in cucina

IMG 20161208 122722

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

IMG 20170901 193948 l

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

IMG 20170902 170039 2

 

Salva

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

DSCF2486 gd

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Scaldamuscoletti e guantini dalle calze vecchie per la Settimana Europea per la riduzione dei rifiuti

on Sabato, 29 Novembre 2014. Posted in in casa

Scaldamuscoletti e guantini dalle calze vecchie per la Settimana Europea per la riduzione dei rifiuti

Questa che sta per concludersi è stata la settimana europea per la riduzione dei rifiuti e tante sono state le iniziative in giro per l'Europa e nelle varie città, però al di là di tante parole penso che la cosa più semplice e diretta sia partire dalle piccole cose di ogni giorno, che certamente sono alla portata di tutti. La raccolta proposta da Gabriella di Lineecurve va in questa direzione: "Tante idee per un riuso creativo".

idee

E infatti per quanto sia utile e bello riciclare il punto dovrebbe essere ridurre alla base i rifiuti, sia acquistando prodotti che hanno poco o nessun imballaggio, sia non buttando via quello che è vecchio o mal funzionante, bensì recuperandolo in altro modo dandogli una nuova vita. L'idea semplicissima che vi propongo per questa iniziativa è una cosina semplice che ho già fatto in passato per le due birbe e che in questi giorni ho rifatto per Lorenzo: gli scaldamuscoli.

Chi di voi non si ritrova con un calzini bucati? Io sempre e li conservo in un cassetto appposito. Quelli che non si possono più rammendare per la dimensione eccessiva del foro o perchè troppo usurati, a volte li uso per spolverare, in questo caso invece ho realizzato questi scaldamuscoli. Se avete un bimbo piccolo che sta spesso in braccio o nfascia spesso si ritroverà con le gambine scoperte perchè i pantaloncini tendono a salire quasi fino al ginocchio, ecco allora un bel modo per tenergli le gambine calde. Oppure mettiamo che state facendo EC (EliminationComunication) e tenete il bimbo senza pannolino in casa: per fare più presto senza stare a sfilare pantaloni ed avere le gambine calde, ecco di nuovo gli scaldamuscoli! Realizzazione semplicissima, ve la mostra Lorenzo!

DSCF3380-gd

Prendere i calzini bucati e tagliarli appena sopra il tallone. Piegare verso l'interno e se volete finire con una cucitura. Con la punta del calzino, se il buco non è proprio lì, potete fare pure i guantini - manopole senza dita. Basterà tagliare il tallone bucato, recuperare da un'altro paio di calzini l'elastico e cucirlo al guantino. Ed eccoci qua in fascia con le gambine calde, pronti per uscire!

DSCF3382

E voi cosa ne fate dei vostri calzini bucati?

Ah, per noi un'altra idea sono questi pupazzi: http://www.goccedaria.it/item/tita-dal-pianeta-dei-calzini-perduti-e-rivoltati.html oppure in tema con questo periodo il calendario dell'avvento: http://www.goccedaria.it/item/calendario-dell-avvento-ricicloso-2.html

Sempre in tema di proposte semplici, piccole gocce alla portata di tutti, vi segnalo questa bella iniziativa di Gloria, Ecoandeco, ovvero #30ecodays. Una raccolta di foto delle proprie eco-azioni giorno dopo giorno... io ho finito il mio mese e sto continuando #onemoreday: partecipate anche voi, vedrete quante belle idee! Il tutto su Fb, in questa pagina: https://www.facebook.com/30ecodays

Commenti (5)

  • Gabriella LineeCurve Catania

    Gabriella LineeCurve Catania

    29 Novembre 2014 at 11:04 |
    Grazie Daria per aver partecipato a "Tante idee per un riuso creativo". Sono felice che si diffonda lo spirito con cui è nata, un piccolo gesto ogni giorno per cambiare poco a poco (noi e il mondo).
    :)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      29 Novembre 2014 at 22:16 |
      Grazie a te Gabriella per la proposta!

      Rispondi

  • MARI

    MARI

    29 Novembre 2014 at 18:41 |
    Troppo belli i scalda muscoletti !!!! :-D
    Riciclo sempre anch'io le calze vecchie: le riempio di lavanda per profumare i cassetti della biancheria oppure di grani di pepe nero, chiodi di garofano, stecche di cannella e anice stellato, per preservare gli indumenti estivi (o invernali) dalle tarme! ;-) ...non si butta via niente!

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      29 Novembre 2014 at 22:18 |
      Bella anche la tua idea di riuso... mi sa che la copio!

      Rispondi

  • alessandra

    alessandra

    01 Dicembre 2014 at 13:51 |
    Non so se siano più belli gli scaldamuscoli o la ballerina! Complimenti

    Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy