in cucina

IMG 20161208 122722

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

IMG 20161212 125756 rit

 

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

DSCF3423 2

 

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

IMG 20161209 094753 BURST001 COVER rit

 

Salva

Salva

Salva

Sformato di miglio con patate e zucchine... e un po' di Toscana

on Martedì, 05 Luglio 2016. Posted in all'aperto, cucina

Sformato di miglio con patate e zucchine... e un po' di Toscana

Scusate i post decisamente diradati, ma l'estate ci porta sempre più spesso a stare fuori a goderci il giardino e l'orto e soprattutto sembra aver scombinato completamente gli orari già poco regolari dei piccoli... le giornate lunghe invitano a stare fuori la sera, la mattina si dorme un po' di più, le bimbe sono più riposate, ma Lorenzo non ha più voglia di dormire il pomeriggio e quindi ne risente il mio tempo libero, infatti mi ritrovo a dover fare la sera quello che facevo il pomeriggio e quindi a non trovare più il tempo per scrivere qui, cosa che mi dispiace perchè invece proprio in questo periodo avrei tanto da raccontare...

Cerco comunque di rimediare oggi che grazie al giorno libero di Marco riesco a dedicare un po' di tempo alle nostre "gocce". Vi avevo promesso il racconto del nostro breve viaggio in toscana. Oggi vi racconto dove eravamo alloggiati, in un prossimo post vi lascio un po' di foto dei luoghi che abbiamo visitato. Però prima vi lascio una ricettina con i prodotti dell'orto e un paio di spunti per pasti che prevedono l'uso delle zucchine (e dei loro fiori) di cui quest'anno l'orto è molto generoso!

DSCF2789 gd

La ricetta che vi voglio proporre è uno sformato con il miglio (vedete che faccio fatica a separarmi dall'ingrediente della raccolta primaverile...) posto fra due strati di patate e zucchine. Una delizia!

Ingredienti per una teglia:

  • 2-3 zucchine lunghe
  • 3-4 patate grandi
  • 1 cipolla bianca fresca
  • un bicchiere (200 ml ) di miglio in chicchi
  • 400 ml di acqua
  • sale grosso integrale qb
  • sale alle erbe
  • olio evo qb
  • salvia secca a piacere

Preparazione:

Per prima cosa mettete a bollire l'acqua leggermente salata e lavate il miglio. Quando l'acqua bolle versate il miglio e lasciate cuocere a fiamma bassa con coperchio chiuso per 15 minuti. Spegnete, sgranate e lasciate riposare. Ungete con un filo d'olio la teglia. Affettate la cipolla e mettetela sul fondo. Tagliate a rondelle le zucchine e le patate precedentemente lavate pelate. Disponete uno strato di patate sulla cipolla e uno di zucchine sulle patate. Salate leggermente col sale alle erbe.

DSCF2787 gd

Versate il miglio e compattatelo bene, completate con uno strato di patate, salate, oliate e cospargete con la salvia tritata.

DSCF2788 gd

Infornate per 20-30 minuti a 180°. Servite tiepido sia come primo piatto che come secondo.

Qui ho usato le zucchine e le patate dell'orto, queste ultime avevano una pellicina tenerissima, quindi non è servito sbuccciarle, voi come usate le zucchine?

Io ci ho fatto anche delle deliziose polpette unendole alla quinoa

DSCF2766 gd

E qui le ho usate come ciotole mangiabili per le verdure saltate in padella

DSCF2779 gd

ed ecco i fiori ripieni di vegrino (yogurt di soia colato e aromatizzato): golosissimi!

DSCF2790 gd

E come promesso prima di salutarvi vi lascio un po' di immagini dalla toscana.

2016 06 20 10.46.45

Siamo stati a trovare l'amica Linda che ora ha in gestione un bellissimo agriturismo nelle vicinanze di Colle Val d'Elsa: Naturalinda House. Un luogo incantevole sulla sommità di un colle: salendo la sterrata che si inoltra nel bosco

DSCF2672 gd

ci si lascia un po' alla volta alle spalle la vita di tutti i giorni per immergersi nella campagna toscana con i suoi profumi e i suoi silenzi, con i colori dei campi e dei boschi e i canti dei grilli e delle cicale, con le lucciole che punteggiano dolcemente le serate e le dolci brume mattutine.

DSCF2682 gd

Ad accogliervi dopo il bosco e il viale di cipressi, la piscina con lo sfondo dei colli

DSCF2343 gd

e il bel casale suddiviso in appartamenti, ognuno indipendente con una piccola pergola esterna che permette di godersi colazione, pranzo e cena all'aperto.

IMG 20160617 085020 gd

L'altro edificio sul retro ospita una sala per pranzi e cene in compagnia

IMG 20160617 092441 gd

e si apre sui campi che è possibile attraversare con semplici deliziose passeggiate.

DSCF2667 gd

Il luogo è reso ancor più speciale dalla gestione semplice, amichevole e genuina di Linda ed Enrico con il loro stile sobrio e accogliente. Difficile tornare a casa e salutare gli amici!

DSCF2669 gd DSCF2676 gd

Salva

Salva

SalvaSalva

Salva

Salva

SalvaSalva

Salva

Commenti (6)

  • cristiana

    cristiana

    06 Luglio 2016 at 17:42 |
    Che bel posto quello che vi ha accolti!! Quanto ti capisco sulla fatica di abbandonare il miglio ;)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      07 Luglio 2016 at 13:51 |
      Eh, si... rimane sempre uno dei miei ingredienti preferiti!
      Si il luogo merita e le persone che lo gestiscono ancor di più!

      Rispondi

  • Valentina

    Valentina

    07 Luglio 2016 at 08:41 |
    Daria cara, come ti capisco quando parli del tempo che non basta mai per fare tutto quello che vorremmo. Anche io avrei un milione di cose raccontare e voler condividere sul blog, ma devo per forza ( o meglio, per amore) rinunciare spesso. :)
    I tuoi piatti sono tutti favolosi, specialmente lo sformato ed i fiori ripieni: io li ho provati con ripieno di patate e funghi o di pane grattugiato e zucchine, ma mai col vegrino e provvederò presto ;)
    Nella stagione delle zucchine anche io le porto in tavola in tutti i modi e proprio ieri sera ci ho fatto una crema per la pasta che pubblicherò a breve (ma la pasta integrale va bene per la raccolta?).
    Non vedo l'ora di vedere le foto del vostro viaggetto...queste trasmettono tanta pace. Visto che bella Naturalinda?

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      07 Luglio 2016 at 13:57 |
      Grazie cara, le giornate volano e non ci si annoia di certo con i tre birbi, tu comprendi benissimo la situazione... comunque ci sarà tempo anche per il blog e la condivisione, per ora ci godiamo il tempo lento dei piccoli!
      Bell'idea farcire i fiori di zucca con le patate, non li ho mai fatti così... rimedierò presto vista la generosità delle piante! ;-)
      Si, per la raccolta va bene anche una pasta integrale, perfetta per un pasto in giardino!
      PS: eh, si, Naturalinda è un posto da sogno...

      Rispondi

  • paola

    paola

    07 Luglio 2016 at 15:58 |
    Che bella ricetta...col caldo non mi viene tanta voglia di accendere il forno, ma la conservo per il primo temporalone!!
    A me le zucchine piacciono in tutti i modi, ma in particolare amo le frittelline di pastella fatte con farina di grano duro, acqua, sale e rondelle finissime di zucchine crude condite con un pizzico di sale ed origano...me le faceva la nonna e fin da bambina mi piacevano tantissimo! vengono delle specie di crepes salate che volendo puoi usare per servire anche altri piatti.

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      08 Luglio 2016 at 14:21 |
      Ciao Paola, che golosa idea queste crepes! Grazie per il suggerimento, ce le vedo bene arrotolate con qualche salsa!

      Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy