in cucina

DSCF1353 gd

Salva

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

DSCF5750 rit

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

IMG 20170902 170039 2

 

Salva

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

IMG 20171019 131503

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

I prelibri

on Venerdì, 21 Novembre 2014. Posted in libri

I prelibri

Oggi vi parlo di un piccolo tesoro che da un po' desideravo toccare con mano e mostrare alle bimbe. Il prezzo decisamente fuori budget mi ha convinto a cercarlo in biblioteca e finalmente dopo mesi da quando l'avevo richiesto sono riuscita ad averli fra le mani "I prelibri" di Munari. Molte delle biblioteche che ce l'hanno non lo mettono fra i libri prestabili, tramite il prestito interbibliotecario sono riuscita a scovarne una che lo mette a disposizione. Questo metodo è utilissimo, vi consiglio di informarvi se nella vostra biblioteca è attivo questo servizio. In pratica tutte le biblioteche provinciali sono riunite in un unico bacino consultabile attraverso il loro sito internet costantemente aggiornato con i nuovi arrivi. Attraverso i dati della tessera bibliotecaria si può accedere ad un'area privata nella quale si possono prenotare fino a 5 libri, salvare le proprie preferenze e ricerche, leggere e inserire recensioni. Quando arrivano i libri appare la notifica nella propria pagine, inoltre si viene avvisati tramite un sms. Insomma un servizio che adoro e di cui usufruisco molto spesso!

Ma torniamo ai nostri prelibri. L'edizione che abbiamo attualmente fra le mani è quella originale del 1980 edita da Danese, mentre attualmente l'editore è Corraini. Si tratta di una scatola - libro che contiene 12 piccoli libricini infilati in taschine. Tutti i libricini intitolano "LIBRO" e sono ognuno di colore e materiale diverso.

DSCF3391-gd

Le dimensioni sono perfette per le manine di bambini fra i 3 e 6 anni. Sicuramente sarebbero apprezzati anche da duenni.

DSCF3021-gd

Oltre al materiale e al colore cambia il tipo di rilegatura e l'"argomento" se così di può dire.

DSCF3017-gd

Alcuni sono dedicati al colore, altri alle forme, altri ai materiali, altri ancora ai numeri o all'apprendimento di abilità manuali.

DSCF3036

Tutti i librini sono "double face" nel senso che si possono leggere sia dall'inizio che dalla fine, non hanno un lato dritto e uno rovescio.

DSCF3020-gd

Perfetti per lasciare che i bambini facciano da soli e in effetti altro da fare non c'è se non lasciarli fare e osservarli nelle loro manipolazioni e sperimetazioni e nel notare il loro sguardo stupito mentre li sfogliano.

i-prelibri3"I prelibri" di Bruno Munari, Danese, 1980, ora 4a ristampa di Corraini.

A - Ma a che cosa serve un libro?

B - A comunicare il sapere, o il piacere, comunque ad aumentare la conoscenza del mondo.

A - Quindi se ho ben capito, serve a vivere meglio.

B - Spesso si.

A - Ma la gente li usa questi libri?

B - Alcuni ne leggono molti. altri li usano per decorazione, c'è della gente che ha un solo libro in casa: l'elenco dei telefoni.

A - Allora sarebbe utile che anche i bambini di tre anni cominciassero a familiarizzarsi con il libro come oggetto, a conoscerlo come strumento di cultura o di gioco poetico, ad assimilare quella conoscenza che facilita l'esistenza.

Bruno Munari, febbraio 1980

E voi li conoscevate?

Questo post partecipa al VdL di Paola Homedemama e alla condivisione di libri per bambini "La biblioteca di Filippo" su FB.

Commenti (7)

  • silvia

    silvia

    21 Novembre 2014 at 10:25 |
    Anch'io uso spesso il prestito interbibliotecario...è veramente comodo. Conosco i prelibri ma non ho mai avuto il piacere di taccarli con mano. Proverò con la biblioteca, grazie dell'idea!

    Rispondi

  • MICHELA

    MICHELA

    21 Novembre 2014 at 11:45 |
    Li conosco ma purtroppo, per il tuo stesso motivo, non li ho mai potuti avere!
    Che meraviglia vedere le tue birbe ( tutte e tre ) con i libri tra le mani!
    Brava mamma Daria!

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      22 Novembre 2014 at 15:55 |
      E allora Michela prova anche tu con il prestito, magari sei fortunata come me!

      Rispondi

  • Roberta

    Roberta

    21 Novembre 2014 at 13:09 |
    Anche il nostro comune fa parte di un consorzio interbibliotecario, è un servizio eccellente; ultimamente poi, cercando libri specifici, mi da accesso ad una libreria vastissima e sempre aggiornata, bisogna solo avere un po' di pazienza!
    Ho scoperto i prelibai un paio di anni fa e mi ero ripromessa di riprodurli, ma non ho ancora iniziato! Ho prodotto diversi libri per Anita: con le foto di tutti i parenti (vicini e lontani), uno con le immagini di vita quotidiana, con animali, frutta e ortaggi, uno con le immagini di bambini che esprimevano diversi stati d'animo (complicato!)... sono riuscita a creare la sua cesta dei tesori... Con Carlo mi avevano aiutato i nonni e la zia; a lui ho passato il mio sacchetto di stoffe per i travestimenti che mi aveva fatto la mia nonna...
    Quanti giochi fantastici che si possono fare per i nostri bambini estremamente semplici ed altrettanto didattici, ora mi manca un po il tempo...
    Con affetto

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      22 Novembre 2014 at 15:54 |
      Bellissima idea Roberta quella di autoprodursi i prelibri, in fondo la maggior parte è di semplice realizzazione... mi sa che mi ci metto e li preparo per Natale o per la Befana.
      E' capitato anche a me di autiprodurre librini, alcuni li ho anche postati qui sul blog, per esempio questo con la storia di un semino, che ci piace sempre moltissimo: http://www.goccedaria.it/item/la-carta-un-materiale-fantastico-per-creare-un-libro.html

      Rispondi

  • Fiore

    Fiore

    21 Novembre 2014 at 18:42 |
    non sapevo di questi prelibri, direi molto belli per i bimbi, sei un vulcano di idee cara Daria !!!
    passavo anche per ringraziarti per aver partecipato alla foto sfida con la foto del pane:-) vorrei inviarti il gadget per la partecipazione ma qui non posso inserirlo di metto l URL cosi se vorrai metterlo nella tua sidebar x ricordo
    http://1.bp.blogspot.com/-XwxRj5KBJcs/UuNe83FAfXI/AAAAAAAAgXo/ZgQwYCH8j8s/s1600/uhd.gif

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      22 Novembre 2014 at 08:07 |
      Grazie a te Fiore!

      Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy