in cucina

IMG 20161208 122722

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

IMG 20170901 193948 l

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

IMG 20170902 170039 2

 

Salva

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

DSCF2486 gd

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Girelle di sfoglie di mela

on Lunedì, 02 Dicembre 2013. Posted in cucina

Girelle di sfoglie di mela

Chi mi segue sa che da un po' di mesi ho la fortuna di avere un essicatore in condivisione con mia sorella, che mi è stato utilissimo per seccare un sacco di frutta e verdura estiva che sto usando in vario modo in questo periodo. Però neanche ora l'essicatore è a riposo, infatti c'è moltissima frutta invernale che merita di essere essiccata, in primis le mele, che sono un classico, ma anche i cachi (che seccati quando sono ancora duri perdono l'effetto "legante" e sono dolcissimi - infatti le bimbe dicono che sono caramelle) e i kiwi sono ottimi! Oggi voglio proporvi una ricetta fatta in buona parte con l'essicatore, in particolare con le mele essiccate in modo alternativo, per ottenerne una "sfoglia". Vi ho incuriosito? Le girelle qui sopra sono ottenute esclusivamente da frutta essiccata e secca, gustose e buonissime!

DSCF4658Ecco quindi la ricetta delle girelle di sola frutta essiccata!

Ingredienti:

  • 2 mele dolci bio (io ho usato la varietà florina di cui avevo acquistato una cassetta attraverso il gas da un produttore friulano)
  • 100 gr di prugne secche (se ne avete essiccate quest'estate, oppure potete acquistarle)
  • 15-20 gr di mandorle

Preparazione:

Per prima cosa munitevi di un'ottima grattuggia e gratuggiate le due mele (non occorre che le sbucciate, gratuggiandole vi rimarranno solo le bucce). Ponete la purea che otterrete in un colino e mescolate per filtrarle e togliere il succo.

DSCF4661 DSCF4662

Mettete da parte il succo (io l'ho usato per farci il panettone, ma voi potete usarlo anche da bere subito o per altri scopi... è dolcissimo e buonissimo...). Prendete della carta forno e tagliatela della misura di uno dei cestelli dell'essicatore. Spalmate la purea di mele sulla carta forno, non troppo sottilemente, diciamo 3-4 mm.

Mettete il tutto nell'essicatore (io ho seccato assieme anche mele a fettine, cachi e banane) e impostate il programma crudista (max 40°) per 18 ore. Per la sfoglia sono sono sufficienti, per la restante frutta potrebbe essere necessario prolungare l'essicazione, valutate voi in base anche allo spessore con cui avrete tagliato la frutta.

DSCF4675 DSCF4722

Con attenzione togliete la sfoglia dalla carta forno. Frullate le mandorle e mettetele da parte. Tagliate a pezzetti le prugne secche e frullatele in modo da ottenere una sorta di crema. Stendete le prugne sulla sfoglia di mele e cospargete con le mandorle tritate. Arrotolate il tutto.

DSCF4724

Con un coltello ben affilato tagliate a fette di spessore circa 1,5 cm, tenendo da parte le due estremità. Assemblate in un piatto a vostro gusto e cospargete con un po' di farina di mandorle.

DSCF4725

Semplici, gustose ed energetiche, oltre che ricche in vitamine e sali minerali! Decisamente uno spuntino sano e goloso al contempo!

DSCF4729

Questa ricetta partecipa anche alla raccolta di ricette del 100% vegetal monday proposto dalla Capra: chiunque può partecipare, proponete anche voi le vostre ricette veg ogni lunedì!

100-veg-monday

Commenti (20)

  • CescaQB

    CescaQB

    02 Dicembre 2013 at 10:26 |
    Che meraviglia °_°

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      02 Dicembre 2013 at 11:14 |
      :-) sono golosissime!

      Rispondi

  • cri

    cri

    02 Dicembre 2013 at 11:27 |
    Ma che belle!! All'essiccatore ci penso da un po': chissà se quest'anno Babbo Natale....

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      02 Dicembre 2013 at 23:24 |
      Se lo provi non puoi più farne a meno! Lo uso tantissimo!

      Rispondi

  • Mele in torta

    Mele in torta

    02 Dicembre 2013 at 19:18 |
    Ma sono fantastiche queste sfoglie!!! sei bravissima! credo che non potrò mai farle, purtroppo... ma ti dedicherò un post. Questo uso delle mele merita di essere conosciuto!
    Chiara

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      02 Dicembre 2013 at 23:27 |
      Grazie Chiara, sei troppo gentile... pensavo che se non hai l'essicatore puoi probabilmente usare il forno a basse temperature...

      Rispondi

  • Felicia

    Felicia

    03 Dicembre 2013 at 07:16 |
    Favolose!!!!!! bellissime e sicuramente squisite, non può essere altrimenti, tutta la naturale dolcezza della frutta :-)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      03 Dicembre 2013 at 22:39 |
      Davvero Felicia... in questo caso la dolcezza delle prugne è stemperata dal gusto più delicato di mele e mandorle.

      Rispondi

  • isa

    isa

    03 Dicembre 2013 at 11:05 |
    Sono davvero meravigliose Daria, come ti vorrei avere più vicino!!!!

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      03 Dicembre 2013 at 11:10 |
      Grazie Isa... sarebbe davvero bello! Chissà che non si becchi l'occasione per incontrarci!

      Rispondi

  • erica

    erica

    03 Dicembre 2013 at 15:47 |
    mmmm, che voglia di mangiarne uno. Ma se io non ho l'essicatore, posso mettere in forno che dici, verrà lo stesso?

    Ciao Erica

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      03 Dicembre 2013 at 22:37 |
      Si, secondo me se fai la stessa cosa col forno magari sfruttando un'accensione per qualche altro motivo e mettendolo alla temperatura minima dovresti riuscire. Nel caso provassi, fammi sapere!

      Rispondi

  • MARI

    MARI

    03 Dicembre 2013 at 18:47 |
    Che bella idea! e chissà che buone!
    ... chissà che Babbo Natale quest'anno porti pure a me l'essiccatore. ;-)
    Mi puoi dire che marca è il tuo e se ti trovi bene? (magari via e-mail).
    Grazie!

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      03 Dicembre 2013 at 22:36 |
      Decisamente un bel regalo! Ti scrivo via mail!

      Rispondi

  • Ale

    Ale

    09 Dicembre 2013 at 21:17 |
    Che meraviglia!!! Che belle cose si possono fare con l'essicatore!!! ^_^

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      09 Dicembre 2013 at 21:24 |
      Si vero... fa scatenare la fantasia!

      Rispondi

  • Alice

    Alice

    12 Dicembre 2013 at 17:45 |
    Che meraviglia! Una golosità tutta sana...mi hai proprio fatto venir voglia di comprare un essiccatore :)
    Ho scoperto il tuo blog oggi per caso, e ti ho aggiunta subito al mio blogroll, perché non intendo lasciarmi sfuggire altre delizie come questa ;)
    Complimenti per la ricetta, e per il blog!
    A presto...

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      12 Dicembre 2013 at 22:59 |
      Grazie Alice, gentilissima!

      Rispondi

  • Annalisa

    Annalisa

    12 Dicembre 2013 at 20:08 |
    senza parole, meravigliose. da ristorante "stellato"! L'essicatore è molto interessante ma consuma molta energia?

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      12 Dicembre 2013 at 22:57 |
      Ciao Annalisa. Grazie a te dei complimenti! No, direi che l'essicatore non consuma molto, anzi... all'incirca come una lampadina nella media del tempo che è acceso.

      Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy