in cucina

IMG 20161208 122722

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

IMG 20170127 104057

 

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

DSCF3423 2

 

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

DSCF2486 gd

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Quinoa bianca e rossa al radicchio di Chioggia

on Lunedì, 17 Febbraio 2014. Posted in cucina

Quinoa bianca e rossa al radicchio di Chioggia

salutiamoci300Finalmente anche questo mese riesco a contribuire alla raccolta di Salutiamoci che vede come protagonista un ingrediente tipicamente veneto e che mi piace in tutte le sue varianti "logistiche", ovvero il radicchio rosso, ospitato da Peanut in Cookingland. In zona le sagre dedicategli sono innumerevoli, come lo sono le tipologie. In questa ricetta anzichè usare il più "famoso" radicchio di Treviso, ovvero quello dalla foglia lunga (che si trova sia in versione tardiva che precoce), uso il radicchio di Chioggia, dala forma tonda... bellissimo e versatile tanto quanto il fratello. Se cercate qualche informazione nutrizionale vi rimando come sempre al post su Salutiamoci. Stavolta il radicchio che ho usato non proviene dal nostro orto, visto che lo stesso è terminato ormai da più di mese, ma è quello bio preso col gas. Del mio potete vedere qualche immagine QUI.

Veniamo alla ricettina. Ho abbinato il rosso del radicchio con questo mix di quinoa bianca e rossa e al dolce dell'uvetta.

DSCF6216Ingredienti per 3 persone:

  • 1 bicchiere da 200 ml di quinoa mista bianca e rossa del commercio equo
  • una manciata di riso basmati bio integrale del commercio equo
  • mezzo bicchiere di ceci già cotti e tritati grossolanamente
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 cespo di radicchio di Chioggia
  • 2 manciate abbondanti di uvetta sultanina bio
  • 1 cipolla rossa di tropea
  • olio evo bio qb
  • salsa shoyu bio qb
  • sale fino integrale qb
  • 2 foglie di salvia fresca
  • 2 bicchieri di acqua

Preparazione della quinoa:

Lavare la quinoa abbondantemente sotto l'acqua corrente per togliere il gusto amarognolo dato dalle saponine. Preparare in una pentola d'acciaio dal fondo spesso un finto soffritto con un po' di olio, l'aglio tritato, le foglie di salvia e un po' di acqua. Aggiungere la quinoa lavata e il riso e far tostare brevemente, aggiungere i due bicchieri d'acqua, coprire e lasciare cuocere per 20 minuti a fuoco lento e con coperchio chiuso. A fine cottura l'acqua sarà completamente assorbita (non mescolare). Nel frattempo tritare grossolanamente i ceci che avrete già cotto (ne bastano pochi, io li avevo avnazati da altre preparazioni) e a fine cottura aggiungerli alla quinoa. Assaggiare e aggiustare di sale secondo il gusto.

Preparazione del condimento al radicchio di Chioggia:

Affettare finemente il radicchio e la cipolla. In una padella ampia far appassire la cipolla in poco olio, poca salsa shoyu e acqua. Aggiungere il radicchio e far appassire girando ogni tanto ed eventualmente aggiungendo un po' d'acqua. Aggiungere anche le uvette e salare a piacere (basta pochissimo).

DSCF6221

Servire la quinoa con sopra il condimento a base di radicchio.

Prima di salutarvi vi lascio anche il link alle altre mie ricette a base di radicchio rosso che passo anche a Salutiamoci.

margherita salata

Margherita salata di capodanno con radicchio rosso di Chioggia dell'orto.

insalata condita

Insalata verde/rossa d'autunno con radicchio rosso di Treviso appena colto.

E visto che è lunedì partecipo anche alla raccolta di ricette del 100% vegetal monday proposto dalla Capra: chiunque può partecipare, proponete anche voi le vostre ricette veg ogni lunedì!

100-veg-monday

Questa ricetta partecipa anche alla raccolta di ricette con cereali e farine integrali "Integralmente" di GocceD'aria: partecipate anche voi!

integralmente-rid

Commenti (11)

  • xcesca

    xcesca

    17 Febbraio 2014 at 10:16 |
    Che bontà! Con il trasloco ho evitato di comprare tanti cereali per finire la scorta che avevo in dispensa ma ora mi hai fatto venire tantissima voglia di quinoa!
    L'ho inserita nella lista della spesa ;)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      17 Febbraio 2014 at 11:18 |
      ;-) bene così ti prepari anche per il mese prossimo... che toccherà a me proprio con la quinoa!

      Rispondi

  • MARI

    MARI

    17 Febbraio 2014 at 18:52 |
    Amarognolo il radicchio e dolce l'uvetta!!!
    ottimo abbinamento! :-)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      17 Febbraio 2014 at 22:16 |
      Infatti! Lo adoro!

      Rispondi

  • labalenavolante

    labalenavolante

    17 Febbraio 2014 at 18:54 |
    Ciao Daria! Vado pazza per gli abbinamenti dolce amaro come questo, col radicchio e l'uvetta! Insieme ai sapori agro-dolci sono quelli che più mi attirano da sempre :-) La quinoa qui a casa non manca mai, soprattutto la sera dopo aver fatto sport.. è eccezziunale!! Peccato costi una fucilata!!! Proverò la tua ricetta, ora mi informo sul radicchio nostrano.. bacione

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      17 Febbraio 2014 at 22:16 |
      Eh, si, purtroppo i costi della quinoa non sono bassi... io la prendo per la maggior parte attraverso il gas e quindi riusciamo a pagarla un po' meno. Però penso anche che una volta ogni tanto si può fare, in fondo un sacchetto dura abbastanza anche da noi che siamo in 4...

      Rispondi

  • Alice

    Alice

    19 Febbraio 2014 at 22:01 |
    Un piatto davvero gustoso...e la margherita è spettacolare! Complimenti ;)

    Rispondi

  • ArteMamma

    ArteMamma

    20 Febbraio 2014 at 22:56 |
    Amo il radicchio crudo e cotto. Spesso lo cuocio in forno: è delizioso.
    La quinoa è un altro piacere. Proverò la tua ricetta.
    Non sapevo che si potesse cuocere lo shoyu, l'ho sempre usato a crudo, e più facilmente il tamari, che preferisco.
    Notte!

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      20 Febbraio 2014 at 23:17 |
      Puoi tranquillamente sostituire lo shoyu col tamari... o anche ometterlo del tutto: in ogni caso il risultato è ottimo!

      Rispondi

  • Felicia

    Felicia

    23 Febbraio 2014 at 11:25 |
    Goloso.... tutti ingredienti che adoro, assolutamente perfetto. Hai riunito in un post l'ingrediente di Febbraio con quello di Marzo.. l'anello di congiunzione perfetto!!!! Anch'io sono in ritardo, spero di completare la scrittura per settimana prossima.... :-)

    Rispondi

  • Emanuela

    Emanuela

    08 Settembre 2014 at 21:29 |
    Fatto anche questo! Radicchio, quinoa, cipolla e uvetta...slurp! Praticamente "spulcio" dal tuo blog quasi ogni giorno! Grazie :)

    Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy