in cucina

IMG 20161208 122722

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

IMG 20170127 104057

 

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

DSCF3423 2

 

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

DSCF2486 gd

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Un tortino di mammut

on Venerdì, 12 Settembre 2014. Posted in libri

Un tortino di mammut

Dopo la zuppa di sasso, un altro piatto divenuto ormai usuale in casa in casa nostra: il tortino di mammut! Ingredienti? Erbaccia e semini e il mammut che ci sta a guardare!

Inutile dirvi che lo spunto arriva da una recente lettura delle bimbe, che vede come protagonista il magro Ug, cavernicolo affamato, stanco di mangiare erbaccia e semini, che decide di catturare il grasso mammut che sta sulla montagna. Si sa che l'unione fa la forza e quindi il nostro protagonista cerca l'aiuto dei suoi amici per avere una lancia, del fuoco, un pentolone, una trappola, un carretto promettendo in cambio un pezzo di tortino di mammut.

I sei uomini affamati partono per catturarlo, ma si troveranno davanti ad una sorpresa, infatti anche il mammut ha il sostegno della sua famiglia e costringe alla fuga gli uomini che promettono:

Basta con la caccia! D'ora in poi mangerò solo erbaccia!

Molto meglio rendere piacevoli e gustosi erbacce e semini piuttosto che ricorrere alla crudeltà della caccia. Anche questa volta vi lascio la recensione di Alice:

All'inizio non mi sembrava un bel libro, pensavo che sarebbero riusciti a catturare il mammut e a metterlo nel tortino, magari senza le zanne e la proboscide, che non ci stavano... poi però è finito bene! Meglio fare il tortino di erbacce e semini che è anche buono! Mamma è tanto che non lo fai, ce lo prepari?

Il tortino in questione è una rielaborazione dei tortini di amaranto che avevo postato lo scorso anno, realizzati in un'unica teglia anzichè in monoporzione. Sempre un successo per i bambini e un buon modo per fargli apprezzare sia l'amaranto che il cavolo capuccio.

"Un tortino di mammut" di Jeanne Willis e Tony Ross ed. Il castoro

Scritto dagli stessi autori della nostra amata Gisella Pipistrella, vi conquisterà di sicuro: anche in questo caso il punto di vista è diverso dall'usuale, non solo quello dell'uomo, ma anche quello dell'animale che viene cacciato, ci permette di fare riflessioni sulla caccia, sulla necessità o meno di mangiare carne e quindi sulla nostra scelta veg e anche sul rispetto di tutti gli animali.

Un libro che andrebbe letto e sul quale riflettere non solo per i bambini che ne intuiscono da subito la profondità e il senso, ma anche e soprattutto dai genitori e dagli adulti, specie alla luce di fatti come quelli dell'orsa Daniza che purtroppo alla fine è stata uccisa...

Questo post partecipa al VdL di Paola Homedemama e alla condivisione di libri per bambini "La biblioteca di Filippo" su FB.

PS: Potete vedere e scaricare le prime pagine del libro a questo link.

 

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy