 gdAffettate la cipolla finemente e mettetela a rosolare in poco olio e acqua assieme al rosmarino. Quando sarà morbida aggiungete la crema di baccelli e portate a bollore. Sciacquate il farro e versatelo nei baccelli aggiungendo circa mezzo litro di acqua (valutate voi se ve ne serve di più in base alla consistenza della vostra crema di baccelli). Coprite e lasciate cuocere per 25 minuti a fuoco lento. Aggiustate di sale e aggiugnete se vi piace il lievito alimentare. Se la preparazione risultasse troppo liquida lasciate riposare a coperchio chiuso e fuoco spento per una quindicina di minuti.

Tritate finemente le erbe tenendo da parte qualche filo di erba cipollina per la decorazione del piatto. Servite cospargendo di erbe tritate.

E voi come usate i baccelli dei piselli?

 

 

Commenti (12)

  • Raffaella

    Raffaella

    09 Giugno 2016 at 10:02 |
    Ottima idea!!! Io i bacccelli dei piselli li faccio essiccare e li trito finemente per utilizzarli nell'impasto delle piadine...buonissimi! ;) :)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      09 Giugno 2016 at 18:03 |
      Ciao Raffaella, un ottimo uso direi! Ci avevo pensato anch'io ma temo che il mio frullatore non sia abbastanza potente per sfarinarle bene...

      Rispondi

  • Serena di Enjoy Life

    Serena di Enjoy Life

    10 Giugno 2016 at 00:43 |
    Proprio stasera ho mangiato farro in crema di piselli secchi!
    Ma questa tua ricetta con i baccelli dei piselli freschi mi piace proprio!
    Anche l'idea di ricavare la polpa con l'estrattore mi piace!
    Non ho ancora mai provato a fare nulla con i baccelli, mi sembra un'ottima ricetta per iniziare :-)
    Grazie

    p.s. che meraviglia i tuoi ribes :D

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      13 Giugno 2016 at 10:38 |
      L'uso dell'estrattore semplifica un po' il lavoro... prima le passavo con il passaverdure, ma in effetti è un lavoraccio che fa passare la voglia di usarei baccelli! ;-)

      Rispondi

  • paola

    paola

    11 Giugno 2016 at 12:28 |
    ecco il truccoooooo
    io avevo provato a fare la vellutata con le bucce, ma le avevo frullate e non era venuto un granchè...
    proverò così! le nostre piantine (se non sono affogate questa settimana) stanno crescendo...grazie!! ti farò sapere!!

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      13 Giugno 2016 at 10:36 |
      :-D se le frulli ti rimangono tutte le fibre e la crema risulta poco vellutata...
      Stai raccogliendo alla fine?

      Rispondi

  • paola

    paola

    13 Giugno 2016 at 14:36 |
    qui in "montagna" ci sono su ora i fiorellini...Ora stiamo raccogliendo i rapanelli! A proposito, le foglioline dei rapanelli si possono mettere in insalata? (non vorrei avvelenare i commensali, ahahaha)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      13 Giugno 2016 at 23:01 |
      Certo che si: le foglie dei ravanelli sono edibili eccome! Le puoi usare anche per il pesto!

      Rispondi

  • Felicia

    Felicia

    18 Giugno 2016 at 19:59 |
    Cavolo... ma sai che non avevo pensato all'estrattore, ho passato tutto al setaccio.... ma all'estrattore non ho pensato!!! Favolosa la crema :-)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      20 Giugno 2016 at 23:08 |
      :-D eh, si un bel risparmio di fatica!

      Rispondi

  • Elle lo Spirito

    Elle lo Spirito

    21 Giugno 2016 at 18:20 |
    Pure i bacelli! Da un po' penso di procurarmi di nuovo un buon vecchio passaverdure, proprio per evitare che il mixer mi triti (male) i filamenti... Mi piace questa zuppa, soprattutto peché non si butta via niente :)
    Ciao Daria!

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      22 Giugno 2016 at 13:42 |
      Con un po'di olio di gomito (e di sano esercizio fisico ;-) ) avrai degli ottimi risultati!

      Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy