in cucina

IMG 20190422 094320

Salva

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

IMG 20200522 150042 rit

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

DSC05081 rit

 

Salva

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

IMG 20200516 144112 rit

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Cuor di nespole e chiacchiere di fine anno scolastico

on Venerdì, 24 Aprile 2020. Posted in un po' di me

Cuor di nespole e chiacchiere di fine anno scolastico

Ho iniziato a scrivere questo post circa un mese fa... lo riprendo in mano cercando di ricucire le fila del discorso sconclusionato che è stato questo periodo. Riprendo con le parole scritte e mai pubblicate ad aprile:

Pensavo, o meglio speravo, che questo periodo sarebbe stato più semplice da ottimista quale sono... certo come dicevo ormai più di un mese fa il giardino e l'orto aiutano, ma attualmente mi trovo davvero in difficoltà nella gestione quotidiana, soprattutto per via della didattica a distanza. Per me è stata una gran delusione vedere la poca empatia di alcuni insegnanti in questa situazione e la poca comprensione di dinamiche familiari davvero diverse ed eterogenee per cui, pur avendo una buona connessione internet e un pc, non si riesce a lavorare bene in questo modo. Soprattutto per quanto riguarda la scuola primaria facciamo davvero fatica, in terza i bambini sono davvero troppo piccoli per sostenere più di un'ora di lezione di matematica o italiano davanti a un monitor, con voci che spesso si sentono a scatti, microfoni da accendere e spegnere, immagini che saltano improvvisamente...

IMG 20200522 122205

IMG 20200522 150042Ma soprattutto senza contatto, senza tempo per far due chiacchiere con i compagni di classe e/o con le maestre, solo con tante richieste a loro (fare esercizi, studiare, ripetere, leggere...) per la maggiore molto astratte e richieste parimenti a noi genitori di vigilare mentre fanno lezione, stampare i compiti, scaricare file, acquisire, spedire... un delirio!

Insomma la mia esperienza con la DaD non è entusiasta, spero davvero che per settembre si riescano a definire delle modalità per ripartire in presenza e garantendo la socialità indispensabile ai bambini che desiderano riabbraciare i loro meastri e compagni!

Qui sopra vedete come preferisco che passino il tempo le ragazze piuttosto che davanti ad un monitor... :-)

Ormai al termine della scuola, mai da me tanto atteso, riesco a trovare un po' di tempo e respiro, vedo distendersi i bambini, prepararsi all'estate, accogliere con gioia la possibilità di terminare il corso di teatro con Barabao (all'aperto) nel mese di giugno... e anche se non penso che faremo vacanze in giro a differenza degli ultimi anni, sarà comunque una gioia approfittare delle giornate libere per fare delle gite!

Appena è stato possibile abbiamo cominciato a muoverci in zona, a goderci questa splendida primavera. Magari appena sistemo le foto vi racconto qualche uscita.

IMG 20200516 144112

Stavolta chiacchiere a parte volevo lasciarvi una ricettina facilissima per un dolce da fare al volo che mi ha permesso di utilizzare un po' della confettura che sto procucendo in questo periodo con l'ottima frutta del giardino. Infatti se quest'anno è stato pessimo sotto molti aspetti, per l'orto e il giardino è stato un anno fantastico: ottimi raccolti, poche lumache e limacce a rovinare le piantine, poche cimici e quindi già da inizio maggio, quando solitamente abbiamo appena finito i trapianti, abbiamo iniziato a consumare i prodotti del nostro orto, in particolare insalate di vari tipi, bieta colorata e non, zucchine, sedano, piselli... anche i semini messi in vaso a febbraio/marzo hanno attecchito bene e sono stati trapiantati, crescono e stanno cominciando a dare i primi frutti!

IMG 20200522 164937

E poi la frutta! I raccolti di nespole e more sono stati davvero abbondanti, sicchè ho fatto marmellate con entrambi. Quella di nespole l'ho provata per la prima volta ed è stata un successone, davvero ghiotta! Proprio con questa ho realizzato il dolce! Eccovi la ricetta:

Cuor di nespola

ingredienti:

  • 300 gr di farina di grani antichi tipo 2 (semintegrale) - se non l'avete va bene anche una di grano normale
  • 50 gr di fecola di patate
  • 1 cucchiaino raso di bicarbonato
  • 100 gr di zucchero di canna integrale del commercio equo
  • 1 pizzico di sale fino integrale
  • 50ml di olio evo
  • 150 ml di bevanda di riso
  • acqua qb
  • succo di mezzo limone
  • confettura di nespole autoprodotta *(ricetta alla fine del post)

IMG 20200527 183630preparazione:

Versare in una ciotola tutti gli ingredienti solidi, aggiungere l'olio e la bevanda di riso e mescolare. Versare acqua fino ad avere un impasto facile da mescolare al cucchiaio. Per ultimo aggiungere il limone.

Accendere il forno a 180° C ventilato. Foderare di carta forno una teglia di 18-20 cm di diametro, versare circa metà dell'impasto. Cospargere di confettura e versarci sopra il rimanente impasto. A piacere cospargere di zucchero di canna la superficie per creare una golosa crosticina. Infornare a 180° per mezz'ora. Lasciare intiepidire in forno prima di togliere la carta forno e passare il dolce in un piatto grande.

Qui è stata spazzolata e rifatta ormai tre volte!

Vi lascio anche le indicazioni per la confettura di nespole:

ingredienti:

  • 1 kg di nespole (pesate già ripulite della buccia e dei semi)
  • 300 gr di zucchero di canna integrale
  • succo di un limone

preparazione:

Versare le nespole già pulite e tagliate a pezzi in una pentola. Aggiungere lo zucchero e il succo di limone. Mescolare e lasciare riposare qualche ora. Accendere il fuoco e portare a ebollizzione. Nel frattempo scegliere i vasetti già lavati con tappo che faccia il sottovuoto. Riporre i vasetti senza tappo nel forno e accenderlo a 130°. Lasciare i vasetti per 15 minuti da quando il forno sarà in temperatura. Passare qualche goccia di alcool per liquori sul lato interno del tappo per igienizzarlo e lasciare all'aria (evapora). Frullare grossolanamente le nespole lasciando qualche pezzo intero. Riportare a ebollizione.

Quando i vasetti saranno pronti prelevarli uno alla volta (col guanto) dal forno e versare la confettura bollente. Tappare subito e lasciare raffreddare. Vedrete che si creerà subito il sotto-vuoto.

Per ora vi saluto! Spero di riuscire a scrivervi presto! se vi va raccontatemi come avete vissuto questo periodo...

Commenti (1)

  • Michela Giulianati

    Michela Giulianati

    31 Maggio 2020 at 13:54 |
    Che gioia rileggere i tuoi post!!!
    Condivido ogni tua fatica di questo periodo!! La didattica a distanza, personalmente, mi ha schiacciato sia come mamma che come docente....anche io non vedo l'ora che arrivi venerdì e comunque il mio Edoardo, in prima media ha compiti anche per i prossimi ultimi tre giorni di scuola!
    Meglio pensare all'orto ;-)
    A differenza tua sono piena di lumache e limacce e i pidocchi hanno distrutto l'albero di pesche!!
    Le more, le prugne e le albicocche invece promettono bene!!
    Un caro abbraccio

    Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy