in cucina

IMG 20161208 122722

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

IMG 20170901 193948 l

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

IMG 20170902 170039 2

 

Salva

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

DSCF2486 gd

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Melanzane al forno con salsa concentrata di melagrana

on Lunedì, 12 Ottobre 2015. Posted in orto, cucina

Melanzane al forno con salsa concentrata di melagrana

Bellissimi giorni autunnali, pochissimo tempo per stare al computer, troppe cose da fare, soprattutto con l'orto e il giardino ancora così produttivi... e poi stare fuori a godersi queste ultime fantastiche giornate lunghe finchè fa buio, guardare cambiare la luce di momento in momento, le ombre ora lunghe, i riflessi delle foglie che stanno cambiando colore: ma chi ce lo fa fare di stare in casa? :-) Ecco spiegata la mia parziale latitanza... aspettavo una giornata uggiosa come quella odierna per dedicarmi al blog e lasciarvi un po' di spunti culinari.

DSCF9246

In cucina non ci si muove: in ordine di apparizione da sinistra a destra: pomodorini gialli e rossi, melanzane (violine, striate e tonde), fichi, rapa con le sue foglie, insalate iceberg, patate rosse, pomodori grandi, vaso dei germogli e in fondo vasetto con gambi di sedano e vaso con spezie varie

Le bambine sono state impegnate a fare i bradipi sul salice,

DSCF9260 gd

a provare le loro capacità di arrampicata, a cercare qualche fico maturo e spiluccare l'alberello di giuggiole e Lorenzo è stato troppo impegnato a correre avanti e indietro, avanti e indietro, avanti e indietro... sempre più veloce finchè... BUM!

DSCF9001 gd

I pomeriggi sono volati così finchè la frescura serale non ci riportava con i piedi per terra e con la pancia brontolante e allora via ai fornelli! Le melanzane in questo periodo sono rigogliose, belle e generose, eccovi un modo goloso e un po' diverso dal solito per prepararle, con la nota aspra e dolce del melograno. Ho servito le melanzane con dei burger di verdure e sesamo e una fresca insalatina mista. Che dite, vi lascio la ricetta di tutto? Il piattino è risultato accattivante anche per i più piccoli, che apprezzano sempre le cene "polpettose" ;-)

Cominciamo dalle melanzane!

DSCF9176

Ingredienti per le melanzane al forno:

  • 5-6 melanzane di vario tipo (violine, striate, tonde violette...)
  • mezzo porro grande o uno piccolo
  • 30 ml di concentrato di melograno homemade*
  • 5-6 foglie di basilico verde fresco del vaso
  • origano secco autoprodotto
  • 50 gr di mandorle pelate bio
  • olio evo qb
  • sale fino integrale qb
  • acqua qb
  • 3 bacche di cardamomo

Preparazione:

Tagliare a pezzi o a rondelle le melanzane, disporle in una ciottola, cospargerle di sale fino, mescolare e lasciarle riposare per mezzora. Nel frattempo lavare bene e affettare il porro. Metterlo in una pirofila con poco olio e acqua. Accendere il forno a 180°. Scolare le melanzane dal liquido marrone che avranno rilasciato e aggiungerle al porro. Aggiungere anche le mandorle, il basilico e il cardamomo.

DSCF9198 gd

Cospargere di origano e di concentrato di melograno e mescolare. Infornare per mezz'ora, mescolando ogni tanto. Sono pronte quando sono tenerissime e buonissime! Approvate anche dalle birbe!

DSCF9200 gd

* Preparazione homemade del concentrato di melograno:

Per questa ricettina ringrazio la bravissima Valentina di Parole Vegetali che mi ha dato l'input con questa sua esotica ricetta e poi passandomi alcune dritte trovate in rete. Con tutti i melograni che ho il piacere di avere quest'anno non potevo non provare! Vi servono un bel po' di melograni (io ne ho usati 7) dai quali dovrete estrarre il succo. I metodi sono i più svariati. Io dopo averli sgranati ho usato l'estrattore per ottenere il succo, che poi potrete anche setacciare attraverso una garza per renderlo più limpido, se non l'avete fate come facevo io lo scorso anno, ovvero usate lo schiacciapatate e con pazienza schiacciate bene i grani passandoli più volte. Io ho ottenuto circa 800ml di succo quasi limpido da 7 melagrane. A questo punto procedete un po' come si fa per la sapa e fate restringere il succo mettendolo sul fuoco lentissimo e mescolando ogni tanto. Non deve sobbollire e deve restringersi di almeno un 1/4, fino ad addensare parzialmente. Invasate bollente in vasetti sterilizzati e lasciate raffreddare finchè si crei il vuoto. Una volta aperto conservate in frigo.

DSCF9152 gd

Ingredienti per i Burger di verdure e sesamo:

  • 2 carote grandi
  • 2 patate gialle medie
  • 1 cipolla bianca
  • 1 bambo di broccolo
  • 7-8 pomodorini rossi
  • 2 cucchiai di farina di riso basmati
  • 2 cucchiai di sesamo + qualche cucchiaio per la panatura
  • 1 cucchiaino di sale fino integrale
  • 1 cucchiaino di mix di spezie
  • 1 cucchiaino di origano secco homemade
  • 50 gr di mandorle pelate
  • 30 gr di semi di girasole

Preparazione:

Lessare le verdure (oppure usare quelle che avanzate dalla preparazione del brodo, come ho fatto io). Frullare le mandorle e i semi di girasole. Quando le verdure sono fredde tagliarle a pezzi e metterle in un mixer con la farina di riso, le spezie, le mandorle, i semi di girasole e il sesamo. Azionare e lavorare brevemente (non deve essere perfettamente frullato). Mettere a riposare in frigo per 30 minuti o più.

DSCF9203

Riprendere l'impasto e dare la forma preferita. Passare i burger nei semi di sesamo e disporli su carta forno. Infornare per 20 minuti a 180° (io ho approfittato del forno già acceso per le melanzane).

Preparate un'insalatina a vostro gusto con quello che avete di fresco (io con l'insalata iceberg appena raccolta e qualche pomodoro piccadilly. Impiattate un paio di burger con poca maionese di riso (veg, in questo caso acquistata), un po' di insalata e le melanzane! La cena è servita!

Passo quest'ultima ricetta dei burger alla mia raccolta Integralmente d'autunno 2015 dedicato al riso

integralmente 2015 rid

Come procedono le vostre giornate autunnali?

Commenti (14)

  • Valentina

    Valentina

    13 Ottobre 2015 at 15:20 |
    Che spettacolo di cena, Daria!
    Giusto ieri una mia cara amica si è presentata da me con una borsa piena di melegrane... :)
    Mi metto subito all'opera per il concentrato, voglio provarlo sulle melanzane!
    Baci

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      13 Ottobre 2015 at 22:08 |
      La cosa difficile è resistere a non bersi il succo di melagrana, per il resto è di facile realizzazione! ;-)
      Fammi sapere se lo provi!

      Rispondi

  • MARI

    MARI

    13 Ottobre 2015 at 18:20 |
    Anch'io sto un pò latitanto sul blog, ma (fortunatamente) per impegni di lavoro!!! comunque tesoro un WOW!!! devo assolutamente urlarlo! che bontà!! tutto!!! Burgher e fantastiche melanzane!!! peccato aver mangiato tutti le melagrane! tengo nota per il prossimo anno!!! ;-)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      13 Ottobre 2015 at 22:06 |
      Se passi di qua qualche melagrana per te c'è di sicuro! ;-)

      Rispondi

  • Serena di Enjoy Life

    Serena di Enjoy Life

    13 Ottobre 2015 at 22:34 |
    Wow, che bellissima cena!!!
    Questo concentrato di melograni mi ispira parecchio.....peccato che il mio alberino ne ha fatti solo quattro, ma li comprerò per provare a farlo :-)
    Anche i burger mi piacciono molto!
    Grazie per le ricette!

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      14 Ottobre 2015 at 22:22 |
      Prego! Caspita fossimo più vicine ti regalerei un po' di melograni...

      Rispondi

  • Felicia

    Felicia

    14 Ottobre 2015 at 06:18 |
    Bellissime fotografie, i bambini sono favolosi, Lorenzo diventa ogni giorno più grande :-D La tua proposta è intrigante e invitante, mi piace tantissimo. Ho giusto alcune melagrane da estrarre, mi sa che provo il tuo concentrato :-D

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      14 Ottobre 2015 at 22:23 |
      Eh, loro crescono a vista d'occhio... le tacche sul muro ce lo ricordano... ;-)

      Rispondi

  • Ely

    Ely

    14 Ottobre 2015 at 09:01 |
    Ciao Dario, complimenti al tuo super orto! Quante meraviglie che ancora ti dona! Il mio ahimè da dopo le ferie estive è in stato di abbandono....( sarà anche per la panciotta che mi rende tanto stanca)...spero comunque di farmelo sistemare per essere pronta a primavera. Ti faccio subito una domanda: secondo te con la centrifuga riesco a fare un buon succo di melograna? a presto Ely

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      14 Ottobre 2015 at 22:28 |
      Tranquilla Ely, anche il nostro orto in realtà è semi-abbandonato... è tutto regalato, nel senso che dopo i trapianti di agosto lasciamo che venga quel che deve venire senza intervenire e riprenderemo il tutto in primavera. Per ora si raccoglie e basta!
      Il succo secondo me lo puoi fare anche con la centrifuga, prova, al massimo lo setacci attraverso una garza fitta se ti sembra che non sia abbastanza limpido.
      Mi raccomando riposati e goditi la panciotta!

      Rispondi

  • Patrizia

    Patrizia

    14 Ottobre 2015 at 12:53 |
    Wow Daria... É tutto strepitoso... Anche noi abbiamo un melograno, se riesco a salvarne qualche frutto da Cristiano che se li divora con grande gusto, proveró sicuramente questa salsa...

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      14 Ottobre 2015 at 22:28 |
      Come dargli torto, i melograni sono buonissimi!

      Rispondi

  • Claudia_GranoSalis

    Claudia_GranoSalis

    16 Ottobre 2015 at 09:35 |
    Mmmmm, ottime le polpette! Anche le melanzane, ma io, nonostante sia grande e grossa, sono una polpettomane come i tuoi bimbi :) Anche il mio melograno è carico di frutti, meno dell'anno scorso, ma non mi posso lamentare. Inizio tra poco a coglierli e ad estrarre succhi, è uno dei momenti dell'anno in cui sono più grata al mio estrattore!

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      16 Ottobre 2015 at 12:03 |
      :-D Capisco l'attrazione fatale per le polpette!

      Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy