in cucina

IMG 20161208 122722

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

IMG 20170901 193948 l

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

IMG 20170902 170039 2

 

Salva

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

DSCF2486 gd

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Bicchierini di miglio alla mandorla bicolor

on Lunedì, 04 Aprile 2016. Posted in cucina

Bicchierini di miglio alla mandorla bicolor

Benritrovati e buon inizio settimana, oggi vi lascio la ricetta che vi avevo promesso un paio di settimane fa quando ho lanciato la nuova raccolta di ricette primaverili a base di miglio. Si tratta di un budino realizzato con il miglio in chicchi cotto nel latte di mandorle, un dolce leggero, ma nello stesso tempo gustoso e goloso, impossibile resistervi! Abbiamo realizzato questo budino anche durante l'incontro del laboratorio sui cereali senza glutine di sabato scorso organizzato dall'associazione Al ritmo del tam tam, mi piaceva l'idea di proporre un budino realizzato senza l'uso di addensanti, a partire dal chicco, senza glutine, senza latte animale, senza zucchero, ma assolutamente goloso!

Solitamente a casa preparo il latte di mandorle con l'estrattore, nel contesto del laboratorio non avevamo l'estrattore, quindi abbiamo usato il "vecchio" metodo, quello che usavo anch'io fino ad un paio di anni fa, ovvero con un semplicissimo e basilare frullatore. E' stato bello mostrare come sia facile anche con strumenti semplici fare da soli un prodotto che in commercio costa molto e al quale solitamente vengono aggiunti zuccheri e oli vari.

DSCF1571

Nella ricetta trovate anche il procedimento per farlo. In questo caso ho previsto un latte ricco, infatti per un litro di latte si usano 200 gr di mandorle, volendo potete usarne anche meno, ottenendo però un latte più leggero.Valutate voi! Ah, logicamente con lo stesso metodo potete realizzare anche latti vegetali a partire da altra frutta secca, come noci, nocciole, anacardi, noci di macadamia, noci dell'amazzonia, etc...

DSCF1572

DSCF1409 gd

ingredienti per 12-15 bicchierini:

  • 200 gr di mandorle pelate bio
  • 1 litro di acqua
  • 200 gr di miglio in chicchi
  • 12 datteri medjoul
  • 6 cucchiai di sciroppo di riso
  • 2 cucchiai di cacao amaro in polvere del commercio equo o 30 gr di cioccolato fondente bio (da ridurre a scaglie)
  • 1 tavoletta di cioccolato fondente del commercio equo
  • 1/2 cucchiaino di vaniglia in polvere
  • 1 pizzico di sale fino integrale

preparazione:

Per prima cosa preparare il latte di mandorle. Mettere in ammollo le mandorle in acqua fredda per poche ore (indicativamente 5 ore, o anche tutta la notte). Scolarle, versarle in un frullatore con un po' d'acqua, frullare fino ad ottenere una crema, aggiungere la rimanente acqua per arrivare al litro di liquido e frullare nuovamente ripentendo a intermittenza. Filtrare attraverso un colino. Tenere da parte l'okara di mandorle che potrete usare in altre preparazioni dolci o salate (polpette o dolcetti vari).

DSCF1578

qui sopra l'okara, durante il corso l'abbiamo usato per un dolce alla quinoa e cioccolato

Versare il latte di mandorle in una pentola in acciaio. Lavare il miglio sotto l'acqua corrente. Versare il miglio nella pentola col latte di mandorle, portare a bollore e far cuocere per 20-25 minuti finchè il miglio sarà tenero e tutto si presenterà come una crema. Frullare. Aggiungere il sale, i datteri denocciolati e tagliati a pezzetti, lo sciroppo di riso, la vaniglia. Frullare nuovamente. Riempire i 12-15 bicchierini con una cucchiaiata abbondante di crema di miglio. Tritare la tavoletta di cioccolato. Versare poco cioccolato su ogni bicchiere.

DSCF1606

Aggiungere il cacao alla parte di crema rimasta, mescolare bene. Versare una seconda cucchiaiata di crema al cacao in ogni bicchierino e completare con le rimanenti scaglie di cioccolato. Servire tiepido o anche freddo, si conserva in frigo anche un paio di giorni.

Questa ricetta partecipa a Integralmente a primavera, la mia raccolta di ricette con cereali e farine integrali, questa stagione dedicata al miglio.

integralmente miglio rid

Aspetto (fino al 21 giugno) le vostre ricette primaverili con farine, sfarinati o chicco per la raccolta Integralmente primavera 2016:il miglio!

Commenti (8)

  • Serena di Enjoy Life

    Serena di Enjoy Life

    05 Aprile 2016 at 00:06 |
    Golosissimo!
    Non ho mai provato un dolce con il miglio.....mi incuriosisce!
    Ciao Daria, un abbraccio

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      05 Aprile 2016 at 15:33 |
      Trovo il miglio davvero versatile, in questa versione è davvero speciale!

      Rispondi

  • cristiana

    cristiana

    05 Aprile 2016 at 09:38 |
    Buoni!!! E anche facili e anche senza glutine, assolutamente da preparare :)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      05 Aprile 2016 at 15:32 |
      Si, facilissimi davvero, vedrai non ti deluderanno!

      Rispondi

  • erica-semplicementeoggi

    erica-semplicementeoggi

    08 Aprile 2016 at 12:02 |
    Leggo solo ora, ma è fantastica questa ricetta :-D

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      09 Aprile 2016 at 10:31 |
      Grazie, se la provi fammi sapere! E' facile e goloso!

      Rispondi

  • Felicia

    Felicia

    11 Aprile 2016 at 06:48 |
    Bravissima!!!! la dimostrazione e la ricetta. Con pochi e semplici ingredienti hai creato un dolce ghiotto, goloso e sano. Questi bicchierini sono irresistibili :-)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      11 Aprile 2016 at 10:08 |
      Grazie Felicia, son contenta che l'idea ti piaccia. La cosa bella è che non servono addensanti, il miglio da una consistenza perfetta!

      Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy