in cucina

IMG 20161208 122722

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

IMG 20161212 125756 rit

 

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

DSCF3423 2

 

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

IMG 20161209 094753 BURST001 COVER rit

 

Salva

Salva

Salva

Castagnole all'arancia

on Mercoledì, 29 Gennaio 2014. Posted in cucina

Castagnole all'arancia


salutiamoci300
Mi affretto a pubblicare questa ricettina a tema carnevalesco prima che finisca gennaio e con lui il mese dedicato agli agrumi da Salutiamoci, ospitato da Katiuscia di GiroVegando in cucina. Questa è una versione non fritta e leggera, comuqnue molto gustosa che alle piccole è piaciuta molto, sia da preprare che da mangiare... ;-). Ha anche il pregio di essere veloce da preparare per le "emergenze" carnevalesche: passata anche la prova assaggio di chi è abituato a cose ben più dolci!

Ingredienti:

  • 1 banana
  • 1 arancia da spremuta bio
  • 50 gr di malto di riso
  • 50 gr di olio evo
  • 1 pizzico di sale fino integrale
  • 1 pizzico di vaniglia in polvere del commercio equo
  • 1 pizzico di polvere magica di agrumi
  • 220-250 gr di farina di grano tenero semintegrale (tipo2)
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 cucchiaio di cacao amaro in polvere del commercio equo (per decorare)

Preparazione:

Schiacciare con la forchetta la banana e mescolare fino a farne una crema. Spremere l'arancia, aggiungere il malto di riso e sbatterli assieme. Aggiungere la banana e l'olio e mescolare ancora molto bene. Aggiungere il sale, la vaniglia, la polvere di agrumi e il bicarbonato e per ultima la farina. Le quantità di farina sono indicative perchè potrebbe servirne un po' di più o meno in base alla quantità di succo di arancia e di banana. Dovete comunque ottenere un panetto morbido e liscio facile da lavorare. Lasciatelo riposare una mezzoretta e poi ricavate delle strisce (serpentoni) da cui ritaglierete dei pezzi piccoli di uguali dimensioni a cui i piccoli potranno divertirsi a dare la forma di palline. Disporre su teglia da forno coperta di carta forno. Infornare in forno già caldo a 180° per 20 minuti. Controllate comunque la cottura, vanno estratte morbide. Quando saranno raffreddate decorare con una spolverata di cacao amaro in polvere.

DSCF6043

Questa ricetta partecipa alla raccolta di ricette con cereali e farine integrali "Integralmente" di GocceD'aria: partecipate anche voi!

integralmente-rid

Commenti (24)

  • Caterina

    Caterina

    29 Gennaio 2014 at 16:00 |
    Ohmamma Daria, grazie per sempre per questa ricetta !!!
    Assolutamente fantastica, sarà il nostro lavoretto di domani :)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      29 Gennaio 2014 at 16:31 |
      Ma prego! Fammi sapere il risultato... mi raccomando tieni d'occhio la cottura!

      Rispondi

  • Katy

    Katy

    29 Gennaio 2014 at 16:06 |
    Mamma mia, che meraviglia! Sai che me le mangerei tutte senza neanche una remora? :D
    Grazie mille Daria, le inserisco subito :-)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      29 Gennaio 2014 at 16:32 |
      Infatti qui son finite subito!

      Rispondi

  • Lo

    Lo

    29 Gennaio 2014 at 18:33 |
    che bontà Daria....e mi hai fatto notare che è ora di buttarsi nei coriandoli di Carnevale....mi piace molto la raccolta Integralmente :D

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      29 Gennaio 2014 at 20:43 |
      Eh... con le bimbe piccole qui siamo in piena atmosfera carnevalesca! Raccolgo ogni giorno stelle filanti! Mi fa piacere che l'idea della raccolta integrale ti piaccia!

      Rispondi

  • Moira

    Moira

    29 Gennaio 2014 at 19:01 |
    ho controllato gli ingredienti, mi manca la banana ! rimando la produzione a sabato, sempre che non sia con la mia pupa in braccio :-)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      29 Gennaio 2014 at 20:45 |
      ;-) beh... nel caso te le fai preparare dall'uomo di casa! Un abbraccio e tienimi aggiornata!

      Rispondi

      • Moira

        Moira

        30 Gennaio 2014 at 23:13 |
        il primo aggiornamento è che oggi sono andata dai miei e gli ho sottratto una banana.....vediamo se domani riesco a farle... :-) p.s. mi manca la vaniglia, ma non importa !

        Rispondi

        • Daria

          Daria

          31 Gennaio 2014 at 13:30 |
          Per la vaniglia no problem! Metti quello che ti piace di più... per esempio cannella oppure puoi aggiungere dell'uvetta...

          Rispondi

          • Moira

            Moira

            01 Febbraio 2014 at 12:03 |
            dai che ho il panetto in riposo ! Non ho messo la vaniglia (non ce l'avevo), ho messo cannella, uvetta, nocciole tostate e mandorle tritate fini. Al posto del bicarbonato ho messo 1 c di cremor tartaro...Insieme all'arancia ho spremuto anche 1 mandarancio...Vediamo cosa ne esce :-)

            Rispondi

            • Daria

              Daria

              01 Febbraio 2014 at 15:00 |
              E allora? Cotte? Come è andato l'esperimento?

              Rispondi

  • xcesca

    xcesca

    29 Gennaio 2014 at 21:58 |
    Sono bellissime ma.. faccio fatica ad immaginarmi la consistenza. Pensavo fossero lievitate con la pasta madre e invece hanno solo un po' di bicarbonato. Quanto sono grandi!
    Ieri ho fatto dei dolcetti con la polpa avanzata dalla spremuta, ma il risultato non è stato così bello e ispirante come il tuo!

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      29 Gennaio 2014 at 22:04 |
      Sono piccoline, diciamo diametro di una noce, 3 cm circa (più o meno, perchè le bambine non sono precisette... ;-)). Queste sono a lievitazione istantanea col bicarbonato che reagisce con l'arancia, fuori sono più fragranti e dentro più morbide. Se le vuoi proprio morbide aggiungi all'impasto un po' di cremor tartaro o un cucchiaio di aceto o succo di limone.

      Rispondi

  • MARI

    MARI

    30 Gennaio 2014 at 09:02 |
    Che bontà!
    niente fritti, niente grassi....
    Davvero un ottima ricetta!!

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      30 Gennaio 2014 at 14:12 |
      Grazie Mari!

      Rispondi

  • valentina

    valentina

    30 Gennaio 2014 at 22:51 |
    semplici e meravigliose!mi piacciono e le farò presto.
    buona notte

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      30 Gennaio 2014 at 22:56 |
      Notte anche a te! Fammi sapere se le fai!

      Rispondi

  • Caterina

    Caterina

    31 Gennaio 2014 at 12:57 |
    Fatte! Sono buonissimissime ... che roba che in tanta semplicità si riescano a fare dolci di soddisfazione :)
    Ora devo solo farli arrivare fino a stasera ^_^
    Grazie mille!!!!!
    Grazie anche per il consiglio sulla cottura che è stato proprio utile.

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      31 Gennaio 2014 at 13:40 |
      Mi fa molto piacere che vi siano piaciute! In effetti il difficile è farle arrivare a sera! ;-)

      Rispondi

  • Caterina

    Caterina

    31 Gennaio 2014 at 12:59 |
    Ah giusto, io ho usato il cremor tartaro, meno di un cucchiaino, avevo quello!

    Rispondi

  • Alice

    Alice

    04 Febbraio 2014 at 09:22 |
    Fantastica ricetta! Le ultime castagnole al forno che ho fatto non erano male, ma un pò asciutte...la prossima volta provo queste :)

    Rispondi

  • Moira

    Moira

    02 Febbraio 2014 at 14:19 |
    sì le ho cotte, la consistenza è buona, ma il gusto lascia un po' a desiderare.....credo che, visto che ho messo un po' più di succo avrei dovuto dolcificarle di più o mettere più banana...proverò a rifarle :-)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      02 Febbraio 2014 at 15:01 |
      Secondo me anche l'aggiunta delle mandorle e delle nocciole ha influito...

      Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy