in cucina

IMG 20161208 122722

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

IMG 20170127 104057

 

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

DSCF3423 2

 

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

DSCF2486 gd

 

Salva

Salva

Salva

Salva

La biblioteca dei birbanti - dicembre 2016: adorabili orsi!

on Giovedì, 08 Dicembre 2016. Posted in libri

La biblioteca dei birbanti - dicembre 2016: adorabili orsi!

Dicembre secondo me è un mese proprio da orsi, mi verrebbe voglia di stare rintanata in casa a riposare, ogni tanto ci vorrebbe un bel letargo anche per gli umani non trovate? E poi come sono coccolosi e morbidi, impossibile che i bambini non li adorino! I libri che li vedono protagonisti sono molteplici, in questi giorni ne stiamo leggendo alcuni ambientati in inverno o alla fine dello stesso o con paesaggi che lo richiamano... Ce n'è per tutti i gusti e per tutte le età! Ecco la nostra "selezione"!

Per i più piccoli un tenero libro di Jadoul, un autore che già conoscevamo per altri libri e che ci piace parecchio. Fa freddo e il Signor Orso è fuori per una passeggiata lungo la quale si imbatte in strani rumori che provengono dalla neve, da una roccia, da un tronco... ed ecco spuntare dei piccoli amici infreddoliti che troveranno riparo fra gli abiti dell'orso che infreddolito pure lui si dirige verso casa dove lo aspettano un caldo letto e cioccolata... E sorpresa! Il signor Orso non è poi così grande! Per i più piccoli che adoreranno aprire le finestrelle!

Dolcissimo e davvero tenero Piccola Orsa che con tratti in bianco e nero ripercorre un anno di vita di un'orsetta accompagnata dalla sua mamma che le insegna a esplorare il mondo giorno dopo giorno, dall'inizio della primavera al ritorno nella grotta invernale. Adoro la grafica del libro, con poco testo e grandi disegni a carboncino.

IMG 20161204 103039

Ancora sui preparativi per l'inverno è incentrato "La casa invernale dell'orso". Cosa starà facendo orso con pali e muschio? Perchè si da così tanto da fare, si chiedono il maiale, la gallina, il riccio e lo scoiattolo. Ma poi quando arriva l'inverno nessuno di loro riesce a riposare per il vento e suoi spifferi che passano nelle varie tane ed eccoli tutti a chiedere ospitalità al buon orso! Ma la gioia di stare finalmente al caldo fa venire voglia di fare festa agli altri animali e l'orso sarà costretto a sopportare con pazienza il momento in cui torneta la primavera gli amici lo saluteranno. Riuscirà finalmente a riposare?

IMG 20161204 103050

L'ultimo libro che è quello che preferisco vede invece protagonista un orso al suo risveglio nel bosco primaverile, ma ancora ricoperto di neve. Albert non vede l'ora di tornare ad abbracciare il suo amico Albero, ma questo non sembra così felice, infatti comincia a piangere e non c'è modo di calmarlo nonostante l'aiuto degli amici coniglio e renna. Urla e richieste supplichevoli non servono a calmarlo, finchè non arriva l'idea: Albert sale sul suo ramo preferito e abbraccia albero parlandogli piano piano.

IMG 20161209 142442 resized 20161209 022634115

E finalmente il pianto si calma... ma sorpresa! Non era Albero a piangere, ma Gufetto spaventato da Albert! Il bel lieto fine vede l'amicizia rinsaldarsi con un membro in più nel gruppo. Un bel insegnamento anche per noi genitori, sul'importanza di mettersi in ascolto ai nostri piccoli anche quando le richieste di attenzione ci sembrano incomprensibili!

I libri di oggi sono:

Che freddo, signor Orso! di Emile Jadoul ed. Gallucci

Piccola Orsa di Jo Weaver ed. Orecchio Acerbo

La casa invernale dell'orso di John Yeoman e illustrazioni di Quentin Blake ed. Camelozampa

Albert e Albero di Jenni Desmond ed. Lapis

Questo post partecipa al VdL di Paola Homedemama

Trovate l'elenco completo in continuo aggiornamento dei libri che ho recensito QUI.

Salva

Salva

Commenti (6)

  • Fiore

    Fiore

    10 Dicembre 2016 at 18:09 |
    grazie che sei passata vedo che hai mostrato molto interesse x il libro giveaway, io avevo a suo tempo diffuso il bando sul blog alter ego, ma quando poi lei posto' sul suo blog l'esito /concorso col libro chiesi se si potesse comprare ma erano già stati tutti venduti, ho avuto la fortuna di averne una copia pero' che in occasione di queste festività voglio appunto donare a uno/a di voi....pero' l'occasione x aiutare quei poveri bimbi resta sempre aperta! grazie Daria.
    p.s.: anche io andrei in letargo, proprio come gli orsi :-)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      10 Dicembre 2016 at 21:58 |
      Caspita, purtroppo non riesco a seguirti con costanza su tutti i tuoi blog... comunque si, l'occasione ci sarà, ogni anno con l'associaizone appoggiamo un progetto diverso e questo potrebbe essere una buona proposta!

      Rispondi

  • Erika

    Erika

    10 Dicembre 2016 at 20:34 |
    In questi giorni stiamo leggendo la casa invernale dell'orso che ci piace molto. Non conosco gli altri titoli ma li cercherò perché le storie di orsi piacciono sempre!!

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      10 Dicembre 2016 at 21:59 |
      Eh, si piacciono tanto anche a noi!

      Rispondi

  • Elle lo Spirito

    Elle lo Spirito

    16 Dicembre 2016 at 13:04 |
    Mi ero persa questo post... che parla di me!
    Io e Alli riflettevamo ultimamente sul letargo e su quanto sarebbe bello andarci anche noi e risvegliarci in primavera, perché ultimamente abbiamo una sonnolenza incredibile a qualsiasi ora (io personalmente solo di giorno, poi la notte ho due occhi da gufo che mi fanno paura anche se non li vedo, cioè non dormo...). A parte il sonno, io sono come l'orso del terzo libro: ad ogni festa aspetto che gli amici se ne vadano per ritrovare la mia pace :D

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      20 Dicembre 2016 at 14:44 |
      :-D mi sa che siamo in tanti a invidiare gli orsi!

      Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy