in cucina

IMG 20161208 122722

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

IMG 20170127 104057

 

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

DSCF3423 2

 

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

DSCF2486 gd

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Migliotto verde-arancio con carote e edamame

on Sabato, 12 Marzo 2016. Posted in cucina

Migliotto verde-arancio con carote e edamame

Finalmente sembra che marzo abbia deciso di volgere verso la primavera, qualche giornata di sole, anche se decisamente fresca per via del vento che non ci fa dimenticare il grigio dei giorni scorsi, che ogni tanto riappare nel corso delle giornate. Non si può però resistere a prendere in mano la macchina fotografica e immortalare i colori che tornano ad essere presenti in giardino. Logicamente si torna a programmare  il momento buono per comiciare le semine, dei piselli in campo e degli altri semi in semenzaio e come sempre sembra di essere in ritardissimo! Per fortuna le piante hanno la capacità di crescere velocissime! In cucina solo piatti colorati, tanto verde che secondo me è il vero colore della primavera con l'arancio delle ultime zucche e arance o delle carote. Si affaccia il primo rosso dei ravanelli e qualche primizia come i cipollotti freschi. E poi le spontanee... noi abbiamo già raccolto e mangiato i carleti, il tarassaco, la rucola, la malva...

DSCF1266 gd

forsizie

DSCF1271 gd

fiore di mandorlo

Oggi però vi lascio la ricetta per un migliotto, un piatto che adoro, qui abbinato alle carote e ai fagioli di soia edamame. Non sono solita acquistare i surgelati, ma ogni tanto (diciamo 2-3 volte l'anno...) prendo questi fagioli che sono versatili e veloci da preparare e che permettono di preparare qualcosa di diverso senza precedenti programmazioni.

DSCF1206

Ingredienti (per 4 persone):

  • 200 ml di miglio in chicchi
  • 2 carote grandi freshe (per me del nostro fornitore gas, con foglie che potete usare per un pesto)
  • 1 confezione di edamame surgelati (300 gr)
  • una manciata di foglie di sedano
  • 2 foglie di salvia
  • la parte verde del porro
  • 1 foglia di alloro
  • 2 cucchiai di salsa di pomodoro
  • 400 ml di acqua
  • olio evo qb
  • sale fino integrale qb

per accompagnare:

  • olive nere denocciolate
  • radicchio di Chioggia
  • salsa shoyu qb
  • olio evo qb

preparazione:

In una pentola in acciaio da fondo spesso, versate poco olio e poca acqua, le foglie di salvia e alloro e le foglie di porro preventivamente lavate molto bene e affettate a rondelle. Fate rosolare brevemente e aggiungete le foglie di sedano tritate e le carote tagliate a dadini (io prima le taglio a stecchini e poi le affetto). Aggiungete anche i fagioli adamame ancora congelati. Mentre il tutto rosola lavate il miglio sotto l'acqua corrente. Aggiungete in pentola la salsa di pomodoro. Quando sarà ben calda versate il miglio e insaporitelo bene negli aromi. Quando non ci saranno più liquidi aggiungete 400 ml di acqua. Mescolate, abbassate la fiamma al minimo e coprite. Lasciate cuocere senza mescolare e coperto per 20 minuti. Nel frattempo lavate il radicchio e tagliatelo a spicchi (quantità a piacere). Mettetelo in una teglia con pochissima acqua, un filo d'olio e cospargete con poca salsa shoyu. Infornate a 180° finchè sarà morbido (circa 20 minuti). Mettete le olive in frullatore o mixer con poco olio evo. Frullate fino ad avere una pasta densa.

Controllate la cottura del miglio, dovrà essersi assorbita tutta l'acqua e o gran dovranno risultare staccati, ma non duri. Nel caso aggiungete poca acqua o se ne avanza, lasciate riposare coperto per 5-10 minuti. Assaggiate e aggiustate di sale.

Impiattate creando una torretta con l'aiuto di un coppapasta. A lato o sopra disponete un po' di salsa di olive nere e due - tre cespi di radicchio. Noi l'abbiamo trovato ottimo!

DSCF1268 gd

fiori di albococco e salice sullo sfondo

 DSCF1268 gd

Commenti (5)

  • cristiana

    cristiana

    14 Marzo 2016 at 17:47 |
    Adoro i fagioli edamame, ma finora mi è capitato di mangiarli solo al ristorante cinese...e a Tokyo! Non sapevo si trovassero surgelati, se li trovo sarà l'unico alimento surgelato che comprerò ma lo comprerò di sicuro!

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      15 Marzo 2016 at 10:27 |
      Infatti, come te non amo i surgelati, però questi valgono la pena presi ogni tanto...

      Rispondi

    • Daria

      Daria

      15 Marzo 2016 at 10:27 |
      Infatti, come te non amo i surgelati, però questi valgono la pena presi ogni tanto...

      Rispondi

  • Alice

    Alice

    18 Marzo 2016 at 12:59 |
    Ho giusto una confezione di edamame che aspetta da tempo di essere utilizzata in qualche buona ricetta... li ho acquistati per curiosità ed ancora non li ho mai assaggiati! Credo proprio che questa ricetta sia un'ottima idea per provarli ;) Grazie per l'ispirazione :)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      18 Marzo 2016 at 14:27 |
      Si, provali, hanno un gusto delicato, non troppo fagioloso a mio avviso!

      Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy