in cucina

IMG 20190422 094320

Salva

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

IMG 5396

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

IMG 20190713 155254

 

Salva

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

IMG 20190728 145232

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Galetta salata di inizio autunno

on Giovedì, 26 Settembre 2019. Posted in orto, cucina

Serviva un uggiosa domenica della seconda metà di settembre a smuovermi, prima preparando una deliziosa galetta salata la cui ricetta mi è stata chiesta dopo la pubblicazione della foto su FB e in seguito a convincermi a tornare a scrivere qui sul blog...

DSC03327

Scorcio del borgo di Abbadia Isola, nei pressi di Monteriggioni

L'estate è passata, all'inizio di questo bel mese, uno dei miei preferiti, ci siamo regalati una splendida vacanza fra la Toscana (provincia di Siena) e l'alto Lazio (più una veloce capatina nella splendida Orvieto). Posti meravigliosi in cui ci siamo rilassati alle terme e passeggiando fra i vicoli dei borghi ci siamo riempiti gli occhi di bellezza, oppure ci siamo immersi nel passato in castelli medievali (in apertura atmosfere scozzesi al castello di Radicofani) o fra le necropoli etrusche... Purtroppo stavolta non riesco a trovare il tempo per un post dedicato, vi lascio qualche foto sparsa, ma che non rappresenta tutti i posti che abbiamo visto, per incuriosirvi...

DSC03395

terme libere a Bagno VIgnoni

 IMG 20190903 152954

vie cave a Sovana

Mese di ripresa o nuovo inizio per qualcuno, anche a me piace ripartire con buoni propositi più ora che a gennaio... sicchè con l'inizio delle attività scolastiche (quest'anno tre esperienze diverse per i tre birbi con Alice che ha iniziato le scuole medie, Elena a metà del suo percorso alla primaria e Lorenzo con un ultimo specialissimo anno di infanzia) ho deciso che il nostro impegno per l'ambiente sarà quotidiano (e non solo i "famosi" venerdì per il futuro), con l'uso della bicicletta come mezzo di trasporto prioritario per i movimenti casa scuola. Per ora anche le ragazze ha preso bene questo impegno e spero che si riesca a portare avanti anche quando farà più freddo e le giornate saranno più corte! Avete fatto anche voi dei buoni propositi per questo anno?

DSC03307

Mandala a Selva di Sogno nei pressi di Casole D'Elsa

Ma veniamo alla galetta!

Si tratta di una sorta di torta salata rustica, si prepara al volo con gli ingredienti che avete in casa in questo periodo. Nel mio caso oltre alle cipolle e alle patate ho usato le piccole zucchine dell'orto, ancora produttivo, anche se mi trovo costeatta a raccogliere le zucchine quando sono piccole, prima che vengano adocchiate dalle lumache golose che passeggiano per l'orto! Ci potete mettere anche i pomodori, grandi a fette o piccoli tagliati a metà (ne avevo fatta un'altra non fotografata proprio con i pomodorini). Anche questi ultimi sono ancora abbondanti nell'orto e addirittura son più belli ora che in piena estate quando erano assaliti dalle cimici,che invece ora finalmente ci danno tregua! E finalmente sono riuscita ad essiccarne alcuni per l'inverno!

IMG 20190919 152431

Stiamo raccogliendo ottime melanzane, pochissimi peperoni verdi (questo non è proprio stato un anno a loro congeniale), bei porri. Nel frattempo stanno crescendo i finocchi, i radicchi e i cavolfiori romaneschi, sopravvivono a stento i cavolini di bruxelles e le verze rosse e un paio di fiolari, purtroppo molto provati dalle lumache nonostante passiamo tutti i giorni a raccolgierle e spostarle lontano nel campo... Ho in mente di seminare della valeriana e fra un mese i piselli

E a voi come va l'orto in questo periodo?

IMG 20190922 123426

La frolla salata è quella che utilizzo abitualmente e la potete fare con la farina che preferite e con gli avanzi otterrete dei deliziosi crackers!

IMG 20190922 105306 2

Veniamo alla ricetta!

Ingredienti per la frolla salata:

  • 300 gr di farina tipo 2 semintegrale (per me presa col gas dalle Barbarighe)
  • 40 gr di olio evo bio
  • 80 ml di vino bianco frizzante
  • 1 pizzico di sale fino integrale
  • acqua qb

Ingredienti per il ripieno:

  • 3 cucchiai abbondanti di cannellini lessati
  • 1 cipolla dorata non troppo grande o mezzo porro
  • 1 patata gialla grande
  • 3-4 zucchine piccole (per me dell'orto)
  • sale fino
  • origano essiccato

Preparazione

Per prima cosa preparare la frolla versando la farina in una ciotola e aggiungendo il sale. Mescolare e aggiungere l'olio e il vino. Cominciare a impastare con le mani se serve aggiungendo poca acqua. Fare una palla morbida, liscia e non appiccicosa e riporla in frigo a riposare per almeno mezz'ora. Nel frattempo frullare i cannellini in modo da ridurli in crema, aggiungendo poco sale. Affettare la cipolla (o il porro) e la patata in fettine finissime col pelapatate, condirle con poco olio e poco sale e mescolare. Tagliare le zucchine a rondelle.

Riprendere la frolla, stenderla col mattarello e riporla su una teglia in ceramica cosparsa con poco olio e farina. Accendere il forno a 180°. Stendere la crema di cannellini sulla base, cospargerla con le verdure affettate mettendo per ultime le zucchine. Cospargere con l'origano. Ripiegare i bordi verso l'interno con l'aiuto di una forchetta. Infornare per 30 minuti a 180°. Lasciare intiepidire e passare su un piatto. Servire tiepida o anche fredda.

Piaciuta moltissimo anche ai bambini!

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy