in cucina

IMG 20161208 122722

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

IMG 20170127 104057

 

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

DSCF3423 2

 

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

DSCF2486 gd

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Filoncini ai ceci e sesamo

on Sabato, 23 Marzo 2013. Posted in cucina

Filoncini ai ceci e sesamo

Prima che finisca marzo e che il protagonista della raccolta di ricette di "salutiamoci" cambi, ecco una ricetta di un pane proteico con farina di ceci, i protagonisti di questo mese ospitati da Pappa e cicci. Un pane gustoso, secondo me ottimo per tartine o per accompagnare le zuppe. Al gusto della farina di ceci ho abbinato il sesamo. Si tratta anche stavolta di un pane senza impasto, quindi dovrà rimanervi piuttosto appiccicoso, però stavolta non utilizzo la lunga lievitazione in frigo. La farina di ceci essendo senza glutine non lievita, quindi se lo provate non usatene di più altrimenti l'impasto lieviterà ancora più a fatica. A noi è piaciuto molto il suo gusto particolare, anche alle bimbe.

ingredienti:

  • 150 gr di pasta madre rinfrescata da 4 ore
  • 120 gr di farina di ceci
  • 300 gr di acqua a temperatura ambiente
  • 15 gr di olio evo
  • 1 cucchiaino di sale fino integrale
  • 300 gr di farina integrale di grano tenero appena macinata (potrebbe bastarne anche meno)
  • 1 cucchiaio colmo di tahin chiaro
  • 3-4 cucchiai di sesamo

Preparazione:

Sciogliere la pasta madre nell'acqua. Aggiungere la farina di ceci e mescolare bene in modo che non abbia grumi. Aggiungere il tahin e il sale. Proseguire aggiungendo metà della farina di grano e mescolare bene. Aggiungere l'olio e infine la restante farina. Dovreste ottenere un impasto appiccicoso che mescolerete col cucchiaio per bene in modo da amalgamare gli ingredienti.

2013 0315022Mettere a lievitare per 5-6 ore avvolto da un canovaccio nella madia in legno o nel forno spento. Riprendere l'impasto e fare un giro di pieghe (QUI trovate come gestire gli impasti appiccicosi), lasciare riposare anche sulla spianatoia in legno, coperto da una terrina rovesciata, o rimettere nella madia per 2 ore. Fare un secondo giro di pieghe e lasciare riposare per una mezzora. Infine versare sulla spianatoia il sesamoe usarlo al posto della farina per dare forma all'impasto, schiacciandolo delicatamente e arrotolandolo. Tagliarlo in 2 parti uguali in modo da avere due filoncini e rotolarli ulteriormente nel sesamo. Metterli a lievitare in una teglia per almeno un'altra ora o fino al raddoppio. Preriscaldare il forno a 260° e cuocerli per 10 minuti a 240° con pentolino d'acqua sul fondo del forno e successivi 25-30 minuti a 180°. Estrarli dal forno e spennellare i pani con una emulsione di acqua e olio evo. Rimetterli nel forno spento in raffreddamento con porta socchiusa a seccare sulla griglia per 10 minuti.

Ed eccoli pronti! Tagliarli da freddi!

2013 0317009

Trovate l'altramia ricetta per Salutiamoci e altre mie ricette con i ceci QUI.

salutiamoci300

Questa ricetta di pane partecipa anche al contest "Buono come il pane... con la pasta madre" di Carotina Abbustolita

BANNER CONTEST

 

che mi chiede anche due parole sulla mia pasta madre, la Gilda... beh... di lei e delle sue meraviglie vi ho già parlato innumerevoli volte, quest'anno compie 6 anni, è una solida che tengo un po' più idratata, adora le farine semintegrali e integrali, i grani antichi, le farine appena macinate. Si è riprodotta tantissime volte, lasciando figlie in giro per l'Italia... se siete curiosi di sapere la sua storia per intero la trovate QUI.

Commenti (13)

  • nadia

    nadia

    26 Marzo 2013 at 15:51 |
    Grazie cara Daria ... proverò questa ricetta subito!!!

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      26 Marzo 2013 at 18:17 |
      Prego! Spero che ti piaccia!

      Rispondi

  • CLAUDIA CAROTINA

    CLAUDIA CAROTINA

    26 Marzo 2013 at 21:35 |
    Ciao! Piacere di conoscerti! la ricetta va benissimo!!!! inserisco subito ;)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      26 Marzo 2013 at 22:18 |
      Grazie! Il piacere è stato mio nel trovare il tuo blog... adoro sperimentare con la pasta madre e il contest è un buon modo per continuare! :-)

      Rispondi

  • xcesca

    xcesca

    26 Marzo 2013 at 22:02 |
    wow! è un po' che avevo in mente un pane con parte di farina di ceci.. devo dire che ne hai messa più di quanto pensavo fosse possibile! come sempre bravissima :)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      26 Marzo 2013 at 22:19 |
      Diciamo che ho osato... mi è andata bene! :-)

      Rispondi

  • lauretta

    lauretta

    28 Marzo 2013 at 09:06 |
    molto interessante questa ricetta. proverò a farla!

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      28 Marzo 2013 at 09:43 |
      Fammi sapere se ti è piaciuto!

      Rispondi

  • Francesco

    Francesco

    29 Marzo 2013 at 07:56 |
    Letta e, spero a breve, mangiata.
    La mia pasta madre ormai è sprintosa e pronta.
    Proverò la tua ricetta.
    Grazie

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      29 Marzo 2013 at 10:01 |
      Ma dai, non sapevo che anche tu fossi appassionato di panificazione! Fammi sapere come li trovi se li fai!

      Rispondi

  • maria lucia

    maria lucia

    30 Dicembre 2014 at 07:10 |
    scusami Daria con cosa poso sostituire il tahin? volevopreparare il pane con farina di ceci che ho in casa, ma non so se il tahin e necessario o posso farne a meno. Grazie per la risposta

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      30 Dicembre 2014 at 21:32 |
      Ciao, scusami vedo solo ora... puoi sostituirlo con altre creme di frutta secca, tipodi mandorle o arachidi o anche con la semplice frutta secca ridotta in farina.

      Rispondi

  • maria lucia

    maria lucia

    30 Dicembre 2014 at 11:42 |
    cosa posso adoperare al posto deltahin? grazie

    Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy