in cucina

IMG 20161208 122722

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

IMG 20161212 125756 rit

 

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

DSCF3423 2

 

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

IMG 20161209 094753 BURST001 COVER rit

 

Salva

Salva

Salva

Pan-torta di mele senza zucchero

on Lunedì, 03 Ottobre 2016. Posted in orto, cucina

Pan-torta di mele senza zucchero

Ottobre...

cavoli

IMG 20160928 152747 gd

topinambur

IMG 20161001 110754 gd

melagrane

IMG 20160928 152856 gd

melanzane

IMG 20160928 153001 gd

mele!

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Impossibile in questa stagione non sfornare almeno una torta di mele la settimana! Stavolta è si tratta di un dolce a lievitazione naturale, che ricorda un po' una grande briosche e che potete anche riproporre in formato monoporzione in modo da avere delle simpatiche brioche alle mele. Stavolta ho voluto evitare di usare zuccheri, preferendo la naturale dolcezza conferita dai datteri. Quelli che ho usato stavolta sono della varietà sukkari, si sciolgono in bocca!

IMG 20161003 134439 gd

Ingredienti:

  • 125 gr di pasta madre (Gilda, in formissima!)
  • 100 gr di datteri sukkari (pesati già denocciolati)
  • 200 gr di latte di riso bio
  • 50 gr di siero di yogurt di soia
  • 50 gr di acqua
  • 10 gr di olio di semi di girasole bio spremuto a freddo
  • 1 pizzico di sale fino integrale
  • 500 gr di farina tipo2 - semintegrale di grano tenero bio (per me delle Barbarighe)
  • 3 mele gialle del mio albero
  • succo di mezzo limone

Preparazione:

Per prima cosa denocciolare i datteri, pesarne 100 gr e versarli nel boccale del frullatore a immersione. Aggiungere il latte di riso e frullare bene in modo da avere un composto spumoso. Aggiungere anche l'olio di girasole e frullare nuovamente. In una ciotola in vetro disporre la pasta madre, scioglierla nell'acqua e aggiungere il siero di yogurt di soia. Aggiungere anche il frullato di datteri e mescolare bene. Cominciare a versare la farina un po' alla volta, mescolando in modo da non avere grumi. Aggiungere anche il sale e completare con la rimanente farina. Impastare brevemente: il composto sarà molto morbido. Lasciare riposare per una mezzora, fare un giro di pieghe circolari in ciotola e riporre in frigo fino al giorno dopo. Estrarre dal frigo l'impasto e lasciarlo ambientare per un'oretta. Fare un altro giro di pieghe circolari in ciotola e dopo mezzora, disporre l'impasto su una teglia tonda rivestita di carta forno. Lasciare lievitare un paio d'ore nel frattempo preparare la farcitura. Gratuggiare una delle mele. Metterla in un passino in modo che il succo coli giù (è un ottimo succo, i bambini faranno a gara per berlo!). Tagliare le altre due mele a fettine, cospargerle di succo di limone, mescolare.

IMG 20161002 174441 gd

Disporre la purea di mele sull'impasto. Proseguire mettendo le fettine di mela a raggiera in modo da formare una sorta di rosa. Accendere il forno a 180°. Infornare a forno caldo per 35-40 minuti. Estrarre dal forno, togliere dalla carta forno e servire tiepida.

IMG 20161003 134408 gd

Ottima a colazione o a merenda!

Commenti (4)

  • Consuelo

    Consuelo

    04 Ottobre 2016 at 21:59 |
    Tempo fa feci anch'io una focaccia con mele e cannella utilizzando la farina di orzo..la tua pan-torta ha un aspetto golosissimo e sono sicura che il sapore non sia da meno! Complimenti cara e grazie x aver condiviso anche le foto del tuo bell'orto..un po' di sana invidia è concessa??

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      05 Ottobre 2016 at 14:50 |
      Ciao Consuelo, bella idea l'uso della farina d'orzo, mi piace molto il suo gusto!
      Sono immamorata del mio orto, come non condividere con voi questa meraviglia?

      Rispondi

  • Mari

    Mari

    06 Ottobre 2016 at 09:27 |
    ha,ha!! vedo che il trattore di Lorenzo è sempre all'opera!! è già ora di raccogliere i melograni?? :-)
    La torta di mele è sempre una sicurezza!!! :-P

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      06 Ottobre 2016 at 15:42 |
      Eh, si, quest'anno sono già belli maturi e molto dolci! Il trattorino è proprio utile! ;-)

      Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy