in cucina

IMG 20161208 122722

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

IMG 20161212 125756 rit

 

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

DSCF3423 2

 

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

IMG 20161209 094753 BURST001 COVER rit

 

Salva

Salva

Salva

Cocotte di cannellini e spinaci

on Martedì, 26 Gennaio 2016. Posted in cucina

Cocotte di cannellini e spinaci

Oggi vi lascio una preparazione facile facile, che può essere anche un riuso di avanzi, veloce e decisamente poco impegnativa da preparare, ma che specie in questo periodo freddo da tanta soddisfazione. Volete mettere rientrare in casa e gustare una cocottina calda calda che può essere usata anche come scalda-mani? Tenerla fra le dita e sentire che si scaldano assieme alla vostra pancia? Queste preparazioni mono-porzione sono per me una vera coccola!

Non so voi, ma io ho preso da un po' di tempo l'abitudine di cuocere ogni 4-5 giorni una buona quantità (almeno 500 gr) di un legume che alterno fra borlotti, cannellini, ceci, roveja, fagioli neri o altro, in questo modo sono già pronti da usare per le varie preparazioni. Il metodo è sempre lo stesso: ammollo per almeno 12 ore, anche di più, con alga kombu e alloro, cambiando l'acqua un paio di volte. Cottura sempre con kombu e alloro finchè cominciano ad ammorbidirsi, poi spengo, copro e lascio raffreddare e completare la cottura. Solitamente ne metto una piccola parte in congelatore, per le emergenze, il resto se ne va piuttosto in fretta in parte in zuppe, in parte in polpette/burger, in parte spadellati nei modi più svariati o in hummus e salsine...

Stavolta con una parte ci ho fatto questi "tortini", che avendo già pronti i fagioli si preparano in un attimo!

Ecco cosa vi serve!

  • 200 gr di cannellini già cotti
  • 200 gr di spinaci crudi
  • 1 cucchiaio di lievito alimentare (più un po' per gratinare)
  • 2 cucchiai di farina di ceci
  • sale fino qb
  • pepe se piace qb
  • olio evo per le cocotte e per la gratinatura
  • semi di sesamo

Preparazione:

Lavate accuratamente gli spinaci, tagliate la radice e tritate grossoanamente le foglie. In un mixer versate i fagioli e riduceteli in purea grossolana (non devono essere perfettamente frullati, ma solo schiacciati - potete anche schiacciarli con la forchetta), aggiungete gli spinaci e azionate nuovamente. Infine insaporite con il lievito alimentare, il sale e le spezie e mescolate. Accendete il forno a 180° Oliate le cocottine e versate l'impasto. Cospargete con un po' di lievito alimentare, poco sesamo e un filo d'olio. Infornate per 20 minuti a 180°. Lasciate riposare nel forno spento per una decina di minuti prima di servire.

Commenti (10)

  • erica-semplicementeoggi

    erica-semplicementeoggi

    29 Gennaio 2016 at 12:19 |
    Ciao, può essere fatto anche in versione sformato grande, giusto?
    mi piace l'idea .
    E anche l'idea fissa di mettere un legume in ammollo.
    Io lo faccio solo quando penso a una certa preparazione.
    E spesso mi ritrovo a dire e no non ho i fagioli ammollati :-(

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      30 Gennaio 2016 at 15:08 |
      Ciao Erica, certo puoi farlo anche in formato grande... Fammi sapere se provi!

      Rispondi

  • Consuelo

    Consuelo

    29 Gennaio 2016 at 22:33 |
    Anch'io ottimizzo i tempi cuocendone grandi quantità tutte insieme e stipandole nel congelatore..in un attimo sono a disposizione senza dover ricorrere a quelle orrende scatolette in commercio..
    Deliziosi questi tortini, sono da provare :-)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      30 Gennaio 2016 at 15:11 |
      Infatti, la comodità di avere un cibo pronto certamente sano e senza scatolame da buttare!

      Rispondi

  • Pitti

    Pitti

    31 Gennaio 2016 at 14:54 |
    Devono essere deliziose!!! Anche a me piacciono le mono porzioni... Sono molto eleganti ;)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      01 Febbraio 2016 at 10:08 |
      E poi sono anche comode da servire perchè non serve porzionare...

      Rispondi

  • Barbara

    Barbara

    01 Febbraio 2016 at 11:03 |
    Ciao Daria, questo è il mio primo post in cui oltre a commentare la ricetta vorrei ringraziarti per tutto quello che dai di te su questo blog e che a me è servito tantissimo, dalle ricette, ai libri, alla montagna. GRAZIE di cuore ! Ti ammiro tantissimo per tutto quello che riesci a fare home-made e per come ti viene tutto bene. Io sono molto più pasticciona, ma grazie ai tuoi consigli un pò sto migliorando o meglio non faccio troppi danni. Tornando alla ricetta, io ho la vaporiera, con dei bellissimi bicchieri inclusi. Pensi che si possano cuore anche al vapore o il sapore sarebbe troppo acquoso ?

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      01 Febbraio 2016 at 15:30 |
      Ciao Barbara, sei davvero gentilissima! Mi fa un gran piacere poter esserti di ispirazione per le ricette. Venendo alla tua domanda, non ho mai usato la vaporiera, ma secondo me si può fare, magari dando un'ultima ripassata in forno solo per gratinare con la funzione grill. Nel tuo caso terrei il compost piuttosto asciutto visto che gli spinaci sono crudi e perderanno un po' di acqua. Se provi fammi sapere, la tua esperienza potrebbe servire ad altri!
      Un abbraccio!

      Rispondi

  • paola

    paola

    04 Febbraio 2016 at 15:46 |
    Bellissima idea! io ho il congelatore mignon quindi preparo i legumi e li conservo con la loro acqua in vasetti, sottovuoto...pronti per l'utilizzo...Bene, non ho le monoporzioni e quindi farò uno sformato, ma credo verrà lo stesso ;-)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      04 Febbraio 2016 at 22:39 |
      Comodo anche tenerli in vasetto sottovuoto! Anche in teglia grande dovrebbe venire bene!

      Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy