in cucina

IMG 20161208 122722

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

IMG 20170901 193948 l

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

IMG 20170902 170039 2

 

Salva

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

DSCF2486 gd

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Felafel verdi

on Domenica, 29 Marzo 2015. Posted in cucina

Felafel verdi

Verde: il colore della primavera. Mi piace portarlo anche in tavola e i prodotti di questo periodo sono per l'appunto di questo bel colore. Così sabato ad un laboratorio di panificazione con pasta madre ho voluto fare il gioco delle farine portandone di vari colori e invitando i partecipanti a indovinare che tipo di farine fossero. Non poteva mancare una farina verdolina di...

DSCF5962 gd

avete indovinato?

Si, di piselli... la trovate anche in commercio, ma personalmente preferisco macinare i piselli secchi per averla.

DSCF5931 gd

Al laboratorio mentre noi impastavamo il pane dopo aver rinfrescato una Gilda esuberante che per l'occasione si era messa in ghingheri ;-)

DSCF5966 gd Alice e la sua nuova amica si sono date da fare con queste farine che avevo portato in visione (miglio, piselli, mais, grano tenero integrale e un avanzo di pasta madre) realizzando un impasto per una focaccia ad alta idratazione che poi si sono divise equamente, noi l'abbiamo cotta ieri sera: niente male le piccole panettiere!

DSCF5967 gd DSCF6009 gd

Abitualmente la uso per fare le fari-frittatine in padella che sono davvero deliziose e belle nel loro color verde, oppure la aggiungo agli impasti delle focacce, stavolta ho preferito farci dei golosissimi felafel, che all'esterno si sono scuriti, mentre all'interno sono rimasti di un bel colore verde. La preparazione è davvero facile e veloce, unica cosa consiglio di far riposare un po' l'impasto per permettere all'acqua di venire assorbita meglio e anche per renderle più digeribili.

Ingredienti per 16-18 felafel verdi:

  • 150 gr di farina di piselli bio
  • circa 80 gr di acqua
  • 1 mazzetto di prezzemolo fresco (io del mio vaso)
  • 1 spicchio d'aglio
  • 2 foglie di erba aglina (io del mio vaso, fresca fresca appena rispuntata assieme all'erba cipollina)
  • sale fino integrale qb
  • una quindicina di bacche di coriandolo
  • pepe verde in grani se piace
  • olio evo per friggere

Preparazione:

In una ciotola versare la farina, aggiungere gradualmente l'acqua mescolando fino ad ottenere una pastella molto densa e piuttosto compatta. Lasciare riposare a temperatura ambiente per almeno 2 ore, meglio ancora per il pomeriggio. Uscire a raccogliere il prezzemolo e l'erba aglina. Mettere nel mortaio i grani di coriandolo e pestarli bene. Tritare finemente lo spicchio d'aglio con il prezzemolo e l'erba aglina. All'ora di cena riprenere l'impasto, aggiungere l'erbe tritate con l'aglio, il coriandolo, aggiustare di sale e di pepe verde macinato. Valutare la consistenza che deve essere ancora morbida ma non troppo e con le mani bagnate creare delicatamente delle palline del diametro di 2-3 cm. Io ne ho ottenute 16. Scaldare una padellina in cui avrete versato olio evo. Quando la superficie si increspa deporre delicatamente i felafel e friggerli rigirandoli ogni tanto. Nel frattempo saltare in un'altra padella un po' di verdure (nel mio caso cavolfiore, broccoletti, carote, porro) e preparare una salsina con kefir di soia, poco evo, sale, origano ben sbattuti. Estrarli mettendoli a riposare brevemente in carta assorbente per assorbire l'eccesso di olio. Servire tiepidi accompagnati dalla salsa e dalle verdure.

DSCF5886 gd

Graditissime e sfiziose come secondo piatto, a mio avviso perfette anche per l'antipasto e l'aperitivo. Dai che ogni tanto anche fritto si può fare! Nel caso potete anche farle al forno, in questo caso prima di infornare spenellare i felafel con olio evo e girare a metà cottura.

Visto che si preparano in pochi minuti (tempo di riposo della pastella escluso) le porto anche ad Alice per il suo contest #ricettevegetarianeveloci per la categoria secondi piatti vegetariani in 30 minuti.

Banner rvv

Porto questa ricetta alla mia raccolta Integralmente a primavera che è appena partita, anche se non si tratta di cereali, ma di legumi, sempre farina integra è ;-). Vi aspetto con le vostre golosità!

integralmente 2015 rid

E voi usate la farina di piselli? Già provati i felafel in questa versione?

Commenti (17)

  • erika

    erika

    30 Marzo 2015 at 13:02 |
    Ciao Daria , ma che meraviglia !!! sto scoprendo pian piano il tuo blog e ne sono rimasta affascinata..ma come fai a fare tutte queste cose sei una supermamma!!Complimenti!!
    Sono Erika Mamma di Agata ( rappresentante di classe) ma come si puo' partecipare ad un laboratorio di pianificazione ???

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      30 Marzo 2015 at 16:49 |
      Ciao cara Erika, che piacere trovarti qui! Capiti giusta perchè a maggio ne faremo uno (in due sabati pomeriggio) a Piove con l'associazione (li faremo molto probabilmente a S.Anna), quindi sei la benvenuta! Pubblicherò qui o su Fb le date.

      Rispondi

      • erika

        erika

        31 Marzo 2015 at 11:13 |
        Grazie, ci conto!!!

        Rispondi

        • erika

          erika

          31 Marzo 2015 at 11:19 |
          Ho riletto il mio primo commento...naturalmente volevo scrivere panificazione e non pianificazione!!!

          Rispondi

          • Daria

            Daria

            31 Marzo 2015 at 21:35 |
            :-D

            Rispondi

  • Roberta

    Roberta

    30 Marzo 2015 at 13:04 |
    Meno male che i fritti ti vengono male! Quest falafel sono davvero invitanti e perfettamente cotti! Mi chiederei piuttosto, Cosa ti viene male?!!!!
    Un abbraccio cara Daria, complimenti

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      30 Marzo 2015 at 16:46 |
      Ah, cara Roberta, sai che ogni tanto ho pubblicato anche gli insuccessi, solo che cerco sempre si salvare il salvabile e spesso con gli esperimenti ci azzecco! Forse è solo fortuna! ;-)

      Rispondi

  • Alice

    Alice

    30 Marzo 2015 at 13:41 |
    Che crosticina golosa e che colore brillante ed invitante hanno queste polpettine! A farle dalla farina non ho mai provato, devo assolutamente rimediare :D Grazie mille per averle portate al mio contest, buona giornata :*

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      30 Marzo 2015 at 16:45 |
      Prego un piacere!

      Rispondi

  • Felicia

    Felicia

    30 Marzo 2015 at 18:34 |
    Che brave le bimbe!!!! hanno sfornato un super focaccia ;-) Golosi i tuoi falafel... si ogni tanto qualche sfizio ci vuole!!!! mi hai fatto venir voglia di friggere. Dovrò mettere alla prova Bernie... alla prima occasione provo :-D

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      31 Marzo 2015 at 10:51 |
      Si, vero, ogni tanto ci possono stare... Come sempre curiosa delle tue sperimentazioni con Bernie!

      Rispondi

  • MARI

    MARI

    30 Marzo 2015 at 18:50 |
    Ogni tanto ci stà un buon fritto goloso! devono essere golosissime!!!
    Alice è bravissima! del resto con una maestra come te in casa! :-)
    un abbraccio!!

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      31 Marzo 2015 at 10:54 |
      Le bambine sanno sempre sorprendere con queste uscite estemporanee che spesso danno ottimi risultati, probabilmente perchè sanno osare senza porsi troppi problemi!

      Rispondi

  • Claudia GranoSalis

    Claudia GranoSalis

    31 Marzo 2015 at 09:56 |
    Grande Daria, questa mi ci voleva! Ho giusto dei piselli secchi da fare fuori prima dell'arrivo del caldo, questi falafel sono perfette!!! Io me le provo al forno però, il fritto lo faccio talmente poco che voglio tenermelo per i falafel classici, che adoro :-)
    Buona giornata!

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      31 Marzo 2015 at 10:54 |
      Penso che anche al forno verranno benissimo! Buona giornata a te!

      Rispondi

  • Serena di Enjoy Life

    Serena di Enjoy Life

    01 Aprile 2015 at 22:54 |
    Ma che belli!!!!!!
    Non ho mai usato la farina di piselli......
    Questi falafel hanno un aspetto golosissimo!
    Se trova la farina di piselli provo a farli.
    Grazie
    Ciao, buonanotte
    Serena

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      01 Aprile 2015 at 23:03 |
      Provali provali, non sarai delusa!

      Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy