in cucina

IMG 20161208 122722

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

IMG 20170127 104057

 

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

DSCF3423 2

 

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

DSCF2486 gd

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Tartufini colorati cuor di mela

on Sabato, 30 Gennaio 2016. Posted in cucina

Tartufini colorati cuor di mela

In pieno periodo carnevalesco avevo voglia di preparare dei dolcetti che nella forma ricordassero le castagnole o le frittelle, ma che fossero sanissimi e veloci da preparare (li ho fatti per la cena di ieri sera con Moira - quando ritornerai a scrivere sul blog? ;-) - e la sua famiglia): perchè non provare qualcosa di crudo? Così si gioca facile! Tra l'altro avevo degli ingredienti da provare, in particolare due regalati da un'amica: polvere di banana e polvere di arancia che con i loro bei colori mi hanno permesso di dare il tocco carnevalesco che desideravo! Ma veniamo alla ricettina, davvero facile facile!

Ingredienti (per 12 tartufini):

  • 100 gr di anacardi
  • 10 fichi secchi
  • 1 mela (in realtà ve ne basterà meno di metà, l'altra mangiatevela! ;-) )
  • cacao o carruba in polvere
  • polvere di banana
  • cocco in scaglie
  • 4-5 kiwi essiccati
  • polvere di arancia (potete anche farla da voi frullando le scorze di arancia essiccate)

Preparazione:

Mettete in ammollo per un paio d'ore i fichi secchi. In un robot da cucina mettete gli anacardi e riduceteli in farina grossolana. Aggiungete i fichi sgocciolati e azionate fino ad avere un composto appiccicoso. Sbucciate e tagliate a dadini di circa 1 cm la mela.

DSCF0913 gd

Prendete un po' di composto con le mani e schiacciatelo, mettete al centro un pezzetto di mela e chiudete tutto attorno. Proseguite fino all'esaurimento del mix fichi-anacardi. Con un coltello grande tritate i kiwi secchi in modo da ricavarne delle scaglie. Rotolate alcuni tartufini nel kiwi, altri nel cocco, altri ancora nella polvere di arancia,altri nella polvere di banane e gli ultimi nel cacao (o polvere di carruba a scelta).

DSCF0917 gd

Riponete in frigo fino al momento di servire. Vi assicuro che sono una delizia: la mela all'interno si ammorbidisce fondendosi col composto esterno, regalando un effetto quasi cremoso!

DSCF0914 gd

Questo post partecipa alla raccolta L'orto del bambino intollerante di gennaio con ricette alle mele e ai cavolfiori esenza lattosio, ospitata da Senza è buono

Immagine

Commenti (8)

  • Cì

    01 Febbraio 2016 at 11:27 |
    che carini... :-) non avevo mai pensato alla variante con il cuore di mela. Da provare! Baci

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      01 Febbraio 2016 at 15:31 |
      Provali assolutamente, penso che anche con la pera vengano perfetti!

      Rispondi

  • Roberta

    Roberta

    01 Febbraio 2016 at 13:18 |
    Bella idea!!! Non ho voglia di friggere quest'anno e questi dolcetti (davvero versatili visto il modo come sei ruscita a presentarli!) fanno proprio al caso mio! Bacioni e buoni festeggiamenti

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      01 Febbraio 2016 at 15:31 |
      Grazie cara, vedrai che non ne sarai delusa! Se hai molti golosi attorno ti consiglio di raddoppiare le dosi!

      Rispondi

  • Serena di Enjoy Life

    Serena di Enjoy Life

    01 Febbraio 2016 at 23:55 |
    Che golosità! E che bell'effetto colorato....il kiwi essiccato è molto scenografico! Non ho mai pensato di essiccarlo, magari ci provo...
    Un abbraccio

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      02 Febbraio 2016 at 12:35 |
      Devi assolutamente provare il kiwi essiccato, diventa una deliziosa caramella! Le bimbe ne vanno ghiotte!

      Rispondi

  • Leti - Senza è buono

    Leti - Senza è buono

    02 Febbraio 2016 at 10:08 |
    Che belli questi tartufini! Sono certa che non solo i bimbi ma anche gli adulti farebbero follie per questi dolcetti! Grazie cara per la tua partecipazione :-) ricetta inserita!

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      02 Febbraio 2016 at 12:33 |
      Oh, si, spariscono davvero in un battibaleno!

      Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy