in cucina

DSCF1353 gd

Salva

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

DSCF5750 rit

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

IMG 20170902 170039 2

 

Salva

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

IMG 20171019 131503

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Smejassa all'arancia

on Lunedì, 06 Gennaio 2014. Posted in cucina

Smejassa all'arancia

Buon lunedì e buona befana a tutti! Qui ci siamo alzati accolti da due belle calzette piene per le birbe! Però per festeggiare tutti oggi preparerò un dolce che dalle nostre parti si fa in questo periodo e che ha moltissime varianti, tante quante sono le persone che lo preparano. Il nome "smejassa" deriva dall'utilizzo della melassa da barbietola che qui era il dolcificante per eccellenza prima dello zucchero. Oggi la maggior parte delle persone lo fa con zucchero, invece la versione originale oltre a essere più sana è anche a mio avviso più gustosa. Si tratta di un dolce non lievitato, fatto a partire da una polentina (in alcune versioni si usa anche il pane vecchio) a cui viene aggiunta molta frutta secca e fresca, almeno è così che lo prepara mia madre e lo preparava mia nonna. In un libro sui dolci locali ne ho trovato una versione con la zucca che mi ha colpito molto, quindi da questa ecco la mia versione agrumata ma con la nota zuccosa.

Ingredienti (per due tegliette 20 x 20):

  • 500 ml di acqua
  • 4 - 5 cucchiai colmi di farina mais integrale bio
  • 100 gr di uvetta
  • 1 fetta di 2 cm di zucca violina dell'orto
  • 1 arancia da agricoltura biologica biologica
  • 2 cucchiai colmi di melassa di barbabietola
  • 1/2 cucchiaio di polvere di agrumi

Preparazione:

Versare la farina di mais nell'acqua, mescolare bene in modo che non si formino grumi e mettere sul fuoco. Far cuocere mescolando spesso finchè si sarà formata una polentina morbida non troppo densa. Gratuggiare la fetta di zucca, aggiungere la melassa, la polvere di agrumi, la buccia dell'arancia e il succo della stessa e infune l'uvetta. Mescolare e aggiungere tutto alla polenta preparata precedentemente. Versare l'impasto in due tegliette da forno o in pirottini monoporzione o ancora in un'unica teglia grande. Infornare per 20 minuti a 180° finchè si sarà formata una bella crosticina. Potete scegliere di gustarla tiepida nel qual caso sarà una sorta di gustosa cremina o aspettare che raffreddi e in questo caso riuscirete a tagliarne delle fette. Ottima in entrambi i modi.

DSCF5456

E visto che è lunedì questa ricetta partecipa alla raccolta di ricette del 100% vegetal monday proposto dalla Capra: chiunque può partecipare, proponete anche voi le vostre ricette veg ogni lunedì!

100-veg-monday

Questa ricetta partecipa anche alla raccolta di ricette con cereali e farine integrali "Integralmente" di GocceD'aria: partecipate anche voi!

integralmente-rid

Commenti (12)

  • MARI

    MARI

    06 Gennaio 2014 at 14:09 |
    Questo dolce sembra delizioso: non lo conoscevo e mi è nuova anche la melassa di barbabietola. C'è sempre qualcosa di curioso da imparare da te!
    Buona Epifania! ... la befana è tornata!
    ciao MARI

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      06 Gennaio 2014 at 22:25 |
      Ciao Mari... periodo rallentato anche per noi durante queste feste... abbiamo avuto modo di riposare e rilassarci... La melassa la trovo al negozio bio, è buonissima, gusto non troppo dolce, direi caramellato, se la trovi in giro provala, vedrai che ti conquisterà. Oltretutto ha anche un sacco di ottime proprietà!
      PS: Qui come Befana ho avuto il mio bel da fare! ;-)

      Rispondi

  • valentina

    valentina

    06 Gennaio 2014 at 14:52 |
    ciao daria, che bello questo dolce.lo proverò.colgo l'occasione per farti tanti auguri (anche e soprattutto alla tua pancia!).
    un bacione

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      06 Gennaio 2014 at 22:26 |
      Grazie Valentina, contraccambio gli auguri per il nuovo anno che non è mai troppo tardi!

      Rispondi

  • Felicia

    Felicia

    07 Gennaio 2014 at 06:17 |
    Gustoso..... invitante, polenta e zucca il mio mix preferito, il tutto addolcito con la melassa è impossibile resistere ;-)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      07 Gennaio 2014 at 14:30 |
      Davvero... ;-)

      Rispondi

  • Fiore

    Fiore

    07 Gennaio 2014 at 19:13 |
    se devo esser sincera preferisco i dolci classici.....ma tu sei un pozzo di cucina alternativa e io resto sempre ammirata dalla tua bravura e varietà di cucina sana e genuina.

    complimenti per aver vinto il mio candy e ...riguardati mi raccomando!!! ;-)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      07 Gennaio 2014 at 20:15 |
      Cara Fiore, grazie a te per le idee che hai e per il premio!

      Rispondi

  • Alice

    Alice

    08 Gennaio 2014 at 18:55 |
    Che bel dolce...naturale, semplice, proprio delizioso! Non lo conoscevo quindi ti ringrazio proprio per averlo condiviso ;) A presto!

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      08 Gennaio 2014 at 22:25 |
      Prego!

      Rispondi

  • IpOcucino con Paola

    IpOcucino con Paola

    10 Gennaio 2014 at 18:22 |
    Ciao Daria, ho trovato il tuo blog sul contest indetto da Quando veg te lo aspetti, il link party, Complimenti è molto interessante!! ora mi aggiungo cosi' rimango aggiornata. Se vuoi fare lo stesso anche tu il mio link è https://ipocucinoconpaola.blogspot.com (ricette a basso contenuto glicemico)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      10 Gennaio 2014 at 20:24 |
      Grazie Paola... passerò a trovarti!

      Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy