in cucina

IMG 20190422 094320

Salva

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

IMG 5396

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

IMG 20190713 155254

 

Salva

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

IMG 20190728 145232

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Mini-vacanza fra Rovereto e Trento

on Lunedì, 19 Agosto 2019. Posted in montagna, all'aperto

Mini-vacanza fra Rovereto e Trento

Senza starci troppo a pensare, approfittando di un paio di giorni sorprendentemente liberi prima di Ferragosto, ci siamo regalati un breve viaggio in Trentino fra Rovereto e Trento. Era da un po' che avevamo voglia di visitare il Muse (Museo della scienza di Trento) e con l'occasione ne abbiamo approfittato per allungare un po' il viaggio e visitare i dintorni. Punto base a Rovereto, dove il primo pomeriggio è stato dedicato alla visita del castello con il museo della guerra e a seguire del bel centro storico.

DSC03117

Rovereto ci ha piacevolmente sorpresi per il suo centro storico curato dove spiccano i palazzi tipicamente trentini con un tocco veneziano e le sue piazzette ordinate dove non stona il tocco di colore dato dalle installazioni fatte a maglia che i bambini si sono divertiti a cercare!

DSC03110

DSC03123

IMG 20190811 191829

Il secondo giorno l'abbiamo dedicato a Trento, in particolare al Muse (bellissima struttura progettata da Renzo Piano) dove abbiamo passato tutta la mattina e parte del pomeriggio riuscendo a percorrerlo interamente e a farlo fruire ai bambini che vengono coinvolti in giochi e attività varie.

IMG 20190812 110330

spazio giochi interattivi al Muse

Si tratta di un museo dedicato alla scienza in ambiente montano che permette di conoscerla scendendo idealmente dalla cima di un monte fino a valle e sottoterra, quindi al piano più alto si trova l'ambiente di alta montagna con i ghiacciai (uno è ricostruito in scala), gli animali che lo abitano, la neve e le esplorazioni di alta quota.

DSC03138

Il ghiaccio è vero! 

Poi si scende trovando i vari habitat di montagna con le piante, i torrenti, fino ad arrivare alla zona abitata e al tema degli equilibri ambientali, con uno sguardo agli uomini antichi che hanno abitato queste zone.

IMG 20190812 123911

incredibile veromiglianza!

Al piano più basso si trovano gli scheletri dei dinosauri e altri animali che popolavano la terra. Il piano terra è decisamente il livello più interattivo dove ci si può divertire con una serie di giochi scientifici.

DSC03149

All'esterno si trova un'area con la ricostruzione degli ambienti attuali del trentino, una sorta di piccolo orto botanico e alcune sculture gioco in cui i bambini (e non solo possono cimentarsi).

DSC03146

prova di forza!

Con un sottopasso si attraversano i binari e in breve ci si ritrova in centro a Trento. Visto il tempo ristretto ci siamo limitati a visitarne il centro storico, riproponendoci in una prossima visita di visitare la parte sotterranea (dove sono stati recuperati i resti dell'antica città romana) e il castello del Buonconsiglio. Ritornati al Muse è stato difficile portare via i bambini e rientrare per la cena!

DSC03168

passeggiata nel quartiere a ridosso del Muse

Ultimo giorno, imprescindile visita al Mart, museo dell'arte moderna di Rovereto. Anche in questo caso edificio bellissimo che va a realizzare una piazza attorno a palazzi settecenteschi, fruibile anche la sera negli spazi esterni (la foto di apertura è fatta nei pressi dell'installazione sul piano terrazzato).

IMG 20190811 205301

La piazza circolare del Mart (progetto di Botta) visitata la sera

All'interno sia gli spazi che gli allestimenti sono decisamente interessanti e logicamente non manca lo spazio per i bambini.

DSC03182

DSC03192

Per il pranzo abbiamo mangiato ad Amaranta Bio Bistrò, un localino nel centro di Rovereto, self-service vegetariano e vegano, dove si possono comporre i piatti e assaggiare più cose. Anche per questo aspetto Rovereto sorprende infatti si trovano vari locali vegetariani.

IMG 20190813 171442

Prima di rientrare abbiamo deviato leggermente per vedere il piccolo lago di Tenno, poco sopra a Riva del Garda, meraviglioso per il colore delle acque e per la piccola isoletta. I bambini non hanno resistito a mettere i piedi in acqua (ben fredda!). E' stata una piccola sosta che però ci ha fatto venire voglia di visitare un po' meglio in futuro queste zone, magari in un periodo meno affollato!

DSC03203

Insomma, andare per musei con i bambini in questo caso non è stato pesante, anzi è stata una bellissima esperienza! Per il soggiorno vi consiglio caldamente l'ostello di Rovereto, di cui noi abbiamo usufruito: ha stanze per famiglie con il proprio bagno con colazione inclusa. Inoltre con un soggiorno di almeno due notti si può chiedere la Trentino Guest Card che da accesso libero ai musei del trentino e ai mezzi pubblici. Decisamente un bel incentivo alla visita!

Prima di chiudere un caro saluto a Francesca de "La tana del riccio" che ci ha ospitati a cena: un gran piacere conoscerci di persona dopo tanto interagire on-line e gustare la sua cucina e compagnia! (e come sempre in questi casi mi scordo di fare una foto...).

Commenti (4)

  • Elle

    Elle

    02 Settembre 2019 at 21:38 |
    Ci siamo sfiorate! Noi siamo andati a Trento in bici da Rovereto (partiti poco prima di Rovereto) il 16 agosto! A parte il museo della guerra e il bistrò bio conosciamo tutti questi posti. Ovviamente al Muse e al castello del Buonconsiglio dobbiamo tornare perché sono troppo grandi (e troppo belli) per andarci sono una volta. Avete fatto bene ad approfittare e devo dire che entrambe le città non sembrano piene, anche quando lo sono, perché i turisti sono molto ordinati e anzi l'impressione è che ci siano solo persone del posto!

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      11 Settembre 2019 at 21:59 |
      Ma dai! A saperlo! Hai perfettamente ragione, entrambe le città sono molto ordinate e non danno mai l'impressione di caos. Brevi che vi siete mossi in bicicletta... noi quest'anno scolastico come buon proposito abbiamo di fare i percorsi in bici almeno finchè non farà troppo freddo: sembra facile ma con tre e in tre scuole diverse con orari diversi non lo è davvero! Già oggi che era giornata di ripresa èstato un gioco di incastri! Vi aggiornerò!

      Rispondi

  • Priscilla

    Priscilla

    16 Settembre 2019 at 16:13 |
    Bellissimo giro! Io sto pensando di andare al MUSE e mi chiedevo se ne vale la pena visto che il mio pupo ha quasi cinque anni o se é meglio aspettare ancora...

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      19 Settembre 2019 at 08:17 |
      Secondo me si diverte parecchio anche a 5 anni, Lorenzo chene ha fatti 5 a giugno, non voleva più uscire! ;-)

      Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy