in cucina

IMG 20161208 122722

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

IMG 20170901 193948 l

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

IMG 20170902 170039 2

 

Salva

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

DSCF2486 gd

 

Salva

Salva

Salva

Salva

#libriamoci 2016: le mie letture a scuola

on Venerdì, 04 Novembre 2016. Posted in libri

#libriamoci 2016: le mie letture a scuola

Aspettavo il venerdì per raccontarvi brevemente dell'esperienza come genitore - lettore nell'ambito del progetto #libriamoci a cui hanno aderito sia la primaria frequentata da Alice che l'infanzia frequantata da Elena. Dopo l'esperienza positiva dello scorso anno, anche quest'anno ci tenevo a partecipare in entrambe le classi. Sapete che tengo particolarmente alla lettura condivisa fra adulti e bambini e lo trovo un momento formativo oltre che divertente per entrambe le parti. Quest'anno per l'infanzia ho scelto di leggere due avventure del "pesciolino Arcobaleno" che forse voi conoscerete già.

E' un pesce bellissimo con scaglie colorate d'oro e d'argento, ammirato da tutti gli altri pesci per la sua bellezza, ma è anche un pesce che proprio per questo si ritiene superiore agli altri fino a risultare antipatico e altezzoso e a ritrovarsi solo e triste. Solo riscoprendo la gioia del dono e della condivisione ritornerà felice e ricomincerà a giocare con gli altri pesci del mare. Tutti i pesci diventeranno un po' più belli grazie ad Arcobaleno che dona a ciascuno una delle sue scaglie luccicanti, tenendone per sè solo una. Ora sarà forse un po' meno bello esteriormente e si confonderà con gli altri pesci, ma sarà anche più saggio, più amorevole e più amato.

IMG 20161022 000459

Ecco qui sopra il pesce Arcobaleno che avevo portato con me. Dotato di scaglie dorate e argentate staccabili che sono state donate ai bambini - pesciolini della classe.

Alla primaria invece la lettura scelta era il GGG di Roald Dahl, di cui si ricordano in questi giorni i 100 anni dalla nascita. L'idea era quella di fare una lettura multilingue, con brani in italiano, francese e arabo, visto che la mamma, di origini marocchine, di una compagna di classe di Alice mi aveva dato la sua disponibilità. La scelta è caduta proprio su questo libro, fra tutti quelli di Dahl, primo perchè è uno dei miei preferiti e poi perchè è l'unico che siamo riusciti a trovare anche in francese rapidamente nel circuito bibliotecario. Invece non siamo riuscite a trovarlo in arabo, per cui alla fine ne sono stati tradotti alcuni pezzetti.

IMG 20161102 WA0004

Vista la lunghezza della storia, abbiamo scelto alcuni brani, quelli che ci sembravano più simpatici e importanti ai fini della comprensione del racconto, alternandoci nella lettura. Abbiamo visto i bambini molto partecipi e incuriositi dalla cosa, soprattutto dalla lingua e scrittura araba (che comunque non era nuova per tre di loro). A mio avviso oltre alla storia e alla lettura che sicuramente sono avvincenti e divertenti, è stato un bel momento di condivisione e di avvicinamento culturale. Spero che la cosa si possa ripetere anche il prossimo anno magari con qualche altro genitore e/o con altre lingue e scritture.

Se vi fa piacere potete vedere qualche immagine nel blog della scuola: http://scuolaprimariaumberto1.blogspot.it/

Nella stessa settimana cadeva anche l'iniziativa #ioleggoperchè che quest'anno era dedicata all'arricchimento delle biblioteche scolastiche. Per l'occasione era stata organizzata una serata di lettura da parte dei genitori delle varie classi di brani di libri di Roald Dahl. Inutile che vi dica cho partecipato anche a questa iniziativa sempre con la lettura di un brano del GGG. Ah, per chi non conoscesse la storia, il GGG è il Grande Gigante Gentile, l'unico di dei 10 giganti esistenti che non si ciba di uomini, ma di cetrionzoli, che beve sciroppio e che ogni notte passa nelle città a soffiare bei sogni nelle camere dei bambini. Sogni che acchiappa con un retino acchiappa-farfalle gigante nel paese dei sogni. Nella storia il nostro gigante si trova alle prese con la piccola Sofia che viene da lui rapita una notte e portata nella sua caverna, perchè l'ha visto; e con lei riuscirà a far catturare gli altri giganti. Ma non vi anticipo altro, se non lo conoscete ve lo consiglio caldamente!

I libri di oggi sono:

Pesciolino Arcobaleno - il pesce più bello di tutti i mari di Pfister Marcus e. NordSud

Il GGG di Roald Dahl, illustrazioni di Quentin Blake

Questo post partecipa al VdL di Paola Homedemama

Trovate l'elenco completo in continuo aggiornamento dei libri che ho recensito QUI.

Commenti (4)

  • Roberta

    Roberta

    04 Novembre 2016 at 21:19 |
    Che bella iniziativa e che bei libri hai presentato! Li andrò sicuramente a cercare in biblioteca per farli leggere all'asilo di Anita. Ho proposto la lettura da parte di noi genitori ma non è stata accettata, anche senza dimostrazione di entusiasmo per la proposta... Non immagini con che tristezza sono andata al lavoro quella Mattina... Un vero peccato
    Buona serata

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      05 Novembre 2016 at 22:36 |
      Ma dai! Che dispiacere Roberta! Capisco perfettamente lo sconforto...

      Rispondi

  • silvia

    silvia

    04 Novembre 2016 at 22:06 |
    È sempre bello fare delle letture ad alta voce. Quasi terapeutico no?

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      05 Novembre 2016 at 22:37 |
      Si, vero... lo trovo anch'io terapeutico. Le storie e il contatto con i bambini ti permettono di staccare la spina e lasciare da parte tutto il resto!

      Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy